Ritorna una delle saghe supereroiche più originali di tutti i tempi: Astro City! Scoprite la vita di una tentacolare metropoli popolata da mitici eroi in calzamaglia nel volume che raccoglie gli episodi iniziali del comic-book ideato dal geniale Kurt Busiek di Marvels!

Astro City n. 1

Autori: Kurt Busiek (testi), Brent Anderson (disegni)

Casa Editrice: RW-Lion

Genere: Supereroi

Provenienza: USA

Prezzo: € 15,95, 16,8 x 25,6, pp. 192, col.

Data di pubblicazione: luglio 2013

aggiungi al carrello


Dal punto di vista concettuale il supereroe ha stimolato le riflessioni dei critici e degli autori di comics. I giustizieri in calzamaglia sono quindi stati sottoposti a varie interpretazioni ma i superuomini erano sempre il soggetto principale delle storie e si privilegiava la loro prospettiva. Difficilmente ci si concentrava sulle persone normali che vivevano in città reali o comunque plausibili caratterizzate dall’esistenza di Superman e Batman. A volte si specificava che la vita del cittadino medio non era semplice, considerando la presenza di tante minacce e degli stessi supereroi che costituivano un pericolo potenziale più che una difesa e specialmente nelle testate Marvel si rilevava un’aspra contrapposizione eroe/uomo comune.

Nei primi anni novanta Kurt Busiek estasiò pubblico e critica con la miniserie Marvels che presentava l’Uomo Ragno, Capitan America, i Fantastici Quattro e così via basandosi sui punti di vista e sulle percezioni di Phil Sheldon, fotografo del Daily Bugle, uomo qualunque affascinato e intimorito dai rappresentanti della comunità supereroica. In quel capolavoro Busiek ripropose gli eventi più importanti verificatisi nel Marvel Universe dei sixties con questa differente prospettiva e, pur con una trama inserita in un contesto di fantasia, Marvels fu considerato uno dei fumetti più realistici mai concepiti (e a ciò contribuirono le eccezionali illustrazioni iperrealiste di Alex Ross che visualizzò con uno stile fotografico gli eroi della casa editrice).

Grazie a Marvels Busiek entrò nel gotha degli sceneggiatori americani e realizzò altre opere pregevoli come, per esempio, la deliziosa Untold Tales of Spider-Man e l’intrigante Thunderbolts. Busiek era in grado di scrivere pure storie di supereroi alla maniera tradizionale ma il suo punto di forza era la descrizione del quotidiano. E quando ideò Astro City approfondì le suggestioni di Marvels e i supereroi  furono di nuovo interpretati e analizzati dal punto di vista dell’uomo della strada. Ma Astro City non è stato solo questo poiché parecchi l’hanno reputata, giustamente, una riflessione critica del concetto di supereroe inteso come archetipo narrativo.

Inizialmente pubblicata dall’Image, Astro City passò poi alla Wildstorm e ora è presente nel catalogo DC. RW-Lion ha deciso di riproporla e coloro che non hanno avuto modo di leggerla dovrebbero farlo perché si tratta di un gioiello. In questo primo tp che include i sei episodi iniziali del comic-book, Busiek introduce la città di Astro City. Va specificato che molti aspetti del serial richiamano volutamente tante storie Marvel e DC e la tentacolare città che dà il titolo alla serie fa pensare alla Metropolis di Superman. In effetti, l’eroe più importante è Samaritan che è una specie di Kal-El.

genesis 1 i Vendicatori per sempre in Identità segreta. Superman f

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui