Anche se decisamente più debole della puntata precedente, quella trasmessa ieri ha comunque degli spunti interessanti, poiché viene mostrato principalmente ciò che sarà di Midoriya e della sua richiesta di divenire uno dei “sidekick” di Sir Nighteye, con il quale il giovane aspirante Eroe già condivide un paio di punti in comune: entrambi sono stati discepoli di All Might ed entrambi nutrono un rispetto e una stima nei confronti del proprio mentore che sfocia direi quasi nella pura idolatria, essendo suoi fan ultrasfegatati.

I KNOW THE PIECES FIT

Come avevamo potuto vedere già nel precedente episodio di questa quarta stagione di My Hero Academia, Nighteye, per quanto possa sembrare gelido e spietato, in realtà appreza moltissimo un genuino senso dell’umorismo, per cui, stando anche a quello che aveva detto Milo a Deku, se il ragazzo fosse riuscito a far ridere di gusto Sir Nighteye avrebbe avuto un posto assicurato come suo assistente. Purtroppo, però, sembrerebbe che il nostro Midoriya non sia riuscito nel suo intento: cosa avrà dunque in mente di fare della sua richiesta di tirocinio Nighteye?

Ebbene, questo per il momento ancora un po’ misterioso Eroe Professionista ha in mente una prova differente per Deku: se il giovane allievo della 1A del Liceo Yuei sarà in grado di superarla, Sir potrebbe anche pensare di accontentarlo, accettando così i suoi servigi, anche se solo per il periodo di tempo limitato del tirocinio. Naturalmente, non vi dirò esplicitamente di cosa si stratta per evitarvi spoiler indesiderati, ma posso dirvi che le grandi capacità di Deku di analizzare la situazione, il suo avversario e l’ambiente circostante verranno messe in atto dal ragazzo, il quale non può proprio rischiare di farsi sfuggire una occasione così ghiotta di lavorare per un Eroe Professionista così rispettato come Nighteye, senza contare che, se ci riuscisse, renderebbe anche molto fiero di lui lo stesso All Might.

Midoriya è una persona che non si lascia mai abbattere dalle difficoltà, anzi, trova in esse sempre nuovi stimoli per potersi mettere alla prova e superare i propri limiti, in pieno rispetto del motto del suo idolo di sempre. Il punto ora però è un altro: basterà tutto questo per superare la prova di Nighteye e per colpirlo a sufficienza da spingerlo ad accettarlo come sua terza spalla insieme a Milio e Bubble Girl?

La puntata è dunque tutta incentrata su questi due personaggi, anche se potrete vedere brevemente anche cosa accader all’interno dello Yuei e ai compagni di corso del notro Midoriya. Tuttavia, dopo la sigla di coda, vengono mostrate alcune immagini che ritraggono lo spietato Overhaul insieme a una misteriosa ragazza: di chi si tratta, e che ruolo riveste all’interno dell’organizzazione mafiosa conosciuta con il terrificante nome di Otto Precetti di Morte? Chi è in realtà Overhaul? Qual è il suo piano, di cui aveva accennato l’esistenza a Tomura Shigaraki? Mafia e Unione dei Villain giungeranno infine a un accordo e uniranno le proprie forze per contrastare gli Eroi, ora che il mondo è ormai privo del proprio faro di speranza, All Might?

Vi ricordo infine che sia la quarta stagione di My Hero Academia che tutte e tre le stagioni precedenti sono distribuite in maniera totalmente legale e GRATUITA qui da noi in Italia dalla piattaforma di streaming online VVVVID. I nuovi episodi saranno disponibili in simulcast con il Giappone ogni sabato sera a partire alle ore 20:00. Spingiti oltre il limite. PLUS ULTRA!

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui