Dance Dance Danseur, la delicatezza e la crudezza della danza (e del mondo) secondo George Asakura – Recensione Express

Dance Dance Danseur, la delicatezza e la crudezza della danza (e del mondo) secondo George Asakura - Recensione Express

Pubblicato il 2 Maggio 2022 alle 08:30

Autori: George Asakura
Casa Editrice: J-POP
Provenienza: Giappone
Prezzo: € 6,50
Formato: 12,4X18 – Bross. Con Sovracc. – 192 cad. , B/N
Data di pubblicazione: 13/04/2022

Nicola Giuseppe Gargiulo
Nicola Giuseppe Gargiulo
2022-05-02T08:30:47+02:00
Nicola Giuseppe Gargiulo

Autori: George Asakura Casa Editrice: J-POP Provenienza: Giappone Prezzo: € 6,50 Formato: 12,4X18 – Bross. Con Sovracc. – 192 cad. , B/N Data di pubblicazione: 13/04/2022

Con Dance Dance Danseur continuiamo la rubrica Recensioni Express, dove tramite un articolo efficace, snello, incisivo e esplicativo andremo a spulciare le nostre storie, tramite un’analisi minuziosa e particolare, che andrà subito al dunque!

Dance Dance Danseur – La storia che scinde il pregiudizio dal vero talento – Recensione Volume 1!

LEGGI ANCHE:

J-Pop Manga: arriva in Italia Dance Dance Danseur

Junpei Murao è il protagonista della nostra storia e fin da piccolo, dopo aver assistito alla danza delicata e raffinata di un ballerino, decide che quella è la sua strada, anche se non è ancora consapevole della crudeltà del mondo.

Successivamente alla morte di suo padre, grande regista di film sulle arti marziali, Junpei decide di cambiare strada e lasciare per sempre il balletto, seguendo le orme del padre e intraprendere la strada delle arti marziali.

Il protagonista ha 13 anni ed è diventato un discreto atleta del Jeet Kune Do, la celebre arte marziale inventata dal leggendario Bruce Lee. Il balletto sembra un lontano ricordo anche se il cuore e l’anima lo mettono sempre al primo posto.

Fortunatamente Junpei torna ad essere se stesso, successivamente all’incontro con Miyako, figlia di un’istruttrice di danza classica, Che riaccende nel giovane la sua voglia di diventare un Danseur di tutto rispetto. Studio MAPPA ha in produzione la trasposizione anime, disponibile su Crunchyroll.

Un racconto dolce che racchiude un cuore incredibile, che esprime tutto il disagio e le lotte che si stanno attualmente compiendo nel mondo per distruggere i pregiudizi e raggiungere una mentalità aperta che possa condurre chiunque a raggiungere le proprie ambizioni senza sentirtisi oppressi.

Dance Dance Danseur – Recensione del Volume 1!

Per quanto il protagonista ami le arti marziali, la sua vocazione è la danza, e tramite le generalizzazioni della famiglia e il bullismo a scuola, il sogno è stato interrotto, lasciando nel ragazzo un vuoto, un talento inespresso da fin troppo tempoL’amore adolescenziale aiuterà Junpei a ritrovare il suo vero essere, grazie ad una ragazza della sua scuola, Miyako, che con il suo affetto e i suoi sentimenti attraverserà l’anima del ragazzo.

Un forte messaggio sullo stereotipo di genere, sulla crudeltà del mondo e l’ottusità degli esseri umani, sempre pronti a criticare, attaccare e reprimere le proprie emozioni, sfogando la loro frustrazione tramite bullismo, violenza e abusi psicologici, proprio come avviene con il protagonista di Dance Dance Danseur.

I forti messaggi danzano con i dialoghi e le tavole, che grazie ad un tratto semplice, distintivo ed efficace regala emozioni passive e dinamiche al lettore, che si trova di fronte dei personaggi dal design ammaliante, proprio come succede con le sequenze di danza, che trasudano tutta l’essenza e l’arte delicata di questa singolare disciplina.

Come se non bastasse alcuni personaggi sono ben definiti: Chizuru Godai, madre di Miyako e insegnante di Junpei è davvero profonda e sfaccetta. La donna molto probabilmente vuole donare alle nuove generazioni la sua conoscenza, affinando loro le tecniche di ballo e farli raggiungere degli obiettivi che lei stessa ha fallito.

Un personaggio a pelle molto complesso, che sicuramente nasconde tantissime sfumature che saranno rivelate nel corso della storia. Degno di nota è Ruō Mori, fin da subito rivale indiscusso di Junpei Murao, che proprio come i classici del battle shonen si sfideranno a colpi di danza, fino all ‘ultima goccia di sudore, su questo non ci piove.

L’autrice George Asakura rompe tutti i canoni di genere e porta una ventata d’aria fresca all’arte sequenziale nipponica, grazie a personaggi umani e veri ed a tavole eleganti e straordinarie, coronate da dialoghi semplici e diretti che spiegano ai neofiti della danza i vari dettagli tecnici, per non far perdere il filo al lettore: una rivelazione.

In Breve

STORIA

7.5

DISEGNI

8

CURA EDITORIALE

7.5

Sommario

Dance Dance Danseur di George Asakura è un manga dolce e delicato, e rispecchia l'attuale condizione del mondo per quanto riguarda le disparità di genere e i pregiudizi dovuti all'ottusità umana. I forti messaggi discussi dall'autrice si fondono e danzano su tavole raffinate e delicate, che rendono omaggio alla singolare arte della danza, tramite anche specifiche tecniche per i neofiti. Ciliegina sulla torta i personaggi tremendamente umani fanno da sfondo alla redenzione, alle sconfitte e alle vittorie, spingendo tutta la forza e l'ambizione fino all'ultima goccia di sudore, che bagna il primo e l'ultimo estremo passo di danza, che separa il talento dai pregiudizi.

7.5

Punteggio Totale

Articoli Correlati

Dopo la conclusione della serie regolare di Conan il Barbaro dopo il ciclo di Jim Zub, torna Jason Aaron a scrivere le avventure...

12/05/2022 •

19:00

Netflix ha rilasciato il primo teaser trailer della prossima serie live-action di Resident Evil. Sebbene il breve teaser trailer...

12/05/2022 •

18:30

My Hero Academia dopo ormai moltissimi anni di serializzazione si è affermato completamente tra i lettori. Come succede ormai in...

12/05/2022 •

18:00