BATMAN v SUPERMAN e CIVIL WAR: Quando i supereroi si scontrano !

2
Batman v Superman: Dawn of Justice e Captain America: Civil War sono due delle pellicole più attese di sempre dagli appassionati di Marvel e DC, ed entrambe sono uscite quest’anno nelle sale ! Ma cosa accomuna questi due blockbuster e cosa li differenzia ??? Andiamo ad analizzarli….

Il 2016 è stato sicuramente un anno fondamentale per i cosiddetti cinecomics, visto che sono uscite alcune delle pellicole più attese di sempre dagli appassionati Marvel e Dc.

Possiamo citare esordi in solitaria come Deadpool e prossimamente Doctor Strange, ma anche il capitolo finale della nuova trilogia dedicata agli X-Men, con l’arrivo di Apocalisse, e la Suicide Squad di cui tutti attendono soprattutto la nuova interpretazione del Joker messa in atto da Jared Leto e le belle forme della sua folle compagna Harley Quinn/Margot Robbie.

Insomma, tutti titoli molto interessanti, ma che passano in secondo piano rispetto ai due kolossal che hanno fatto palpitare il cuore dei fan sin dal loro primo annuncio: Batman v Superman: Dawn of Justice e Captain America: Civil War.

Due svolte epocali per i cinecomics, ma anche dei veri e propri spartiacque nei rispettivi universi condivisi, che mettono in scena alcune delle battaglie più spettacolari mai viste sul grande schermo.

civil-war-batman-superman
I due film analizzati

Ma c’è un elemento che subito salta agli occhi se si analizza un minimo questi due film: entrambi hanno come motore principale della trama lo scontro tra supereroi.

In questi casi non si tratta più della classica battaglia del bene contro il male, ma sono i buoni, gli eroi, che combattono e si fanno la guerra tra di loro, magari istigati da qualcuno alle loro spalle abbastanza diabolico da metterli l’uno contro l’altro

Questa ovviamente è sempre stata una tematica molto affascinante, spesso creata a tavolino in maniera piuttosto forzata e gratuita, in quanto a tutti piace vedere due eroi che si affrontano e mettono in campo le loro abilità per dimostrare chi sia il più forte e valoroso, ma non sempre si riescono a trovare delle motivazioni valide e convincenti affinché questo avvenga, e quindi spesso finiscono per azzuffarsi per qualsiasi stupidaggine, giusto per accontentare il fandom e vendere qualche copia in più….

Uno dei pochi casi in cui la guerra intestina tra supereroi ha avuto un suo peso ed ha coinvolto quasi tutti i personaggi della casa editrice è stato proprio Civil War, la miniserie di Mark Millar e Steve McNiven che ha posto una questione molto seria e realistica: è possibile fidarsi e convivere tranquillamente con esseri dotati di poteri straordinari ( e potenzialmente distruttivi ), di cui non conosciamo nemmeno l’identità ??? E’ giusto consentire a questi “metaumani” di operare al di sopra della legge, rischiando di mettere in pericolo l’incolumità dei cittadini…?!

Captain America Civil War
Poster

Sono questioni del tutto legittime e probabilmente, se davvero vivessimo in mezzo ai supereroi, molti alla fine la penserebbero come Tony Stark e la sua squadra, che ha acconsentito di rivelare pubblicamente la propria identità e di registrarsi presso il Governo degli Stati Uniti, a differenza del “libertino” Cap, vero e proprio simbolo vivente di una nazione, ma paradossalmente anche il più ribelle nei confronti del sistema, in virtù del diritto alla libertà individuale.

Con queste premesse ci sono delle basi solide su cui poter creare una spaccatura, anche profonda, nella comunità supereroica, che sfocia poi in una guerra senza quartiere, dove non esistono più buoni o cattivi, ma restano solo le diverse ideologie che si scontrano, in maniera anche brutale, pur di prevalere e dimostrare le proprie ragioni.

Questo inevitabilmente scombinerà parecchi equilibri interni nell’universo Marvel, portando a galla vecchi rancori e incomprensioni, oltre ad amicizie e alleanze che improvvisamente si creano o si spezzano….

captain-america-civil-war_cinema-1394
Captain America: Civil War

Continua a leggere, gira pagina

telegra_promo_mangaforever_2

2 Commenti

  1. Bah…nn sono d’accordo con l’articolo e la valutazione dei due film…
    Premetto che la macellazione del film di Snyder che si è vista in giro è stata (in parte) eccessiva, e che nn ci si trovi di fronte al peggior cinecomics di sempre come si dice…ma BvS è cmq un brutto film e la delusione è stata cocente.
    Ed il tutto è stato ulteriormente amplificato dall’uscita ravvicinata di Civil war che pur nn esente da difetti o problemi e trattando gli stessi argomenti ed avendo molti punti in comune risulta cmq più riuscito da qualsivoglia punto di vista lo si voglia osservare: coeso e compatto dove BvS risulta confuso ed affrettato, con cuore ed anima dove l’altro risulta indifferente, freddo e troppo costruito a tavolino. Inoltre anche chi dice che uno è per bambini e l’altro per maturi toppa alla grande (almeno in questo caso) perché se è vero che in civil war nn manchino le battutine e momenti leggeri, il tono è altrettanto duro e cattivo che nel film di Snyder e nn è un po di violenza in più o girare tutto di notte e con la pioggia o fare tutti personaggi sofferenti e seriosi che ti rende più profondo e adulto e nello scontro finale mentre BvS centra la potenza e la spettacolarità dello scontro cade piatto e senza mordente rispetto al film marvel in cui dopo anni in cui hai visto e ti sei affezionato ai personaggi, ben caratterizzati e spiegati e rispettosi della loro controparte fumettistica (nn come Superman batmanizzato e nolaniato a forza per convenienza e per farlo più dark), nn vuoi che tony e Steve combattono ed ogni pugno o frase pesa e conta, e vorresti solo che la finissero e parlassero… ma sono eroi si, ma umani e come tutti sbagliano e cadono, imperfetti. Ed il film fa un buon lavoro a dare a tutti (persino al cattivo Zemo) delle motivazioni e le proprie ragioni ed torti lasciandoti alla fine con un finale aperto che ha cambiato tutto e che nn sai come e se tutto tornerà mai come prima.
    Cmq poi ad ognuno il suo ma questa è per quel che vale la mia valutazione…

    • Mi pare che non siamo così in disaccordo, in realtà… A differenza tua, io penso solo che BvS non sia un film così brutto o mal riuscito, ma per il resto ho apprezzato anch’io Civil War, solo che anche lì ho trovato alcuni passaggi ( come il combattimento finale tra Tony e Cap ) un po’ forzati e non ho gradito molto l’inserimento di Spidey, che mi è sembrato inutile e fuori luogo. Tutto qui.
      Però, in sostanza, ho apprezzato entrambi i film, pur con i loro difetti….

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui