My Hero Academia – i 5 fatti che hanno cambiato per sempre Izuki Midoriya

Pubblicato il 8 Febbraio 2021 alle 20:00

Nel corso di tutte le stagioni dell’anime di My Hero Academia, Izuki Midoriya è cambiato, ha acquisito più fiducia in se stesso, nonché nuova forza e nuovi poteri per diventare a tutti gli effetti un vero e proprio eroe professionista.

Non sono mancate scene strappalacrime, scene in cui avremmo voluto poter fare qualcosa per il nostro piccolo eroe, essere al suo fianco nei momenti di difficoltà per sostenerlo o condividere con lui momenti epici della saga. Il viaggio di Midoriya è ancora in corso (la stagione 5 debutterà in primavera), quindi ecco le cinque scene più importanti fino ad ora, nel cammino del ragazzo per diventare un vero eroe.

Quando Midoriya ha scoperto di essere senza Quirk

my hero academia

La maggior parte dei bambini del mondo di My Hero Academia inizia a palesare il loro Quirk intorno ai quattro anni, ma quando Midoriya raggiunge quell’età, il suo potere tarda a manifestarsi e, quando sua madre lo porta dal dottore il ragazzo scopre la terribile verità: è nato privo di Quirk.

Midoriya vede così il suo sogno di diventare un eroe come All Might disintegrarsi davanti ai suoi occhi. Essere senza poteri attira il disprezzo e la discriminazione delle persone. Midoriya ha così imparato a far fronte a questa realtà iniziando a studiare attentamente i Quirk degli altri, compensando così la sua mancanza di poteri diventando una specie di scienziato dei Quirk.

Quando Midoriya ottiene il Quirk One For All

my hero academia

Midoriya ha sempre idolatrato il grande eroe All Might e non avrebbe mai creduto possibile di incontrarlo, figuriamoci di entrare in possesso del Quirk dell’eroe: All Might, che stava perdendo forza a causa di una grave ferita inflitta da All For One, aveva bisogno di trovare un successore.

All Might vede nel giovane la persona più giusta a ricevere il suo potere che, nella mani sbagliate, avrebbe portato nient’altro che distruzione. Con questo nuovo regalo di All Might, Midoriya è pronto a realizzare cose incredibili, crescendo giorno dopo giorno, avvicinandosi così a diventare un vero eroe.

Quando Midoriya è stato accettato alla UA

my hero academia

Midoriya era determinato a essere accettato nella UA, la migliore scuola di eroi del Giappone. Naturalmente i futuri alunni doveva essere testati per dimostrare di avere tutti i requisiti per essere accettati nella scuola.

Midoriya, sebbene stava rapidamente rimanendo indietro rispetto agli altri compagni poiché non poteva permettersi di abusare di One For All, non esitò un solo istante a salvare Ochaco Uraraka, un’azione che, sebbene non gli fece guadagnare punti, ottenne l’approvazione di All Might che permise a Midoriya di superare il test. Un’azione che nessun altro al di fuori di Midoriya avrebbe fatto, che rivela ancora una volta la bontà e il coraggio del ragazzo.

Quando Midoriya si è allenato con Gran Torino

my hero academia

Più avanti nella storia, Midoriya si rende conto di non sapere utilizzare appieno il potenziale di One For All ed è entusiasta di avere la possibilità di allenarsi con l’eroe professionista Gran Torino.

Sotto la sua tutela, Midoriya capisce rapidamente come gestire meglio il potere travolgente di One For All in modo tale da limitare i danni che ogni volta infliggeva al suo corpo. Con l’aiuto di Gran Torino, Midoriya impara a eseguire la tecnica Full Cowling e a diffondere il potere di One For All in modo più uniforme, per gestirlo meglio durante i combattimenti. Senza questo addestramento, Midoriya non avrebbe avuto nessuna possibilità di intraprendere il cammino che lo avrebbe portato a diventare l’eroe così come lo conosciamo.

Quando Midoriya incontrò Eri

my hero academia

Midoriya è sempre pronto a salvare le persone, diventando così il nuovo simbolo di speranza, e quando incontra una bambina spaventata di nome Eri non può esimersi dall’aiutarla. La missione si rivela più difficile del previsto causando la morte di uno degli eroi professionisti e la perdita dei poteri di Mirio.

Con pazienza e attenzione, Midoriya aiuta Eri a vivere come una bambina normale, imparando una lezione importante: per la prima volta comprende che, come eroe, è responsabile della protezione della sicurezza e della felicità di tutti coloro che lo circondano. Ogni persona è preziosa e importante. A questo punto Midoriya è davvero maturato, e non assomiglia più a quel ragazzo che sognava di diventare un eroe come All Might. Ora ha finalmente compreso cosa significa essere un vero eroe e il destino che vuole percorrere.

Vi ricordo che la quinta stagione, realizzata da Studio Bones è prevista per il 27 marzo e riprende gli eventi dalla fine della quarta andata in onda nel 2019.

E tu che cosa ne pensi? Quale altro evento è stato importante per la crescita di Midoriya? Scrivilo nei commenti!

Acquista il primo volume di My Hero Academia

Articoli Correlati

The Batman arriverà nei cinema tra circa sei mesi, il 4 Marzo 2022, e il lavoro di post produzione del film sta procedendo. In...

19/09/2021 •

14:32

I Marvel Studios hanno pubblicato un trailer di presentazione del libro “The Story of Marvel Studios: The Making of the...

19/09/2021 •

10:00

Un paio di settimane fa si è conclusa la prima Serie TV prodotta dai Marvel Studios e stiamo parlando proprio...

19/09/2021 •

09:00