Go Nagai Robot

One Piece – Episodio 898: Il nuovo ufficiale! Arriva Hawkins il Mago | Recensione

Hawkins e il suo bizzarro potere finalmente si mostrano!
Autore originale: Eiichiro Oda
Capitoli corrispondenti del manga: capitolo 912 vol. 91
Data di uscita: 18 agosto 2019

Davvero una puntata molto ricca l’ultima dell’anime di One Piece andata in onda in Giappone la scorsa domenica, grazie al ritorno di uno dei Pirati della Generazione Peggiore ora al soldo dell’Imperatore Kaido delle 100 Bestie: Basil Hawkins il Mago è una vecchia conoscenza per i tantissimi fan dell’opera di Eiichiro Oda, ma mai come adesso avevamo potuto vederlo in azione, sfruttando le tante sfaccettature dei poteri conferitigli dal suo Frutto del Diavolo, il Wara Wara no Mi.

Go Nagai Robot

THE WICKER MAN

Come avevamo già potuto vedere la prima volta in cui è stato presentato il personaggio di Basil Hawkins, il suo poter consiste nel generare e manipolare la paglia, al punto da riuscire perfino a trasformare il suo stesso corpo in paglia. Ma non è tutto qui: non vi svelerò nel dettaglio le tante sfaccettature di questo straordinario potere, a mio parere uno dei più originali creati dal Maestro Eiichiro Oda, ma sappiate che lo stesso, come vedrete nel corso di questa intensa puntata, è particolarmente rischioso non solo per le sue vittime, ma anche per il suo utilizzatore…

Hawkins ha un controllo pressoché perfetto del suo potere, il che dimostra che abbia preso una certa dimestichezza con lo stesso nel corso di molti anni di utilizzo, ma, nonostante la sua indiscutibile potenza sul campo di battaglia, esiste comunque qualcuno che è decisamente più forte e temibile di lui: come hanno scelto di fare anche altri pirati adesso divenuti suoi colleghi, anche Hawkins ha deciso di allearsi con Kaido delle 100 Bestie per evitare di soccombere allo smisurato potere di uno dei più temuti Imperatori dei Mari. Certamente, una simile scelta può essere vista come un segno di debolezza (uno come Rufy non potrebbe mai accettare di prendere ordini da qualcuno, men che meno da un individuo a dir poco losco come Kaido), ma, dal suo punto di vista, Basil Hawkins ha preso l’unica decisione saggia possibile: essendo evidentemente ben consapevole dei suoi limiti, questo pirata deve aver intuito fin da subito che non avrebbe avuto speranze di sconfiggere Kaido, magari consultando prima i suoi tarocchi, per cui ha deciso di seguire l’Imperatore semplicemente perché, dal suo punto di vista, questo era l’unico modo per non farsi ammazzare.

Il fatto, però che Hawkins sia più debole di Kaido, potremmo dire per sua stessa ammissione, non vuol certo dire che sia un nemico da sottovalutare, e Rufy e Zoro stanno per avere un assaggio di ciò che questo misterioso uomo dalla folta chioma bionda è in grado di fare, sfruttando al meglio le caratteristiche del suo Frutto del Diavolo.

SCONTRO FRA SPADACCINI

Uno dei tratti caratteristici di questo episodio è la predilezione, negli scontri mostrati, per l’utilizzo delle spade da parte dei principali protagonisti degli stessi: non soltanto, infatti, potremo ammirare lo spadaccino della ciurma dei Pirati di Cappello di Paglia in azione, ma anche il suo capitano si getterà nella mischia brandendone una e, infine, lo stesso Hawkins utilizza una spada, non prima, però, di averla intrisa con il suo potere.

Proprio per questo motivo, è facile comprendere come mai Zorojuro guardi con un sorriso di sfida il suo avversario: cosa potrebbe desiderare di meglio il nostro Zoro di uno scontro fra spadaccini?

ANTICIPAZIONI

Per andare in aiuto della piccola O-Tama, Zoro si lancerà in un poderoso attacco contro il suo temibile avversario, nel prossimo episodio di One Piece, dal titolo Inevitabile sconfitta – L’assalto delle bambole di paglia! Kaizoku ou ni ore wa naru!

Vi ricordo infine che Stampede, il nuovissimo film di One Piece, ha visto la luce in Giappone lo scorso 9 agosto, mentre sarà distribuito nelle sale cinematografiche italiane grazie a Koch Media a partire dal prossimo 24 ottobre.

COMMENTA IL POST