I 7 migliori manga sportivi con protagoniste le matricole

Pubblicato il 20 Luglio 2020 alle 09:00

Caratterizzati da tanta voglia di fare, un talento spesso sorprendente e un’inguaribile ottimismo, sono i rookie dei manga sportivi. Personaggi che riescono a risollevare un team grazie al loro ingresso in squadra.

Di norma il rookie è un individuo inesperto, in tema sportivo è l’atleta che deve imparare a giocare in quando sa poco o nulla della disciplina.

Ecco i 7 migliori manga sportivi in cui ad essere con protagoniste assolute sono le matricole!

Hajime no ippo

Hajime no ippo

Da punchball umano a stella del pugilato. L’ascesa del liceale Ippo Makunoichi è stellare. Cresciuto in un ambiente duro, fatto di sveglie all’alba per lavorare nell’azienda ittica di famiglia, continui pestaggi a scuola da parte dei bulli e sere passate ad aiutare la madre vedova.

La sua vita subisce una netta rivoluzione grazie all’incontro con il pugile professionista Takamura che lo protegge dai bulli che lo stavano pestando. Ammaliato dalla forza dimostrata dal suo salvatore, Ippo decide di mettere da parte la sua timidezza e insicurezza e allenarsi nel pugilato.

Glaucos

Glaucos

Sport di certo non famoso o ricco di adrenalina, ma tra i più duri e pericolosi che ci siano in circolazione. Akio Tanaka con il suo Glaucos è forse l’unico fra i manga sportivi a focalizzarsi sul mondo delle immersioni in apnea. Protagonista è un ragazzo nato su un’isola del Pacifico, ha passato la sua vita in mezzo alle onde dell’oceano.

Quando si approccia per la prima volta alle immersioni in apnea lo scopo del giovane non è diventare famoso. Vuole solo scoprire cosa si cela in fondo agli abissi. Nelle profondità oscure dell’oceano in cui è nato e che sembra chiamarlo a gran voce.

Baby Step

Baby step

Muruo è uno studente modello, ligio al dovere, attento studioso, i suoi appunti sono perfetti in tutto e per tutto. Nel suo futuro è già scritta una brillante carriera universitaria e un impiego da salaryman. Se la forza mentale non gli manca è carente su quella fisica, motivo per cui sceglie di iscriversi ad un club sportivo. Per puro caso la sua scelta ricade sul tennis.

Lo sport lo folgora, ne viene completamente assorbito, si appassiona così tanto da voler mettere da parte tutto ciò che aveva programmato fino ad ora. Inizia così la sua carriera da tennisti, i primi passi di un futuro giocatore professionista.

Rookies

Rookies

Proprio come dice il titolo del manga non ci sono campioni nel club di baseball della scuola superiore Futakotamagawa, solo teppisti esclusi dalle partite ufficiali per il loro comportamento antisportivo. Senza più un hobby i membri del club hanno potuto dare libero sfogo al loro essere da delinquenti.

A riportarli sulla retta via è un professore, Kawato, che vede negli occhi dei suoi studenti lo sguardo di chi ama profondamente il baseball. Lo hanno solo dimenticato ed è suo compito ricordarglielo, allenarli e farli diventare i numero uno del Giappone.

Haikyuu

Haikyuu

Shoyo Hinata sa bene cosa è la pallavolo, semplicemente non è mai riuscito a giocare con altri ragazzi con la sua stessa passione. Solo al liceo può entrare nel club di pallavolo, tuttavia le sue abilità sono quasi del tutto inesistenti. Non sa palleggiare, né fare bager e la sua bassa statura non lo premia affatto.

Tuttavia è capace di saltare, la sua elevazione è spaventosa. In volo può dare il meglio di sé e grazie al giusto palleggiatore ha le carte in regola per diventare un centrale inarrestabile. Uno dei manga sportivi più apprezzati degli ultimi anni!

Leggete il primo numero di Haikyu!!

Karate kohinata kun

L’università Reinan è famosa per i suoi club sportivi. Dopo un passato da ginnasta Kohinata Minoru sembra aver perso ogni interesse verso le competizioni sportive. Una sera Kohinata viene salvato da alcuni aggressori da un karateka della sua stessa università. Colpita da tanta forza si iscrive a sua volta al club.

Il primo passo è imparare il karate, sulla sua strada c’è l’incontro con molte altre arti marziali e una strada tracciata verso gli incontri per diventare il numero 1.

Slam Dunk

Slam dunk

Vedere giocare Hanamici per la prima volta è stato comico, non aveva la più pallida idea di cosa fosse il basket, non palleggiava nemmeno e l’unico motivo per cui è finito con una palla in mano solo per far colpo su una ragazza. Lo scontro con il capitano della squadra di pallacanestro, unito alla sua competitività e ad un dunk fenomenale fanno il resto.

Partita dopo partita Hanamichi passa dall’essere un citrullo con in mano un pallone a giocatore indispensabile per la sua squadra. Slam Dunk è uno dei manga sportivi più amati nel nostro paese.

Recuperiamo l’ultimo volume uscito Slam Dunk Vol. 8 cliccando QUI

Articoli Correlati

Panini ha pubblicato di recente il volume Sorelle Guerriere, che raccoglie la seconda (e ad oggi ultima) miniserie realizzata...

09/08/2022 •

14:00

Yu-Gi-Oh! è una delle serie più famose è amate dagli appassionati soprattutto per via dei deck creati dalla mente geniale del...

09/08/2022 •

12:00

La saga finale di One Piece è iniziata e dopo tanti capitoli, la guerra di Wano si è conclusa con successo. Tuttavia, dato che...

09/08/2022 •

10:09