Se nel precedente episodio, di cui potete trovare qui la mia recensione, avete avuto qualche dubbio sul meccanismo di funzionamento del bizzarro King Crimson, questa volta vi converrà state molto attenti alla spiegazione del Boss, molto più dettagliata rispetto alla volta scorsa.

Abbiamo già scoperto, grazie a DIO e al suo The World (anche se a tutti noi piace chiamarlo Za Warudo) e a Jotaro con il suo Star Platinum, che alcuni Stand sono in grado di manipolare il tempo. Naturalmente, il potere che ne deriva trasformerebbe i Portatori di questi Stand in esseri invincibili, ma Hirohiko Araki non è uno sprovveduto, e ha provveduto a controbilanciare questo potenziale di devastazione e controllo assoluti con una durata e una portata piuttosto limitate: riuscirà il nostro amato e stilosissimo Bruno Bucciarati a sfuggire al misterioso Boss e a salvare la vita di Trish, o questa volta dovrà lasciarci le cerniere?

IN THE COURT OF THE CRIMSON KING

Nome originale dello Stand: King Crimson.

Alla corte del re Cremisi, è lui ad avere il controllo del tempo, ma in qualche modo anche dello spazio: il funzionamento di questo bizzarro Stand non è particolarmente complesso, ma ha una lunga serie di implicazioni che ho pensato di trattare in maniera un po’ più approfondita in un articolo speciale separato, anche per non svelare troppi dettagli a chi magari non ha ancora visto l’episodio.

L’episodio precedente si era concluso con la terribile immagine di Bucciarati con il petto e l’elegante abito bianco letteralmente sfondati dal pugno di King Crimson: come sempre, il nostro eroe dovrà escogitare un piano di fuga efficace, prima di ricevere il colpo di grazia dal Boss. Ma non dobbiamo dimenticare il motivo per il quale Bucciarati ha deciso di tradire il Boss prima del previsto: se non farà subito qualcosa, teme che Trish verrà uccisa. Magari qualcuno fra voi avrà qualche dubbio sulle effettive intenzioni del Boss, ma niente paura: la visione di questo fantastico episodio di Vento Aureo sarà completamente esaustivo sotto questo punto di vista, ma una cosa posso dirvela: se vi aspettate che il volto del Boss, il suo nome e la sua vera identità vengano svelati così in fretta, abbandonate pure le vostre speranze: dovrete attendere ancora un po’ per dare una risposta a queste domande.

BUON GIORNO, GIOVANNA!

Come certamente ricorderete, GioGio ha consegnato al suo capo una delle sue spillette, prima che si avviasse verso l’incontro con il Boss (allora non poteva sospettare nessuno che si sarebbe trattato invece di uno scontro): King Crimson non è il solo che riesca a guardare nel futuro, poiché l’estrema previdenza di Giorno si rivelerà un valido aiuto per il malconcio Bruno.

nelle scene finali dell’episodio, sulle quali vedrete anche i titoli di coda (in questo caso, come già avvenuto in precedenza, si è scelto di sfruttare il tempo della durata della sigla di chiusura, la conturbante Freek’n You di Jodeci, per mostrare alcune sequenze dai risvolti decisamente interessanti e inaspettati. Vi lascerò scoprire da soli cosa sia avvenuto, ma come sempre non ci resta che attendere la prossima settimana, per scoprire in quali altri bizzarri modi di svilupperanno le vicende di Giorno Giovanna e dei suoi compari.

Le Bizzarre Avventure di JoJo – Vento Aureo è distribuito in simulcast con il Giappone, legalmente e in maniera del tutto gratuita qui in Italia dalla piattaforma online VVVVID.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui