Senza ombra di dubbio, l’ultima puntata dell’anime di Vinland Saga è fra le migliori e le più intense di tutta questa prima, entusiasmante prima stagione.

È TUTTA UNA STORIA DI VERMI

I complotti e i contro-complotti sono il vero fulcro di questo episodio, anche se il titolo dello stesso fa riferimento a tutt’altro. Riguardando però due circostanze ben distinte, vi parlerò a breve solo della seconda perché non costituisce un vero e proprio spoiler, mentre per quanto riguarda la “riunione” che vede come protagonista un personaggio differente da Canute vi lascerò scoprire da soli di cosa si tratta, per non togliervi il gusto di farlo.

Come già sappiamo da un po’ di tempo, re Sweyn I di Danimarca ha intenzione di far assassinare suo figlio minore Canute per far ascendere al trono suo figlio maggiore, verso il quale nutre più stima e rispetto.

Quando Canute, Askeladd, Thorfinn, Thorkell e gli altri Vichinghi ormai al seguito del giovane principe giungono a York, sanno già che il giorno successivo ci sarà una “riunione” con il re, e ciò significa che in quel momento la vita del giovane nobile sarà certamente in pericolo.

Bisogna aspettarsi davvero di tutto, ma forse il momento più plausibile per attentare alla vita di Canute potrebbe non essere questa “riunione”: cosa succederebbe se qualcuno tentasse di uccidere il principe in un altro momento?

TATTICHE DI SOPRAVVIVENZA

Abbiamo imparato a conoscere piuttosto bene Askeladd: fisicamente forte e abile sul campo di battaglia, scaltro e lungimirante al di fuori di esso, Askeladd è davvero il guerriero e il consigliere perfetto, e Canute può pensare di essere davvero molto fortunato ad averlo dalla sua parte piuttosto che contro di lui.

In questo intenso episodio, Askeladd dimostrerà ancora una volta fin dove possano spingersi la sua grandissima capacità di lucida analisi, i suoi calcoli, le sue macchinazioni e le sue previsioni di ciò che avverrà nel futuro prossimo.

Ora, però, non resta che attendere di verificare se tutto questo si tramuterà in realtà o se, invece, ci sarà un qualche evento imprevisto che sancirà la condanna a morte del principe Canute.

V FOR VENDETTA

L’atteggiamento e i sentimenti di Thorfinn nei confronti di Askeladd (e vice versa) sono da sempre contrastanti: se da una parte il ragazzo arde per il desiderio di vendicare la morte di suo padre uccidendo il suo assassino con il pugnale da lui donatogli, dall’altra sembra che, in qualche modo, prenda tempo.

Sappiamo bene che Thorfinn ha già avuto ben più di una occasione per togliere di mezzo Askeladd e porre così fine al suo tormento (ma sarà davvero così?), ma ogni volta c’era qualcosa che gli impediva di farlo.

Non è ancora ben chiaro se, alla luce di tutte le battaglie affrontate e del tempo trascorso  insieme, questo desiderio di vendetta si stia man mano affievolendo, poiché Thorfinn non perde comunque mai occasione per minacciare di morte l’assassino di suo padre.

Eppure, il fatto che non abbia ancora provato sul serio a uccidere Askeladd fa sorgere dei dubbi sulle sue reali intenzioni. Tuttavia, per il momento il ragazzo non rinuncia ancora alla sua vendetta.

Detto questo, verso la conclusione della puntata avverrà l’ennesimo, grande colpo di scena: un personaggio a noi già molto ben noto farà nuovamente la sua comparsa e avrà qualcosa di molto importante da dire ad Askeladd.

Ciò che vedrete sarà, oltre che inaspettato, davvero molto toccante, a ennesima dimostrazione (come se ce ne fosse ancora bisogno) di quanto importante sia lo spazio riservato ai sentimenti all’interno del manga originale a sfondo storico scritto e illustrato da Makoto Yukimura.

L’intera prima stagione di Vinland Saga è distribuita qui da noi in Italia da Amazon Prime Video. I nuovi episodi saranno disponibili a partire dal lunedì.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui