Jim Parsons (Sheldon Cooper) è l’attore più pagato della tv americana

0
Nella TOP 5 il cast maschile di The Big Bang Theory e Mark Harmon di NCIS

Forbes ha pubblicato la sua classifica annuale degli attori più pagati della tv americana e non c’è da sorprendersi se nella TOP 5 troviamo tutti interpreti provenienti dalle serie di CBS, il network broadcast più visto nella stagione tv appena trascorsa.

Jim Parsons, l’amato-odiato Sheldon Cooper della sitcom di successo The Big Bang Theory, è nuovamente al primo posto quest’anno con 25.5 milioni di dollari. Merito soprattutto del contratto che lui e i suoi colleghi di set Johhny Galecki e Kaley Cuoco sono riusciti a stipulare l’anno scorso (come fu per il cast dell’ultima stagione di Friends, 1 milione di dollari a episodio, record per un attore comico).

Proprio il resto del cast maschile di TBBT occupa i tre gradini successivi: Johnny Galecki (#2 nella lista, con 24 milioni), Simon Helberg (#3 con 22.5 milioni) e Kunal Nayyar (#4 con 22 milioni). Nonostante il salario degli interpreti di Howard e Raj sia minore rispetto ai colleghi, progetti collaterali come il film del primo Florence Foster Jenkins e il libro del secondo “Yes, My Accent Is Real” li hanno aiutati a mantenere uno stipendio alto.

Quinto posto per Mark Harmon, l’inossidabile Gibbs dell’inossidabile NCIS, da 14 anni in onda senza dare segni di cedimento nonostante i cambi di cast, che guadagna 20 milioni tra l’essere protagonista e produttore esecutivo del telefilm. NCIS è infatti stato il terzo show più visto della scorsa stagione, dietro solo al Super Bowl e proprio a The Big Bang Theory.

Nuovo in classifica quest’anno al 13esimo posto, con 10 milioni di dollari, David Duchovny, gradito ritorno televisivo sulla FOX nei panni di Fox Mulder nella miniserie evento (di fatto una decima stagione) del cult X-Files. Posto da dividere a pari merito con l’altra new entry (ancora una volta da CBS e da NCIS) Michael Weatherly, da pochi giorni protagonista di Bull sempre sulla rete dell’occhio.

Non sono presenti quest’anno invece Ashton Kutcher, Jon Cryer, Patrick Dempsey e Simon Baker poiché i loro show non sono più in onda (Due uomini e mezzo, The Mentalist) oppure non sono più loro stessi nel cast (Grey’s Anatomy).

Il resto della classifica è dominata da un’altra rete, la ABC, di proprietà Disney: gli uomini di Modern Family (Ty Burrell, Jesse Tyler Ferguson, Ed O’Neill e Eric Stonestreet) hanno beneficiato tutti dei molteplici progetti collaterali a cui hanno collaborato, dato che una comedy, soprattutto se in onda da molto tempo, permette più tempo libero agli attori.

Altri interpreti di ABC in lista sono Nathan Fillion (Castle) e Justin Chambers (Grey’s Anatomy). Il primo con 12 milioni, al settimo posto grazie al serial giallo a cui dà il titolo finito la scorsa primavera, pari merito con Ray Romano e Ferguson; il secondo, fin dall’inizio nel medical drama, all’ultimo posto con 9.5 milioni.

Tutti insieme i 15 attori maschili in lista hanno guadagnato la bellezza di 225 milioni di dollari – una cifra che supera i 208.5 milioni guadagnati in totale dalle donne più pagate della tv. Un gap di genere che continua, anche se meno evidente rispetto a quello cinematografico. I dati della classifica provengono da quelli dichiarati da Nielsen, Box Office Mojo e IMDB, assieme a interviste con agenti, manager, avvocati e insider dell’industria televisiva nel periodo considerato fra il 1° Giugno 2015 e il 1° Giugno 2016.

Fonte: Forbes

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui