Anche il calcio ha il suo Dylan Dog

Pubblicato il 20 Novembre 2013 alle 20:00

La somiglianza dell’attaccante del Palermo Kyle Lafferty con l’indagatore dell’incubo non è passata inosservata alla Bonelli, che ha preparato per lui un’illustrazione originale.

Viene dalle isole britanniche ma i suoi fan sono soprattutto italiani. Somiglia al celebre attore Rupert Everett. E no, non è Dylan Dog. Si chiama Kyle Lafferty ed è un attaccante nordirlandese che milita nel Palermo, quest’anno in serie B. Proprio per il suo aspetto simile all’attore inglese (a cui Sclavi e Stano si ispirarono per creare l’indagatore dell’incubo) i suoi compagni e i tifosi Italiani lo hanno soprannominato “Dylan Dog”.

La Bonelli evidentemente concorda sulla somiglianza e  ha annunciato sul suo sito che il 14 Dicembre, prima di Palermo-Cittadella, a Kyle verrà consegnata un’illustrazione originale che lo vede insieme al suo “sosia” (per i meno fisionomisti Dylan è quello a sinistra) e che potete vedere qui sotto.

Dylan_e_Lafferty_testo

Il disegno è opera di Daniela Vetro, disegnatrice che potete trovare all’opera nel Dylan Dog Gigante uscito questo mese sulla storia “Il tramonto dei vivi-morenti”. Si tratta di una vicenda ambientata nell’universo alternativo del “Pianeta dei Morti” creato da Alessandro Bilotta. Proprio il “Pianeta dei morti” è stato al centro dell’intervista esclusiva di Mangaforever.net a Bilotta che potete trovare qui.

Articoli Correlati

Sotto il regno selvaggio dei vampiri raccontato da Jed MacKay e Pepe Larraz in Blood Hunt, nessuno sulla Terra è al sicuro dalla...

22/02/2024 •

15:30

Goku e Gohan hanno spesso misurato il loro livello allenandosi insieme nel manga di Dragon Ball. Per concludere...

22/02/2024 •

10:17

In home video grazie ad Anime Factory etichetta di Plaion Pictures dedicata all’animazione nipponica è arrivata la favola...

22/02/2024 •

10:15