MangaForever intervista Juniperus Auron [ESCLUSIVA]

Pubblicato il 20 Aprile 2017 alle 12:00

Ben trovati ragazzi oggi è di nuovo tempo di interviste su MangaForever. Ed è il turno della bellissima e simpaticissima Diletta, in arte Juniperus Auron.

Ciao Juni e benvenuta su MF, ricordiamo ai nostri lettori come ti chiami e da dove vieni.
Salve! Mi presento sono Diletta Camassa ho 24 anni e vengo da un piccolo paesino in provincia di Firenze.

Da quanti anni sei una cosplayer?
Piu o meno da 4 anni ormai, ho iniziato come tutti, con cosplay a dir poco orripilanti!

Che cosa ti ha convinto fortemente ad aprirti a questo mondo?
Sono sin da piccola appassionata a ciò che viene definito Geek, ancora oggi guardo
anime, leggo manga e gioco a moltissimi videogames! La cultura giapponese l’ho
sempre adorata, tanto da farmi intraprendere lo studio della lingua nipponica!
Grazie a questa passione ho scoperto il mondo del Cosplay che mi ha preso sin da
subito.

È più difficile entrare nei panni di un personaggio o uscirne?
Penso entrambe le cose, prepararsi e interpretare il proprio personaggio al meglio
è la base di ogni cosplayer ed è ciò che lo rende così speciale, ma è difficile
anche separarsi dal proprio costume non appena finisce la fiera!

Chi è stato l’idolo della tua infanzia e tuttora quali sono i tuoi personaggi preferiti?
Quando ero piccola il mio idolo era Sailor Moon, le ragazze anni ’90 mi
capiranno! Tutti quei colori e la magia mi sono sempre piaciute, Card Captor Sakura,
Magica Doremì ed altro sono tutti anime che ho sempre seguito con grandissima gioia! Ad oggi
invece ho “molti” personaggi di anime e videogiochi che mi piacciono, ma il
personaggio che più amo in assoluto è Auron di Final Fantasy X, che è anche il mio
capitolo preferito! Auron è infatti presente nel mio nickname.


Che dritta daresti ad un/una aspirante cosplayer?
Consiglierei innanzitutto di buttarsi! Questo mondo può per molti versi spaventare,
soprattutto in Italia ci sono molte persone pronte a denigrarti con cattiveria, ma
l’importante è farsi coraggio e andare avanti, così facendo si può migliorare, e poi
ricordarsi che ogni cosplayer è partito da zero confezionando costumi di dubbio
gusto, ma è solo con l’esperienza che verranno cosplay sempre più belli!

Che tipo di rapporto hai con i tuoi fan sui social e in fiera e ogni tanto si incontra qualche commento un po’ sopra le righe?
Con i miei fan ho e ho sempre voluto instaurare un bel rapporto di amicizia, come se
fossimo un gigantesca famiglia! Se qualcuno mi ferma in fiera sono aperta ad abbracci,
chiaccherate e foto ricordo; al momento ho sempre ricevuto commenti e messaggi
privati dolcissimi da persone provenienti da tutto il mondo, e questo non solo mi
rende felice, ma mi vanto pure di avere dei fan così splendidi! I commenti sopra
le righe a volte ci sono, ma fino ad ora si sono limitati a farlo per messaggio
privato, quindi mi è più facile poterli gestire.

Il ricordo più bello di una gara cosplay?
Sicuramente la prima volta che sono salita sul palco! Non ho vinto ma quel
ricordo lo custodisco con gran cura, avevo scelto una fiera importante e sapevo
di non avere speranze, ma è la fiera che più adoro e ho voluto cimentarmi proprio
lì come prima esperienza. L’ansia nel backstage, l’incontro con altri cosplayer,
la figuraccia sul palco, sono tutte cose di cui sono orgogliosa e che mi hanno
permesso di migliorarmi, alla fiera successiva ho infatti portato a casa un trofeo!

Manga, videogiochi e film delle vere e proprie fonti di ispirazione in questo ambito, i primi che vale la pena ricordare secondo te.
I vecchissimi anime sono sicuramente degni di essere ricordati! Sailor Moon,
Dragon Ball, Pokémon, Ranma e tantissimi altri sono quelli che hanno dato inizio
ad una vera e propria espansione della cultura giapponese in Italia! Come
videogiochi si va molto sui generi, c’è chi direbbe Doom, chi invece Spyro, Crash
Bandicoot, Medievil, Kingdom heart, Tekken e altro ancora! Io invece dico con
gran fermezza, la bellissima saga di Final Fantasy, unica ed intramontabile!
Per quanto riguarda i film, i cosplay a loro ispirati si sono sviluppati di più
negli ultimi anni con l’arrivo dei CineComics soprattutto, sicuramente sono degni
di nota film come Star Wars che da anni ispirano moltissimi cosplayer!
E ora libero spazio a qualsiasi cosa tu voglia raccontare, tra aneddoti del passato o progetti futuri.
Spero che questa intervista non vi abbia annoiato, solitamente sono così logorroica.
Di progetti futuri ne ho a palate in mente, non mi basta il tempo materiale le
giornate dovrebbero essere di 35 ore! Al momento sto lavorando ad un genderbend
di Jecht da Final Fantasy X che porterò ai Rimini Comics, Bishamon da Noragami
e a Mercy da Overwatch che probabilmente non sarà pronta prima dei Lucca Comics
ma non vedo l’ora, mi emoziona sempre moltissimo pensare al progetto finito mentre
ci sto lavorando, è quella spinta in più per riuscire a dare il massimo!
Concludo dicendo che chiunque può contattarmi in qualsiasi momento, sia sulla pagina che il profilo, sono sempre
ben felice di dare consigli a chiunque me li chieda e a infondere un po’ di
coraggio a chi sta pensando di entrare in questo mondo, cercate il gruppo su
facebook “Cosplayer…in Italia!” lì potrete trovare moltissimi cosplayer alle prime
armi e tantissime persone pronte ad aiutarvi! Spero che i miei lavori vi piacciano e che vi abbia intrattenuto
e che chi ha bisogno correrà da me, vi darò ogni aiuto possibile!
Grazie a tutti e a MangaForever per avermi riservato questo spazietto :3

 

Articoli Correlati

Matt Reeves ha condiviso sui social uno scatto inedito del film The Batman, in attesa del nuovo trailer che uscirà Sabato 16...

14/10/2021 •

20:40

L’atteso film The Batman di Matt Reeves con Robert Pattinson nei panni di un giovane Cavaliere Oscuro uscirà nei cinema il...

14/10/2021 •

16:08

One Piece torna su Italia 2 con gli episodi inediti della Saga di Punk Hazard in prima visione tv doppiata. Come vi abbiamo...

14/10/2021 •

15:51