La Sergio Bonelli Editore propone in un volume di pregio una storia di grande livello di Gianluigi Bonelli e Giovanni Ticci: stiamo parlando di Dakotas, avventura che porta Tex e il suo pard Kit Carson a difendere la causa della tribù dei Dakotas.

La storia racconta di Nick Billing, un agente indiano che ha costretto la popolazione dei Dakotas a morire di fame e di freddo con lo scopo d’impossessarsi dei giacimenti di oro della zona. Kit e Tex scopriranno il piano di Nick Billing e dovranno scardinarlo affrontando alcuni killer pronti a far loro la pelle.

Tex – Dakotas: lo spirito di Aquila della Notte in una storia

Dakotas è una storia intensa che va a scavare in una delle basi concettuali di Aquila della Notte, ovvero la sua umanità e capacità di difendere i più deboli. L’originalità di Tex, fin dal suo esordio sui fumetti della Sergio Bonelli Editore, è sempre stata quella di essere un personaggio western dalla parte degli indiani.

C’è da considerare che nella cultura pop degli Stati Uniti, prima di dare spazio ad un’idea più aderente alla realtà della storia indiana, si dovettero attendere gli anni Settanta ed il film con Robert Redford intitolato Corvo rosso non avrai il mio scalpo!.

Ma Tex, fin dal 1948, è stato, sotto questo punto di vista, un character anticonformista, capace di difendere gli indiani contro i piani di tanti uomini bianchi vogliosi di sopraffare coloro che sono da considerare gli originari e veri abitanti degli odierni Stati Uniti d’America.

Tex - Dakotas | Recensione Tex. Dakotas Tex. Dakotas

E Dakotas affonda le sue origini in questa caratteristica concettuale di base del personaggio Tex. Gianluigi Bonelli in questo fumetto mette ancora di più in evidenza la capacità di Aquila della Notte di essere forte e deciso contro i più scellerati.

Il senso di giustizia è uno degli elementi che tiene più saldi i lettori texiani alle pagine del loro eroe preferito. In un mondo in continuo mutamento i valori di Tex non sono mai cambiati, e Dakotas è una di quelle storie che avvalora ancora di più questa tesi.

Tex. Dakotas: gli iconici disegni di Giovanni Ticci

E poi i disegni di Giovanni Ticci sono uno dei simboli della texianità: il disegnatore bonelliano è una delle più grandi incarnazioni grafiche del personaggio, da affiancare in un trittico che lo vede al fianco di Aurelio Galeppini e Claudio Villa.

Il dinamismo nelle vignette d’azione, l’espressività dei personaggi, e la capacità di rappresentare gli ambienti ed i paesaggi in una maniera tale da immergere totalmente il lettore nella storia, sono le caratteristiche di base che rendono Ticci uno dei disegnatori di punta della storia di Tex.

Insomma, Dakotas è un volume di riferimento sia per i grandi appassionati che vogliono raccogliere questa storia in un cartonato di pregio, ottimo da esibire nella propria libreria, sia per coloro i quali si vogliono avvicinare ad Aquila della Notte leggendo una storia in grado di rappresentare lo spirito del character.

I volumi di Tex sono una tra le produzioni principali con le quali la Sergio Bonelli Editore riesce a rappresentare la sua forza e la sua storia editoriale, uno dei simboli di un percorso attraverso la storia del fumetto in Italia, che continua a creare un profondo legame tra passato e presente.

Acquista QUI Tex – Dakotas

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui