Dopo l’ottimo ed ecumenico Justice League vs The Fatal Five – la nostra recensione QUI – che pagava pesantemente dazio a Bruce Timm e alla seminale Justice League Unlimited, DC, Warner Bros. Animation e Nickelodeon stringono le forze per adattare in un film animato uno dei crossover più entusiasmanti degli ultimi anni in campo fumettistico ovvero quello fra Batman e le Teenage Mutant Ninja Turtles firmato da James Tynion IV e Freddie Williams II giunto ormai al suo terzo capitolo.

In Batman vs Teenage Mutant Ninja Turtles Barbara Gordon assiste al furto di un potente macchinario dalle industrie Powers, la ragazza viene “salvata” da quattro figure mostruose… l’episodio viene subito riferito a Batman che aveva già iniziato ad indagare su una serie di furti in altrettanti industrie all’avanguardia.

Il Cavaliere Oscuro imbastisce una trappola alla Industrie Wayne per catturare i ladri ma viene battuto dal misterioso capo di un clan di ninja.

Le quattro intanto si rivelano essere Raffaello, Michelangelo, Leonardo e Donatello – le tartarughe ninja mutanti – che affrontano Batman ritenendolo un alleato del loro nemico mortale Shredder.

Dopo questa prima schermaglia, vinta ovviamente da Batman, le tartarughe si intrufolano nella batcaverna dove a scanso di una brevissima introduzione con Robin avvengono le presentazioni ufficiali.

Ma cosa ci fanno a Gotham? E’ Robin a rivelare che Shredder si è alleato con Ra’s Al Ghul con un piano che coinvolge l’ooze – il potente mutageno che ha dato vita alle tartarughe – le Fosse di Lazzaro, il controllo della Lega degli Assassini e del Clan del Piede e ovviamente la distruzione di Gotham.

Per l’inedito team-up composto da Batman, Batgirl e Robin e Raffaello, Michelangelo, Leonardo e Donatello inizia così una corsa contro il tempo. Prima tappa l’Arkham Asylum dove i due villain hanno stretto un accordo con un pericoloso alleato, il Joker, che non ha perso tempo e ha usato su sé stesso e sugli altri pazienti l’ooze.

Tuttavia il combattimento finale si svolgerà alla Ace Chemicals: riusciranno i nostri eroi ad evitare una pioggia di ooze su Gotham e sconfiggere Ra’s e Shredder?

Batman vs Teenage Mutant Ninja Turtles è sicuramente il miglior film d’animazione prodotto dalla DC negli ultimi mesi.

Senza fronzoli, divertente, ironico e ricchissimo d’azione e liberamente ispirato al primo graphic novel che aveva fatto incontrare Batman e le Tartarughe Ninja – uscito anche in Italia per RW Lion – il film è un adattamento animato che non teme richiami alla seminale Batman The Animated Series soprattutto nella prima metà e gioca con citazioni e rimandi alla cultura pop e alla ricca storia dei due franchise fra Batman ’66, le interazioni animate anni ’70 di Batman e quelle di fine anni ’80 delle Tartarughe.

La sceneggiatura è diretta e basandosi tutta sullo scontro fra buoni e cattivi può concentrarsi da un lato nel cesellare l’alleanza fra Ra’s e Shredder – il cui piano “ruba” qualcosina anche a Batman Begins – e dall’altro nel compenetrare i protagonisti con alcuni momenti davvero superlativi del solito Michelangelo ma anche fra Donatello e Batgirl, fra Batman e Leonard e fra Robin e Raffaello.

Il character design si muove così fra il classico – un Batman con simbolo giallo e costume blu e grigio è davvero vintage e il moderno – Batgirl versione Burnside – mentre le tartarughe sono massicce ma facilmente distinguibili fra loro non cedendo a derive eccessivamente millenial.

Grande spazio all’azione con animazioni davvero di altissimo livello – non fatevi ingannare proprio dal character design essenziale in molti frangenti – che rendono giustizia alle complesse coreografie delle scene di combattimento. Ottimo il secondo atto – quello ambientato ad Arkham – con le versioni mutanti dei nemici di Batman compreso il Joker così come quello finale che paga dazio a Mad Max: Fury Road in quello che è un sogno proibito per chi è cresciuto con questi due franchise ovvero una lunga sequenza on the road con protagoniste la batmobile e il van delle tartarughe in cui non mancano né gadget né tirannosauri!

Menzione d’onore all’ottima cast di doppiatori pressoché perfetto e in cui si distingue la prova magistrale di Troy Baker (Batman The Telltale Series, Lego Batman) nel doppio ruolo di Batman e Joker!

In Batman vs Teenage Mutant Ninja Turtles tutti gli elementi che hanno reso grandi i due franchise si incontrano in un tripudio di 90 minuti di puro divertimento e azione che non solo convincerà i più scettici ma farà gridare subito per un sequel… guardatevi tutti gli splendidi titoli di coda con alcune rivisitazioni di copertine storiche per l’immancabile scena post-credit!

1 commento

COMMENTA IL POST