Siamo ormai agli sgoccioli: Vento Aureo sarà composto da 39 episodi, e siamo già al trentunesimo. Ora, potrete pensare che il grosso si sia ormai già visto e che le ultime puntate potrebbero aggiungere ben poco alla narrazione. Se la pensaste così, vi sbagliereste di grosso: per nostra fortuna, Vento Aureo continuerà a riservare una serie infinita di sorprese per i suoi appassionati, il tutto naturalmente concentrato in pochi, frenetici e bizzarri episodi.

PSYCHO KILLER

Il combattimento con Cioccolata e Secco, i due scagnozzi più malfamati in forze al Boss Diavolo, si rivela particolarmente complesso per via di alcuni fattori, che alla fin fine riconducono a Cioccolata: come avevamo già potuto vedere nella puntata precedente, della quale qui potete trovare la mia recensione, Cioccolata è un medico che però sfrutta la scienza medica non per curare i malati, ma per utilizzarli come cavie per i propri esperimenti malsani, e lo stesso Secco non è altro che il prodotto dei suoi “studi”.

Questa tuttavia è solo una faccia di questo folle personaggio… Come ha già constatato lo stesso Giorno, solitamente un Portatore di Stand impone dei freni al proprio potere quando può risultare troppo pericoloso o ferire degli innocenti. Certamente è una definizione che non è valida per tutti, ma il punto è un altro: poiché uno Stand altro non è che una manifestazione fisica dello spirito del suo Portatore, il fatto che Cioccolata sia dotato di uno Stand che colpisce indiscriminatamente e che può diffondersi a una velocità rapidissima, uccidendo in pochi secondi chiunque venga a contatto con la sua muffa, è una chiara dimostrazione di quanto quest’uomo ami causare dolore e morte e di quanto non abbia il benché minimo riguardo nei confronti della vita altrui, fatti per altro ulteriormente dimostrati dai suoi discorsi e dal desiderio di conservare delle registrazioni video degli ultimi attimi di vita delle sue vittime, in modo da potersi godere le espressioni di terrore nei loro occhi stando comodamente seduto nel salotto di casa. Altro che Netflix!

Ma del resto, se non fosse stato un individuo molto pericoloso e difficile da tenere sotto controllo, Diavolo non si sarebbe preoccupato tanto prima di chiedere l’aiuto suo e del succube Secco.

Nome originale dello Stand: Oasis

Eppure, prima di questo episodio era difficilmente immaginabile fino a che punto Cioccolata si sarebbe potuto spingere, pur di uccidere i suoi bersagli… Ciò che vedrete, ma di cui non faccio aperta menzione per non rovinarvi il gusto di ammirare queste meravigliose scene con i vostri occhi, vi farà comprendere che è in grado di utilizzare i risultati dei suoi esperimenti anche per utilizzare il suo Green Day in maniera originalissima, a ulteriore dimostrazione di quanto sia sadico e pure un po’ masochista, al punto che gli stessi Giorno e i Sex Pistols di Guido Mista verranno colti di sorpresa. Ma non pensate che GioGio non abbia in mente un qualche modo per cercare di uscire vittorioso, ma soprattutto vivo, da questo intenso scontro, mentre, ricordiamolo, Bruno Bucciarati è ancora indaffarato con Secco, ma, del resto, non subendo gli effetti della muffa di Green Day era l’unico che potesse combattere contro un nemico che si muove nel sottosuolo, dunque verso il basso.

Il combattimento continuerà nella prossima puntata. Tuttavia, l’episodio si concluderà con un primissimo all’uomo misterioso che ha mandato a chiamare Giorno e i suoi compagni in quel di Roma perché in possesso di alcune informazioni vitali per poter finalmente sconfiggere Diavolo. Scoprirete però di chi si tratta e come andrà a finire con Secco e Cioccolata la prossima settimana.

Nomi originali degli Stand: Green Day e Oasis.

Le Bizzarre Avventure di JoJo – Vento Aureo è distribuito in simulcast con il Giappone, legalmente e in maniera del tutto gratuita qui in Italia dalla piattaforma online VVVVID.

telegra_promo_mangaforever_2

COMMENTA IL POST