Zagor – Il Vampiro viene riproposto in vista del periodo di Halloween da Sergio Bonelli Editore che ripesca così un super classico della storia editoriale di Zagor.

Zagor – Il Vampiro, la trama

I tre albi che compongono Zagor – Il Vampiro, e che vedono lo Spirito con la Scure confrontarsi contro Bela Rakosi, sono stati raccolti in un volume di pregio, a colori.

La storia racconta di Zagor e Cico, che decisi ad accompagnare un gruppo di pionieri lungo un viaggio partito da Ocean City, si trovano di fronte a delle situazioni piuttosto inquietanti. Una giovane viene ritrovata morta con due piccoli segni sul collo.

Il viaggio di Zagor e Cico, assieme al giovane Parkman, porterà i tre nella dimora di Bela Rakosi, un barone accompagnato dal servo Zoltan. Da qui partiranno una serie di misteri, gag e situazioni capaci di rendere memorabile questa storia.

Zagor – Il Vampiro, un classico zagoriano

Guido Nolitta e Gallieno Ferri sono i simboli delle storie di Zagor, ed i due nel 1972 hanno portato alla luce una delle storie più iconiche dello Spirito con la Scure, ovvero Zagor – Il Vampiro.

Guido Nolitta aka Sergio Bonelli ha tirato fuori tutto il proprio spirito postmoderno, che lo ha portato ad unire il canovaccio del romanzo di Dracula, con il personaggio portato al cinema dalla Universal attraverso l’attore Bela Lugosi (e la citazione del nome dato Bela Rakosi ne è un chiaro omaggio), ed i film sul vampiro della Hammer Horror.

Sì perché questo vampiro contro cui combatte Zagor fisicamente ricorda molto Christopher Lee, ed il periodo in cui Guido Nolitta ha ideato questa storia è proprio l’epoca d’oro dei film Hammer.

Tutto questo mentre Cico tira fuori tutta la propria capacità di fare comicità, proponendo quel mix tra horror ed umorismo che può richiamare gli italiani Totò e Franco e Ciccio, così come gli oltreoceano Gianni e Pinotto o Stanlio e Ollio.

Insomma, di citazioni in questo volume ce ne sono tante, e Zagor, con le sue storie capaci d’incrociare western, fantasy, fantascienza e horror, è uno dei personaggi bonelliani che ha alla base uno spirito citazionista molto forte.

Zagor – Il Vampiro, i disegni

I disegni di Gallieno Ferri sono la base per chiunque provi a rappresentare graficamente Zagor, ma qui il fumettista riesce a creare il giusto mix visivo tra horror, avventura e umorismo.

Zagor - Il Vampiro - tavola 1 Zagor - Il Vampiro - tavola 2

Le vignette con Cico e le sue gag funzionano, ma anche le visioni della dimora di Bela Rakosi, ed i paesaggi lugubri che devono calare totalmente il lettore nelle suggestioni horror.

Zagor – Il Vampiro, conclusioni

Zagor – Il Vampiro è un volume imperdibile per chi vuole conoscere una delle migliori storie dello Spirito con la Scure, ma anche un classico del fumetto italiano. 

I più appassionati ed i collezionisti troveranno in questo volume un’opera di pregio cartonata, a colori, con un’introduzione molto interessante di Graziano Frediani, che svaria raccontando l’influenza delle storie di vampiri su letteratura, cinema e fumetti.

Avvicinandoci ad Halloween Zagor – Il Vampiro è il volume ideale per coloro i quali volessero godersi un bel fumetto horror, ed uno dei personaggi simboli della letteratura fumettistica italiana.

Insomma, Zagor – Il Vampiro è un must have.

Acquista QUI Zagor. Il vampiro

telegra_promo_mangaforever_2

COMMENTA IL POST