Recensione Kilari vol. 1 – Star Comics

Autrice An Nakahara
Casa Editrice Star Comics
Provenienza Giappone
Prezzo € 3,90
A cura di Mariangela Martelli


Questo gennaio è uscito il primo numero della commedia shojo manga Kilari dell’autrice An Nakahara edito dalla Star Comics.
Kilari Tsukishima è la protagonista di questo spumeggiante shojo, è una ragazzina di 14 anni, golosa con la testa tra le nuvole e con una simpatia travolgente.
Tutto inizia per caso, con le sue amiche che parlano del nuovo gruppo di Idol del momento: gli Ships, a cui Kilari non sembra inizialmente interessata.
Un giotno si “scontra” con un ragazzo che le regala un biglietto per un concerto degli Ships e così Kilari si ritroverà tra gaffes al limite del demenziale e concidenze esilaranti nel bel mezzo di un mondo fin ora a lei sconosciuto: quello degli Idol, ovvero adolescenti “eclettici” che vengono lanciati a 360 gradi nel mondo dello spettacolo per un successo effimero quanto momentaneo. Kilari farà di tutto per riuscire a diventare una star e conquistare il ragazzo che le piace..!

L’edizione della Star Comics è ben curata, carta e formato sono nei loro standard, così come per il prezzo: 3,90 euro.

Le tematiche affrontate dall’autrice non sono tra le più originali ma il lettore rimane incuriosito di pagina in pagina dall’evolversi delle situazioni al limite del “tragi-comico” e dalla freschezza di una protagonista svampita e pasticciona.

Lo stile del disegno rispetta tutti i canoni richiesti per una commedia shojo leggera e senza troppe pretese: occhioni scintillanti, personaggi in versione chibi o deformed, assenza di sfondi nelle tavole ed espressioni kawaii.

Per concludere, Kilari è uno shojo rivolto ad un pubblico giovane, non brilla certo di creatività per quanto riguarda la trama ma l’autrice riesce a creare scenette demenziali che possono coinvolgere chi le legge ma che forse a lungo andare possono venire a noia.


VOTO 6

Entra nel nostro canale di Telegram. Clicca qui
Loading...