Dragon Ball Daima: un animatore parla dopo la morte di Akira Toriyama

Una grande perdita

Pubblicato il 13 Marzo 2024 alle 14:00

Il maestro autore di Dragon Ball, Akira Toriyama, è scomparso, ma il suo lascito è ancora profondamente radicato. Il 2024 doveva essere un anno di svolta per Toriyama, con il lancio del nuovo capitolo dell’anime di Dragon Ball, Dragon Ball Daima.

Toriyama ha plasmato la trama originale e ha dato vita ai personaggi di Dragon Ball Daima, un’opera che vedrà il ritorno di Goku adulto alla sua forma “Kid Goku” della serie originale di Dragon Ball. Lo stesso destino attende i combattenti di Dragon Ball Z come Piccolo, Androide 18, Krillin e altri ancora.

I trailer e le promozioni di Dragon Ball Daima dipingono la serie come un tributo nostalgico alla serie originale di Dragon Ball, mantenendo al contempo l’estetica aggiornata e l’animazione delle uscite più recenti come Dragon Ball Super: Broly.

L’animatore di Dragon Ball Daima parla dopo la morte di Akira Toriyama

All’annuncio ufficiale della morte di Akira Toriyama, “Sanda”, un animatore francese ora coinvolto nel progetto di Dragon Ball Daima, ha pubblicato un commovente tributo:

“Quest’opera mi ha salvato in momenti di grande sconforto”, ha dichiarato Sanda. “Mi ha fatto innamorare del Giappone. Senza Toriyama-sensei, non sarei mai diventato animatore. Grazie di cuore. Possa riposare in pace.”

Sanda ha già espresso gratitudine ed entusiasmo per poter lavorare su Dragon Ball Daima, e per poter così rendere omaggio a Toriyama, che ha ispirato la sua stessa carriera:

“Finalmente è stato annunciato il nuovo anime di Dragon Ball! Sono incredibilmente fortunato ad avere la possibilità di realizzare un sogno, lavorando direttamente presso la Toei Animation con un team eccezionale.”

Il mondo dell’anime è stato scosso dalla notizia della scomparsa di Akira Toriyama, un’autentica leggenda nel campo del manga e dell’animazione. Il suo genio creativo ha influenzato intere generazioni di appassionati, trasformando Dragon Ball in un fenomeno globale senza precedenti. Con il cuore pesante, i fan si preparano a salutare uno dei più grandi maestri del medium.

Tuttavia, l’eredità di Toriyama vive attraverso le sue opere immortali, che continuano a ispirare e intrattenere milioni di persone in tutto il mondo. In questo momento di dolore, è importante ricordare e celebrare il suo straordinario contributo all’arte e alla cultura popolare. Che Akira Toriyama riposi in pace, sapendo che il suo spirito creativo continuerà a brillare nell’universo che ha così magnificamente plasmato.

Articoli Correlati

Presentato in anteprima all’ultima edizione del Festival internazionale del cinema di Berlino, nella sezione Concorso, Suzume...

10/04/2024 •

16:45

In attesa dell’edizione Home Video de Il ragazzo e l’airone, vincitore del Premio Oscar come Miglior Film d’Animazione...

10/04/2024 •

16:15

Anime Factory, etichetta di proprietà di Plaion Pictures che racchiude il meglio dell’offerta anime, cinematografica e home...

10/04/2024 •

15:45