Dopo aver visto gli albi di Panini Comics e Disney, scopriamo gli albi GRATUITI che Planet Manga e Image / Panini Comics rendono disponibili l’1 e 2 dicembre 2017

Tornano le due giornate del Free Comic Book Day di Panini Comics, che in queste ore presenta nelle fumetterie aderenti all’iniziativa 6 nuovi albi gratuiti che vogliono rendere ai lettori vecchi o potenziali una panoramica delle offerte che la Casa editrice di Modena offre ogni mese in edicola e in fumetteria.

Per quanto riguarda Planet Manga, è disponibile il primo capitolo di Origin, mentre The Beauty della Image rappresenta un assaggio della nuova opera di Jeremy Haun e Jason A. Hurley.

01. Origin

 

Torna in Italia con la sua nuova opera Boichi, conosciuto già nel nostro Paese per opere come il seinen Sun Ken Rock (J-POP) e Hotel (Panini Comics).

Siamo nell’anno 2048 e il Giappone è molto cambiato da quando è stata inaugurata la ferrovia transcontinetale eurasiatica, che ha fatto aumentare la criminalità nel Sol Levante. Ma ultimamente gli omicidi si sono fatti più frequenti e sopratttto più cruenti, tanto da far sorgere la leggenda che i responsabili siano degli essere non umani. A dar loro la caccia però c’è Origin, un personaggio particolare, che mescola serietà a momenti comici e che, soprattutto, cerca di passare inosservato tra la gente nel tentativo di salvarla.

In questo numero speciale per il FCBD, come detto, potrete leggere il primo capitolo di questo manga, che mescola azione e science fiction in una riuscita miscela.

Il tratto è quello realistico di Boichi, che anche qui non disdegna tuttavia di inserire scene molto comiche per stemperare la tensione.

Un capitolo convincente per una opera che in Giappone è già arrivata  a quattro tankobon ed è ancora in prosecuzione. Planet Manga ha già distribuito il primo volume completo del manga nelle fumetterie, in edicola ed online.

02. The Beauty

 

In una epoca in cui l’estetica la fa da padrona, Image Comics pubblica un fumetto che può essere visto anche come una denuncia della deriva che questa tendenza contemporanea sta prendendo.

La base di partenza di The Beauty, infatti, è che una malattia sessuale, che ha come effetto quello di rendere la gente bellissima ed affascinante, ha ormai contagiato metà dell’umanità (anche se in realtà alcuni cercano di essere contagiati volontariamente), con la conseguenza che si sono creati due schieramenti, a favore e contro questa mutazione, che arrivano anche a usare la violenza per prevalere. Un giorno, in metro, una donna affetta dalla malattia muore e i detective Vaughn e Foster vengono chiamati a investigare sull’indagine e subito scoprono che la diffusione della malattia nasconde effetti collaterali che i piani alti vogliono tenere segreti.

Il ritmo di questo noir con elementi fanta-scientifici è serrato ed è reso ancora più coinvolgente dal tratto di Jeremy Haun (Wolf Moon, Constantine e Batwoman), che è anche autore insieme al qui esordiente Jason A. Hurley.

Il primo volume completo di questa storia, dal titolo Malati di bellezza, lo troverete a dicembre in fumetteria e online se l’anteprima vi piace.

telegra_promo_mangaforever_2