Continua la serializzazione di “Niki Batsprite”, il fumetto fantasy di Francesca Urbinati che procede spedito tra voli acrobatici, colpi di scena e incantesimi proibiti nell’eterna lotta tra le forze del bene e quelle del male e che giunge, con questo numero, alla settima uscita.

Niki Batsprite n. 7

Autore: Francesca Urbinati (storia, disegni, colori), Daniele Garbugli (colori)

Editore: Munia Edizioni

Provenienza: Italia, 2012

Genere: fantasy, avventura

Prezzo: € 4,50

Data di pubblicazione: novembre 2012


Il più grande merito di “Niki Batsprite” è sicuramente la costante capacità di questa serie di crescere insieme al progredire della storia, mostrando così tutta la vitalità del progetto che anima questa avventura a fumetti, in grado di fornire spunti di riflessione anche a realtà editoriali affermate.

Se, da un lato, si consolida la capacità di intrattenere con un riuscito mix di umorismo, azione ed elementi propri della letteratura fantasy, dall’altro, anche sul piano grafico la crescente attenzione ai dettagli consente a quest’opera di evolversi nel tempo ed acquisire una credibilità sempre più marcata.

In particolare, fa piacere constatare come, nel tempo, diversi problemi si siano andati risolvendo numero dopo numero. Su tutti, in questo settimo volume, spicca certamente la maggiore cura delle scenografie, che finalmente dona un contesto univoco e facilmente riconoscibile allo svolgersi delle vicende.

Sul piano della narrazione, la forza trainante della storia rimane senza ombra di dubbio la precisa e inconfondibile caratterizzazione dei personaggi, la cui interazione funziona bene e si mantiene sempre accattivante. Qualche perplessità rimane ancora su alcune scelte registiche, forse non sempre incisive come dovrebbero, e sull’eccessiva rapidità di alcuni passaggi che rischiano di non corrispondere perfettamente al tema del titolo di questo volume. Tuttavia, nel complesso, la lettura scorre con facilità e la trama si destreggia bene tra i diversi piani temporali in gioco, per un altro episodio fresco e piacevole.

L’albo è corredato ancora una volta da una ricca sezione dedicata a bozzetti ed editoriali, che qui si va ad arricchire, tra gli altri contenuti, con l’inserimento di un’interessante tavola analitica del personaggio di Niki.

Quella di Francesca Urbinati, dunque, si conferma una felice intuizione, che ha il raro pregio di sapersi avvicinare al lettore in vari modi (vedi, ad esempio, le numerose iniziative legate al fumetto), e sempre con garbo ed entusiasmo.

Un’opera che, a modesto parere di chi scrive, vale la pena continuare a seguire, per vederlo esprimere tutto il suo potenziale.


VOTO: 7

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui