The Flash 4×14 – Subject 9 | Recensione

Pubblicato il 28 Febbraio 2018 alle 15:00

We don’t have time…

Dopo la pausa necessaria per concedere ai telespettatori di concentrarsi sulle Olimpiadi Invernali ritorna The Flash.

Avevamo lasciato la un mesetto fa circa con un episodio solido ma non esaltante – la nostra recensione qui – in cui ancora una volta il villain Thinker si era dimostrato il vero volano di questa altalenante quarta stagione e che si era concluso proprio con la sua ennesima “trasformazione” – avendo preso il controllo della povera Becky Sharpe la metaumano capace di influenzare “la fortuna” altrui – e soprattutto con la scarcerazione di Barry grazie al provvidenziale intervento di Ralph che, con il suo nuovo potere mutaforma, aveva impersonato DeVoe in tribunale.

L’episodio di questa settimana intitolato Subject 9 riprende quello che è stato l’evento “scatenante” di questa stagione ovvero la creazione, apparentemente casuale, di 12 metaumani. Questi 12 individui erano i passeggeri di un autobus investiti dall’inerzia di Barry di ritorno dalla Forza della Velocità – come visto nel primo episodio – ed il Team Flash pare aver finalmente realizzato che Thinker è proprio a caccia di quegli individui per assorbirne i poteri fondamentalmente.

Se i primi 8 sono stati già individuati, fra cui lo stesso Ralph, è ora di mettersi sulle tracce del nono metaumano. Anche DeVoe però è sulle sue tracce, scopriamo infatti che il saltare da un corpo all’altro per il villain è innanzittutto una questione di sopravvivenza.

Il “soggetto numero 9” è Izzy Bowin una cantante e violoncellista country che ha sviluppato l’abilità di manipolare le onde sonore. Pur riuscendo a contattarla per primi, Barry e Ralph faticheranno parecchio prima di convincere la ragazza che un pericoloso super-villain vuole rapirla per rubarle i poteri.

Solo un attacco fallito di DeVoe convince la ragazza a seguire il Team Flash che decide di addestrarla anziché semplicemente nasconderla.

Intanto Cecille confessa a Harry Wells che sta avendo problemi nel riposare perché riesce a “sentire” i pensieri di Joe – negli scorsi episodi la donna aveva sviluppato questo strano effetto collaterale della gravidanza – facendo scattare nello mente dello scienziato una idea che potrebbe fermare DeVoe dal saltare da un corpo all’altro.

Come già accaduto però quando il Team Flash sembra essere finalmente in vantaggio, Thinker ribatte ancora più forte.

Subject 9 conferma l’ottima inerzia che si è faticosamente acquisita negli ultimi episodi e probabilmente è uno dei migliori episodi di questa quarta stagione.

E’ indubbio come gli episodi più efficaci sono quelli in cui il Team Flash sembra essere in vantaggio ma il villain la spunta abbattendo le sue speranze. Questa formula permette di confezionare episodi vibranti e tesi in cui gli sceneggiatori possono concentrarsi specificamente su alcuni elementi – questa settimana ad esempio in evidenza un ottimo Ralph ed un risoluto Barry – forti di una formula semplice ma efficace – il “villain della settimana” declinato in maniera personale recuperando un vecchio nemico del primo Flash fumettistico, Fiddler – e di un villain che episodio dopo episodio risulta credibile e quasi mai banale.

Non è tutto perfettamente cesellato: ancora una volta il comic-relief sembra stonare – le sequenze con Harry e Cecille – salvo poi essere inserite organicamente nel plot principale dell’episodio risultando meno stucchevoli ed inutili.

Ottima anche la regia che non dovendo piegarsi a momenti drama troppo marcati riesce anche a confezionare un paio di sequenza d’azione discrete soprattutto coinvolgendo Ralph ed i suoi poteri allungabili.

Subject 9 risulta in fin dei conti un episodio godibile ed equilibrato che non si perde in inutili digressioni in campo comedy o drama spingendo piuttosto sulla componente supereroistica e sci-fi e questo non può far che beneficiare noi e la serie con la speranza che a 9 episodi della fine i “riempitivi” e gli esperimenti siano terminati!

Articoli Correlati

Demon Slayer è sicuramente uno dei manga Shonen più appassionanti e di successo degli ultimi anni. Lo dicono sicuramente in...

06/08/2022 •

12:00

Dragon Ball Super: Super Hero in terra nipponica è arrivato da quasi due mesi nelle sale cinematografiche e tra poco approderà...

06/08/2022 •

10:00

Un altro arrivo atteso e temuto questo weekend in streaming: Prey, l’action-thriller targato 20th Century Studios, presentato...

05/08/2022 •

21:30