Consigli per gli acquisti – Novembre 2013

Pubblicato il 25 Novembre 2013 alle 14:00

Panini, Bao, RW-Lion questo mese la fanno da padrone. Però non disdegniamo Comicon e Saldapress. E poi ci sarebbe la ristampa di quel ragno a sei dita…

GoddessEnnis

imagesIniziamo il nostro consueto viaggio tra le pagine dei cataloghi rendendo omaggio ad un nostro grande disegnatore. Forse troppo poco lodato nel nostro paese ma amato in Francia e all’estero. Sto parlando del grande Tanino Liberatore che, grazie a Comicon Edizioni, mostrerà la sua arte in un volume unico che raccoglie tante storie brevi ma preziose. Videoclip: Tutte le storie di Liberatore è straconsigliato a chi non conosce questo artista. Non lasciatevi sfuggire assolutamente questa eccellente proposta.

Passando da un palo ad un frasco, dalle parti Marvel abbiamo come sempre una valanga di titoli da edicola dove questa volta spicca il primo numero della serie regolare di Deadpool che passa sotto l’ombrello del Marvel Now!

deadpool_1_thegroup_10

Personalmente non ho mai digerito questo personaggio e credo di starmene abbastanza alla larga ma, a leggere in giro per la rete, la nuova gestione del personaggio (Gerry Duggan e Tony Moore) sembra promettere bene.

X-menSempre in ambito Marvel è impossibile non segnalare una sontuosa ristampa.
L’era di Apocalisse torna disponibile sugli scaffali in sette robusti volumi brussurati. Per i più piccini ricordo che questa saga mutante è stata la più riuscita saga collettiva del mondo mutante e a suo tempo ha avuto un impatto devastate nella storia mutante come poche altre.
Lasciate perdere Age of Ultron e provate quest’altra Era, decisamente un’altra questione.

Grazie a nuvoleanomale.
Grazie a nuvoleanomale.

Altra cosuccia niente male è l’edizione formato Omnibus dello Spider-Man di Todd McFarlane. 512 pagine per rivedere le disgraziate anatomie del ragno sotto i colpi della matita della superstar che poi se né scappato per fondare la Image Comics.
Chissà se i disegni hanno ancora la potenza di un tempo (ne dubito fortemente) o se ancora troveremo la tavola con Peter con sei dita in una mano. Le storie già all’epoca non erano granchè, figuriamoci oggi.

images (1)

La sezione Panini Comics come sempre è portatrice di sventura per il portafogli.
Onore a Rat-man che taglia il traguardo del numero 100! Quello che doveva essere l’ultimo nelle intenzioni iniziali di Leo Ortolani. Fortunatamente, il portafogli che si gonfia e la voglia di continuare a raccontare le gesta del piccolo eroe con le orecchie da topo, hanno fatto cambiare idea al geologo di Parma. Quindi avanti tutta fino a quando? Bho. Probabilmente non lo sa nemmeno Ortolani.

other_hellshock3Gennaio sarà finalmente il termine di una attesa che dura anni. Panini proporrà in un unico volume tutta la storia di Hellshock a firma Jae Lee.

Dopo varie vicissitudini, la lentezza del suo autore e l’impossibilità da parte della BD di pubblicare questo materiale avevano fatto in modo di lasciare incompleta da noi questa serie disegnata magnificamente.

L’ultima segnalazione in casa Panini se l’aggiudica Jeff Lemire che, in collaborazione con Panini 9L, ci propone Lost Dogs. Se c’è Lemire di mezzo un occhio bisogna buttarcelo. Per forza.

lost dogs

Superman_Godfall_TPAvanti veloce passiamo al materiale RW-Lion che come sempre abbonda. Mi limito questa volta a segnalarvi il volume cartonato di Superman: Godfall, che raccoglie una storia particolare di Kal-El che vede alle matite il compianto Michael Turner.
Solo per questo il volume merita l’acquisto.

Altra cosuccia che credo possa meritare la vostra attenzione è senza dubbio Goddes. Un Garth Ennis in salsa Vertigo, che stampa una storia del talentuoso irlandese rimasta colpevolmente inedita.

TWD

Saldapress naturalmente sbandiera alto il vessillo di The Walking Dead e galoppa l’onda del successo producendo anche albi particolari come The Walking Dead 100 – Chromium Cover. Un albo celebrativo dei dieci anni della creazione della fortunata creatura di Robert Kirkman.

L’ultima segnalazione del mese è per Bao Publishing che a gennaio produrrà il primo Orfani Edizione assoluta.
Come sanno anche i sassi ormai, Bao produrrà a cadenza trimestrale un cartonato che raccoglie tre numeri della serie mensile. Giusto? Sbagliato? Mossa azzardata del cane Cliff? Chi lo sa? Per ora trovo solo ridicoli certi attacchi a questo particolare prodotto della Sergio Bonelli Editore.

Ho letto con una certa curiosità le recensioni, i commenti e le cronache più o meno veritiere di certi episodi accaduti a Lucca. Ho trovato tutto questo molto ridicolo.
Non mi va di entrare nel merito (e a quale titolo poi?) ma credo che dovrebbero farlo anche tutti quei professoroni ai quali piace punzecchiare il prossimo.

Orfani

Personalmente Orfani mi sta piacendo. Un serie godibile, ben realizzata e che mi diverte leggere. Tutto qua. Per ora non è tutto questo capolavoro che qualcuno si aspettava di leggere ma Recchioni, Mammucari e tutti gli altri autori hanno fatto un grosso lavoro di preparazione.
Di professoroni in giro per la rete se ne troveranno sempre. Che ci volete fare? In fondo son ragazzi, lasciamoli divertire.

Un brindisi agli amici assenti.

Articoli Correlati

Tra le uscite Panini Comics del 27 gennaio 2022 segnaliamo l’uscita del fumetto tratto da Horizon Zero Dawn, mentre per quanto...

26/01/2022 •

10:23

Dalle ceneri di Devil’s Reign, l’evento che coinvolge tutto l’universo Marvel nato dalla precedente serie di Daredevil di...

25/01/2022 •

16:59

Romics – il Festival Internazionale del Fumetto, Animazione, Cinema e Games della Fiera di Roma annuncia di aver aperto la...

25/01/2022 •

15:44