Le vendite di Dragon Ball sono alle stelle dopo la morte di Akira Toriyama

Come capita sempre

Pubblicato il 14 Marzo 2024 alle 08:00

Gli appassionati di Dragon Ball sono ancora sotto shock per la perdita di Akira Toriyama, il geniale creatore di questa amata saga. La notizia della scomparsa, avvenuta all’inizio di marzo, ha fatto eco nell’ambito dell’anime e del manga, lasciando un segno indelebile di sorpresa e tristezza. In seguito a questo tragico evento, i fan di tutto il mondo si sono uniti in un’unanime manifestazione di affetto e reverenza per l’indelebile eredità di Toriyama. Non sorprende dunque che questo impulso emotivo sia stato accompagnato da un notevole aumento delle vendite del manga di Dragon Ball.

Negli Stati Uniti, recenti rapporti indicano un significativo aumento delle vendite dell’ultimo volume di Dragon Ball Super, nonostante sia stato pubblicato solo il mese scorso. Tuttavia, è in Corea del Sud che il fenomeno brilla davvero, con cifre di vendita che superano quelle di altre regioni. In particolare, Seoul Media Comics ha rivelato a Yahoo Japan che le vendite di Dragon Ball sono aumentate fino a raggiungere un impressionante numero, 14 volte oltre la norma.

Le vendite di Dragon Ball sono alle stelle dopo la morte di Akira Toriyama

“Secondo Seoul Media Comics, il distributore coreano di Dragon Ball, le vendite nel periodo tra l’11 e il 13 marzo sono aumentate di circa 14 volte rispetto alla settimana precedente,” ha dettagliato Yahoo Japan. Ulteriori approfondimenti forniti dall’articolo gettano luce sulla composizione demografica dei fan di Dragon Ball in Corea del Sud, evidenziando in particolare un aumento degli acquisti tra uomini di 30 e 40 anni. Inoltre, si è registrato un marcato aumento delle vendite della precedente opera di Toriyama, la fondamentale serie Dr. Slump.

L’impatto profondo di Dragon Ball sulla comunità manga globale è innegabile, trascesa le frontiere geografiche e catturando pubblici di diverse culture. Dall’originario Giappone ai vivaci mercati della Corea del Sud e alle fervide fan base dell’America Latina, la saga di Son Goku ha lasciato un’impronta indelebile sulla cultura popolare. La prematura scomparsa di Toriyama serve come toccante ricordo dell’influenza senza pari che le sue creazioni hanno esercitato, e sebbene l’artista possa essere scomparso, il suo eterno lascito vive nei cuori e nelle menti di milioni di persone.

Fonte Comic Book

Articoli Correlati

L’atteso debutto di Kaiju No. 8 nel panorama dell’anime ha scosso il terreno come il risveglio di un titano...

21/04/2024 •

10:25

Nel vasto cosmo dell’intrattenimento videoludico, pochi mondi sono riusciti a catturare l’immaginazione dei giocatori...

20/04/2024 •

14:00

Super Dragon Ball Heroes, un tempo l’orgoglio dei fan di Dragon Ball è ora in ginocchio con la sua ultima iterazione,...

20/04/2024 •

13:00