La fibrillazione generale che sta accompagnando l’uscita di The Last of Us 2 ha portato l’Editoriale Cosmo a proporre in Italia un fumetto veramente suggestivo: stiamo parlando di The Last of Us – Il Sogno Americano.

A realizzare questo fumetto prequel sono Neil Druckmann, Faith Erin Hicks e Rachelle Rosenberg. Al centro della storia c’è ovviamente il personaggio di Ellie, e tutto ciò che ha preceduto le vicende del primo videogioco.

Ellie all’inizio del fumetto si ritrova all’interno della scuola militare, lontana dagli infetti, ma chiusa all’interno di un luogo emotivamente molto freddo. Ad aiutarla sarà Riley, che la porterà in giro per la città e le farà conoscere le Luci.

Il percorso della giovanissima Ellie è l’incipit rispetto a ciò che si vede nel primo videogioco di The Last of Us, una storia che ha rivoluzionato il modo di concepire i videogames anche a livello narrativo.

E The Last of Us – Il Sogno Americano rispetta in pieno questo principio. La storia, infatti, è raccontata in maniera suggestiva, con ritmo, e rispettando la base dei character che abbiamo conosciuto nel gioco.

La pandemia di Covid-19 ci ha reso ancora più vicini al mondo di Ellie, ed a ciò che una ragazzina adolescente non ha potuto vivere del mondo che noi viviamo tradizionalmente.

Profondamente significativa è la parte del fumetto in cui la protagonista entra in un centro commerciale ormai dismesso, ed incontra Winston, un uomo che le racconterà del mondo prima del devasto.

Tutta la profondità della storia al centro di The Last of Us viene fuori in questa scena, che può far riflettere anche il comune abitante del mondo di oggi, fresco di un lockdown che ha fatto comprendere la grande importanza e bellezza della normalità.

La figura di Ellie in questa storia viene caricata e resa potente proprio per la giovanissima età della protagonista, e per il significato di mettere al centro di una storia apocalittica un personaggio del genere.

La storia di  Ellie è un monito per ricordare che il mondo che abbiamo in mano oggi è ricevuto in prestito, e da consegnare, nelle migliori condizioni possibili, a chi lo erediterà domani. Intesa in questo senso la figura di  Ellie rappresenta un elemento veramente potente per comunicare un messaggio alla società contemporanea.

A dare il proprio contributo in maniera importante nel fumetto sono i disegni che, con un tratto un po’ cartoonesco ma molto espressivo, riescono ad essere efficaci, e a creare grande dinamismo.

Cosmo ha proposto queste 96 pagine di storia che spingono il lettore a volerne di più. Il mondo presentato in The Last of Us – Il Sogno Americano è intrigante da leggere in una storia a fumetti, e spinge a desiderare di avere più pagine per approfondire le vicende dei protagonisti.

Ma, per questo ci sono i videogiochi, ed i due titoli di The Last of Us, il secondo dei quali è pronto a conquistare tutti i videogiocatori che non vedono l’ora di gustare il nuovo capitolo della saga che si è consacrata negli anni, e che è ormai destinata  ad entrare nella leggenda.

Acquista The Last of Us 2 cliccando QUI

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui