The Spirit 1 – Editoriale Cosmo [Recensione]

Pubblicato il 20 Febbraio 2017 alle 10:00

Ritorna un personaggio fondamentale del fumetto americano: Spirit! Non perdete le nuove avventure dell’eroe creato da Will Eisner in questa nuova miniserie Dynamite scritta dal grande e inimitabile Matt Wagner!

Will Eisner è, al pari di Jack Kirby, un autore fondamentale dei comics statunitensi. Grazie a lui, infatti, è nato il fumetto popolare. Nelle storie leggendarie di Spirit, pubblicate dal 1940 al 1952, Eisner introdusse modalità narrative ancora oggi attuali, utilizzate più o meno consapevolmente da tanti cartoonist odierni.

Si è poi reso responsabile di altri straordinari lavori di impostazione più sofisticata, ma Spirit è rimasto nel cuore di lettori e addetti ai lavori, come Frank Miller che ha anche diretto il film incentrato su di lui.

Negli ultimi anni, ci sono state diverse serie e miniserie, quasi tutte pubblicate dalla DC, che riproponevano il personaggio in uno stile più al passo con i tempi. Editoriale Cosmo pubblica ora una recente miniserie, uscita negli Stati Uniti per la Dynamite, nell’arco di due albi a colori in formato bonellide.

E’ da tenere d’occhio poiché è scritta da Matt Wagner, nome storico del fumetto indie, apprezzato per Grendel, Mage e serie inquietanti ed eversive come Sandman Mystery Theatre, tra le altre cose.

Wagner è in linea con lo spirito pulp delle classiche storie di Spirit e delinea una story-line caratterizzata da enigmi e misteri. Al’inizio, l’eroe non appare, essendo ufficialmente morto.

Tutto sembra essere tornato ai primordi della saga di Spirit. Il poliziotto Danny Colt, infatti, era ritenuto morto ma combatteva il crimine nei panni del giustiziere mascherato, aiutato dal fido Ebony, dal commissario Dolan e dalla figlia Ellen che in seguito diventerà la sua  ragazza.

Ora pare davvero che Spirit non sia più in circolazione ma è veramente così? Wagner colloca la storia in un periodo successivo a quello classico e molte cose sono cambiate. Ebony e Sammy, altro personaggio ricorrente della saga, hanno messo in piedi un’agenzia investigativa; il commissario Dolan sta per andare in pensione ed Ellen, fidanzata con un ragazzo sensibile e timido, è impegnata politicamente.

Ebony e Sammy decidono di scoprire la verità sul destino di Spirit e la story-line è in gran parte costituita da flashback e da racconti di svariati character che hanno avuto a che fare con lui.

Il ritmo della trama è indiavolato e Wagner compie un omaggio sentito e affettuoso al maestro Eisner, recuperando i principali villain della serie: il perfido Octopus, l’inquietante Mister Carrion, la femme fatale Sand Serif, l’infida P’Gell.

Si intuisce comunque che Spirit è rimasto coinvolto nelle macchinazioni di un altro dei suoi mortali nemici. Wagner rispetta le impostazioni originarie dei personaggi ma nello stesso tempo li modernizza: Ellen non è svenevole e sdolcinata e più in linea con la concezione attuale della donna, Ebony non è più il solito, farsesco ragazzino di colore ma è meno stereotipato e così via.

Solo Spirit, in un certo senso, è immutato. E’ l’eroe coraggioso che tutti conoscono e amano. Will Eisner’s Spirit (questo il titolo della miniserie) è una lettura gradevole, contrassegnata da un riuscito mix di azione, noir e ironia, grazie pure ai testi e ai dialoghi ben costruiti.

I disegni sono di Dan Schkade che opta per un tratto grottesco (così come lo era, facendo i debiti distinguo, quello di Eisner), a tratti un po’ cartoon e fa venire in mente certi esiti creativi del compianto Darwyn Cooke.

E’ perfetto per le atmosfere post-moderne di questa operazione. Il suo stile è dinamico e la costruzione della pagina spesso inventiva, considerando che in determinate sequenze si diverte a modificare in continuazione la forma e le dimensioni delle vignette.

In definitiva, questo primo numero dell’ennesimo revival di Spirit è da prendere in considerazione. Se perciò volete scoprire o riscoprire un eroe imprescindibile del fumetto a stelle e strisce, questo è l’albo che fa per voi.

Articoli Correlati

Il capitolo 368 di Berserk ha condiviso i primi spoiler del nuovo arco narrativo dedicato a Guts, che ovviamente riprenderà gli...

10/08/2022 •

20:00

Pokémon Journeys attualmente è impegnato con l’ultimo torneo di Ash ingaggiato nel corso delle ultime settimane, mentre...

10/08/2022 •

18:00

Di certo il medium comprensivo di manga e anime in questi anni sta avendo un’ascesa incredibile, e la sua scala globale...

10/08/2022 •

16:12