C’è tutta la volontà di fare un film di intrattenimento tanto per i piccoli quanto per gli adulti che ben conoscono il franchise, con Scooby! il film d’animazione di Tony Cervone in arrivo il 15 luglio in digitale sulle principali piattaforme. Uscita rimandata da maggio a causa della pandemia in corso, il film sarà disponibile per l’acquisto premium su Amazon Prime Video, Apple Tv, Youtube, Google Play, TIMvision, Chili, Rakuten TV, PlayStation Store, Microsoft Film & TV e per il noleggio premium su Sky Primafila e Infinity.

Reboot della serie di film dedicati a Scooby-Doo, questo Scooby! è anche una origin story che vuole raccontare come si sono conosciuti Shaggy e Scooby, come il duo e la Mystery Gang si siano incontrati e come sia nata la (per noi) storica Mystery Inc. Non solo: è anche primo di una possibile saga cinematografica che comprenda un Hanna-Barbera Cinematic Universe per così dire, e già in questo primo capitolo vediamo infatti inseriti nella trama alcuni personaggi della casa di produzione: dalla parte dei buoni Blue Falcon e Cane Prodigio (Dynomutt, Dog Wonder), conosciuto anche come L’Invincibile Blue Falcon, una serie animata degli anni ’70; tra i villain Dick Dastardly e il suo cane Muttley della serie Wacky Races.

C’è un parallelismo quasi chirurgico nel film, incentrato sul tema dell’amicizia fra umani e ancora di più fra umani e animali domestici, fra i quali il cane è da sempre considerato “il migliore amico dell’uomo”. Ci sono quindi Falcon il suo cane-robot, che gli guarda sempre le spalle anche se l’uomo non è all’altezza dell’eredità supereroistica lasciatagli dal padre; Dastardly e Muttley che vivono di reciproco affetto “a modo loro” ma sono sempre pronti a farsi le scarpe, anzi le zampe, a vicenda; e soprattutto ovviamente Shaggy e Scooby che incarnano l’amicizia più pura, genuina, leale e sincera. E anche il villain ancor più villain avrà un rapporto con i cani piuttosto speciale e particolare, che non vi sveliamo per non rovinarvi la visione.

Tony Cervone mette in scena un film che nell’atmosfera ricorda Space Jam film di cui era animatore e di cui lo ricordiamo è in lavorazione un sequel: anni ’90 ma attualizzata ai giorni nostri non solo per l’uso della computer grafica in 3D, ma anche per le numerose citazioni alla cultura pop più recente e soprattutto al catalogo Warner Bros. a disposizione, un po’ come faceva The Lego Movie.

Tra i doppiatori l’unico a tornare del cast originale è Frank Welker, voce di Scooby, insieme alle new entry Will Forte (Shaggy), Gina Rodriguez (Velma), Zac Efron (Fred) e Amanda Seyfried (Daphne). Accanto a loro Mark Wahlberg (Blue Falcon), Jason Isaacs (Dick Dastardly), Kiersey Clemons (Dee Dee), Ken Jeong (Dynomutt), Tracy Morgan (Captain Caveman). Special guest per l’occasione è Simon Cowell il celebre cattivissimo giudice canoro nei panni di se stesso, a testimoniare il legame con la contemporaneità.

Questo Scooby! si rifà al giallo classico che era la caratteristica principale (e più accattivante, per il sottoscritto) della serie animata, condita con l’elemento supernatural che alla fine aveva una spiegazione scientifica, per unire tutte le “anime” dei protagonisti (come Velma vs Daphne) ma in realtà vira, forse un po’ troppo, su quella soprannaturale mancando un po’ l’indagine vera e propria. Intatto però è lo spirito “d’avventura” dell’originale che non risulta troppo infantile per gli spettatori più adulti, tra rimandi alla cultura pop e scene d’azione.

Questo nuovo Scooby! è quindi un film che guarda ai bambini strizzando anche l’occhio agli adulti, come oramai tutti i film d’animazione dovrebbero fare, e non tradisce l’eredità dell’originale nel cercare di aggiornarlo.

Recuperate la Mystery Machine di Playmobil cliccando QUI

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui