I Kill Giants: Titan Edition | Recensione

Pubblicato il 27 Settembre 2018 alle 17:00

Disponibile da questo mese la versione “super” con molti contenuti inediti per conoscere ancora meglio il mondo di Barbara e dei suoi “giganti”.

In occasione dell’uscita del film con Zoe Saldana disponibile su NetflixBAO Publishing ripropone da questo mese un suo cavallo di battaglia, I Kill Giants, in una nuova edizione titanica. Letteralmente più grande come formato e più ricca di contenuti (da notare che esiste anche una “giant edition” per l’home video del film all’estero).

  • La recensione del fumetto

La storia di Joe Kelly illustrata da J.M. Ken Niimura è sostanzialmente strutturata in due parti: la prima, che va fino ad oltre la metà della vicenda, ci presenta la protagonista Barbara come una freak oltre ogni stereotipo: veste con uno strambo cappello da coniglio, sta sulle sue perché dice di non aver bisogno di amici, è spesso scontrosa e ha un segreto… dice di combattere i giganti e di avere una borsetta chiamata Coveleski che contiene un potente martello, unica arma al mondo per poterli sconfiggere. Man mano che proseguiamo nella lettura, siamo divisi fra l’attonito e l’infastidito per il carattere reticente di Barbara, anche se intuiamo una possibile metafora in fondo al tunnel. Metafora che arriva splendidamente con un climax da veri maestri, grazie al quale Kelly e Niimura portano il lettore alla rivelazione che porterà alla seconda parte della graphic novel.

Il lettore più arguto comincerà ad avere qualche sospetto man mano che gli indizi vengono disseminati e, una volta rivelato il segreto di Barbara, tutto sarà non solo più chiaro ma anche più appagante. Il suo carattere, il mistero di fondo che circonda il luogo dove abita la giovane e caparbia protagonista, il rapporto contrastante con la sua famiglia, tutto acquisterà un senso. Estremamente emozionante e carico di pathos, senza mai essere stucchevole, I Kill Giants entra dritta nel cuore del lettore anche più disincantato e pone un secondo climax con tanto di sfida finale: il gigante Titano, proprio come un big bad videoludico, metterà il punto sulla storia di Barbara e sulla sua famiglia e la sua amica Sophia. Anzi, metterà un nuovo inizio.

Complici i disegni di Niimura, che nonostante il bianco e nero sono pieni di vitalità e “colore” che traspare dagli elementi volti a rendere buffi i personaggi e le situazioni pure in una storia così seria ed “epica”.

  • La Titan Edition: cosa c’è di nuovo

In appendice al fumetto vero e proprio, una serie di “contenuti extra” arricchiscono questa nuova edizione, come dicevamo, denominati simpaticamente “How To Kill A Giant”. Si tratta, oltre ad una gallery di disegni di Niimura, di una serie di schizzi e commenti dei due autori per spiegare la genesi della graphic novel. Dall’idea venuta a Kelly mentre stava con il nonno malato di diabete in ospedale, alla protagonista Barbara che inizialmente aveva solamente otto anni, alle sequenze “troppo strappalacrime” poi eliminate, all’aspetto dei Giganti, fino ai disegni metodici e quasi chirurgici di Niimura, nonostante sembrino di prima mano, e la sua sfida personale con il bianco e nero come scelta stilistica. Segue la sceneggiatura originale del primo capitolo, compresi gli schizzi che dovevano aiutare Niimura a prendere familiarità con storia e personaggi. Chiudono l’appendice due contenuti già presenti nella vecchia edizione: le simpatiche strisce fumettistiche che illustrano il processo di creazione, illustrazione e promozione dei due autori, tra battute, rocamboleschi imprevisti e (finto) odio reciproco e la loro biografia.

La Titan Edition è dunque un must have per gli amanti di questo gioiello fumettistico e, in generale, per gli amanti delle storie dal cuore… gigante.

Articoli Correlati

Intervistato da Collider, il produttore del film Black Adam e vari altri film con protagonista The Rock come Red Notice o...

03/01/2022 •

12:56

Non sappiamo ancora quando arriverà su Netflix la terza stagione di Umbrella Academy, ma intanto ecco gli Sparrow nei nuovi...

03/01/2022 •

12:29

Su Twitter è apparso un selfie di Tessa Thompson, l’attrice impegnata sul set di Thor: Love and Thunder, mentre sfoggia il...

03/01/2022 •

12:00