Man of Steel: Prequel – Recensione USA

Pubblicato il 25 Maggio 2013 alle 11:00

Pianeta Krypton. Kara Zor-El è una giovane cadetta della Gilda degli Esploratori. Durante una dura missione di addestramento, il suo fidanzato Kell viene ucciso dal perfido compagno Dev-Em. Catturato l’omicida, Kara viene scelta per entrare nella flotta di esploratori che dovrà creare nuove colonie kryptoniane nell’universo.

Man of Steel: Prequel

Autori: David S. Goyer, Geoff Johns, Zack Snyder, Sterling Gates (Testi); Jerry Ordway (Disegni e Chine), Bob McLeod, Joe Rubinstein, Bob Wiacek (Chine), Hi-Fi (Colori)

Casa editrice: DC Comics

Genere: Supereroi

Paese: USA

Prezzo: Gratis

Data di pubblicazione: Maggio 2013

aggiungi al carrello


Uscirà nelle sale a giugno L’Uomo d’Acciaio, il nuovo film diretto da Zack Snyder, già regista dei cinecomics 300 e Watchmen, e prodotto da Christopher Nolan, regista della trilogia del Cavaliere Oscuro. La catena di discount americana Walmart ha messo in vendita alcuni biglietti per delle anteprime esclusive con ognuno dei quali viene distribuito gratuitamente anche il prequel a fumetti del film. Il soggetto è scritto da Zack Snyder, Geoff Johns, editor e sceneggiatore DC nonché uno dei fautori del recente reboot della casa editrice, e David S. Goyer, sceneggiatore del film, della sopracitata trilogia del Cavaliere Oscuro e di altri cinecomics quali Il Corvo 2, la trilogia di Blade e Ghost Rider – Spirito di Vendetta. La sceneggiatura è invece di Sterling Gates, già all’opera su diverse testate di Superman per la DC.

Il prequel si concentra dunque sulle vicissitudini di Kara, cugina di Superman e futura Supergirl, la cui esistenza non viene quindi negata nella nuova realtà cinematografica dell’Uomo d’Acciaio. La ragazza viene segnata dall’omicidio del suo fidanzato ma dimostra anche coraggio e forza nel catturare e consegnare alla giustizia Dev-Em, criminale kryptoniano nella continuity DC pre-Crisi. Uno dei temi cruciali affrontati nella storia è quello della pena di morte verso il quale l’Alto Consiglio di Krypton è spaccato. Nell’opera originale, Jor-El, scienziato e padre di Superman, ha creato la Zona Fantasma, una sorta di limbo nel quale relegare i criminali. In questo adattamento pare non ve ne sia traccia.

Diritto di nascita

Kara entra dunque nella flotta che partirà per colonizzare nuovi mondi. Il che solleva altre domande sui futuri sviluppi narrativi. Seguiamo la vicissitudini della protagonista ma non sappiamo che fine fanno tutte le altre navi della flotta. Certamente, vista la durata del viaggio stellare, gli esploratori sfuggono alla distruzione di Krypton. Quindi ci sono altri kryptoniani superstiti in giro per l’universo? Tra l’altro, uno dei membri del Consiglio cita Thanagar, il pianeta di Hawkman, altro supereroe DC. In puro stile Alien, gli esploratori viaggiano in ibernazione. Al suo risveglio, però, Kara scopre che i suoi compagni sono stati uccisi e deve di nuovo affrontare il folle Dev-Em.

Le matite sono di Jerry Ordway, disegnatore storico di Superman, che ci fornisce una visione di Krypton più ampia rispetto a quella vista finora nei trailer e nelle foto promozionali. Costumi ed elementi architettonici denotano figure armoniose ed affusolate che sembrano sottolineare la sintonia dei kryptoniani con la natura, un po’ come gli elfi del Signore degli Anelli. Lascia più a desiderare la scarsa inventiva di flora e fauna e diamo un’occhiata più da vicino alle cavalcature volanti simili a libellule. Accennato anche l’elemento fantatecnologico degli ologrammi qui proiettati tramite un’eliolite.

Il finale lascia in sospeso il destino di Kara mentre la sua astronave sarà una componente fondamentale del film di Snyder. Un prequel divertente che fa esattamente il suo dovere. Introduce il nuovo universo cinematografico e stimola la curiosità del lettore verso quello che potrebbe rivelarsi il cinecomic dell’anno. E l’attesa cresce.


Voto: 7

Articoli Correlati

One Piece è tra i manga Shonen più popolari in tutto il mondo e il numero di vendite del manga raggiunto lo conferma...

03/08/2022 •

20:00

Chainsaw Man ha fatto il suo ritorno all’inizio di quest’estate e, come previsto, Tatsuki Fujimoto sta procedendo in...

03/08/2022 •

18:00

Yu-Gi-Oh! è tra le serie più popolari a livello mondiale grazie alle carte TCG che consente a tutti gli appassionati in tutto...

03/08/2022 •

16:00