Continuano le fantasmagoriche avventure di Morfeo alle prese con una città popolata di stelle! La liricità e la profondità dei testi di Neil Gaiman si uniscono all’arte sopraffina di J.H. Williams III! Il risultato è Sandman Overture!

Che Sandman Overture sia ormai un vero e proprio evento editoriale è chiaro a tutti. Il fatto che Neil Gaiman, uno degli scrittori più acclamati a livello mondiale, abbia deciso di riprendere Sandman, il personaggio che l’ha reso celebre, ha entusiasmato i suoi fan. Alcuni temevano che l’autore non sarebbe stato più in grado di realizzare un capolavoro degno di uno dei comic-book più memorabili della DC e dell’intero mercato americano. Ma, giunti ormai al quarto numero, si può tranquillamente affermare che Sandman Overture è una pietra miliare.

Gaiman non solo non ha stravolto nulla ma sta ampliando l’universo narrativo di Morfeo, realizzando nello stesso tempo una story-line meravigliosa, impreziosita da testi e dialoghi di una liricità e di una profondità espressiva di grande livello. Come sanno coloro che stanno seguendo la serie, Gaiman ha collocato la trama nel passato, in un periodo in cui il Dio dei Sogni non era ancora stato imprigionato dalla setta di occultisti introdotti nel primo mitico albo di Sandman. Ma non sono mancati naturalmente richiami ad altre fondamentali sequenze come Casa di Bambola.

Compra e leggi: Sandman deluxe

Tutto ha avuto inizio con una stella impazzita che ha ucciso uno dei molteplici aspetti di Dream, spingendolo quindi ad indagare sulla faccenda. Insieme a lui agisce la versione felina di Sandman, apparsa nel celeberrimo episodio Sogno di Mille Gatti, e una bambina misteriosa chiamata Speranza il cui ruolo non è ancora ben definito (ma si intuisce che sarà importante). In questo quarto numero, Gaiman continua dunque a tessere la sua trama, stavolta inserendo richiami a un episodio di Notti Eterne e recuperando alcune stelle, in particolare Sto-Oa, l’astro del pianeta del Corpo delle Lanterne Verdi, che ha da sempre un pessimo rapporto con Morfeo.

Tuttavia l’albo è importante anche perché Gaiman affronta un dettaglio finora mai preso in considerazione: i genitori di Morfeo e dei suoi fratelli Eterni. In effetti, nessuno si era mai chiesto chi fossero il padre e la madre di queste bizzarre entità concettuali e Gaiman inizia a darci qualche risposta, facendo apparire il padre di Dream. Non aggiungo altro ma specifico solo che la sua identità sarà una sorpresa per parecchi lettori.

Gaiman continua quindi a intessere il suo vasto e complesso arazzo narrativo scrivendo una sceneggiatura impeccabile con testi che hanno la valenza della letteratura. Ma Sandman Overture non sarebbe un capolavoro senza l’eccezionale apporto visuale dell’incredibile J.H. Williams III. Il penciler di Batwoman stava già estasiando i fan con i suoi meravigliosi esperimenti grafici ma in questa quarta uscita supera davvero se stesso. Innanzitutto, il lay-out di diverse pagine è strutturato sullo stile delle vetrate istoriate delle chiese.

Alcune tavole, inoltre, devono essere lentamente capovolte, allo scopo di leggere i balloon delle vignette. Man mano che si fa ruotare l’albo, le prospettive degli sfondi mutano. Così Williams rielabora in maniera personale gli esiti visivi di Dalì, di Escher, dell’artista pop Peter Max e di Jim Steranko e il risultato complessivo lascia stupefatti. Senza tema di essere smentito, credo che Williams III sia oggi il migliore illustratore di fumetti in attività nel comicdom e il suo lavoro in Sandman Overture lo dimostra. Oltre a ciò, il penciler si diverte a mixare matite, stilemi pittorici ed effetti 3D con un talento mozzafiato.

Compra e leggi: Sandman deluxe

Bisogna altresì lodare il colorista Dave Stewart che contribuisce con le sue intense scelte cromatiche a valorizzare l’arte sopraffina di Williams. Insomma, Sandman Overture è forse una delle poche serie che vale realmente la pena leggere e questo nuovo capitolo non mancherà di entusiasmare i seguaci di Gaiman, gli estimatori di Dream e i cultori della narrativa fantasy e della divisione editoriale Vertigo. Da non perdere.

SANDMAN-OVERTURE-4

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui