Boruto – Episodio 91: La volontà di Onoki | Recensione

0
Dopo essere riusciti ad avere la meglio su quasi tutte le creature sintetiche create da Onoki, ecco che i nostri si ritrovano ora a dover fronteggiare il capo degli ammutinati del Villaggio della Roccia, il quale è anche riuscito a procurarsi un cuore umano per impedire al proprio corpo di degenerarsi prima di disfarsi definitivamente di chi, invece, vuole disfarsi di lui.

Mentre lo scontro con Kuu entra nel vivo, Boruto e altri giovani Genin del Villaggio della Folgia si mettono in marcia verso la Roccia per poter prestare soccorso ai giovanissimi Ninja che si sono allontanati da Konoha pr seguire le tracce di Mitsuki.

PORTACI CON TE

Anche se un bel po’ in ritardo, i rinforzi dalla Foglia stanno finalmente per arrivare! Ora, resta solo da vedere se giungeranno sul luogo del terribile scontro finale con Kuu in tempo per prestare aiuto sul campo di battaglia. Insieme a Sai e a Naruto, però, ci saranno anche alcuni compagni di corso dei ragazzi scappati da Konoha per scoprire cosa avesse in mente Mitsuki e per riportarlo indietro (già, anche a me questa storia ricorda un po’ troppo l’allontanamento di Sasuke e la conseguente sua ricerca da parte, in special modo, del suo migliore amico, Naruto): si tratta della Squadra 5 e della Squadra 15.

Questa sarebbe stata una scena che avrebbe proprio dovuto vedere Onoki, così convinto della debolezza fisica e di spirito delle giovani generazioni!

SCONTRO FINALE

Per quanto Mitsuki e Kuu siano entrambi non dei veri esseri umani, ma delle creature artificiali, questa natura comune fra i due non è sufficiente a far lottare Mitsuki al fianco di Kuu, il quale, invece, ragiona in maniera molto più semplice di Mitsuki, che è a tutti gli effetti “uno di noi”, come dirà lo stesso Boruto.

Il giovane figlio/clone del Sommo Orochimaru si scaglia così con tutte le sue forze contro il nemico dei suoi amici, riuscendo a tenergli testa anche grazie all’aiuto dei suoi compagni. Fra loro, quello più legato a lui è certamente Boruto, che continua a sentirsi terribilmente in colpa nei confronti di quello che a tutti gli effetti considera il suo migliore amico, per il fatto di non essere riuscito a capire quanto potesse essere importante per lui conoscere qualcuno che fosse un suo simile. D’altro canto, però, anche Mitsuki non è più sicuro di avere ancora un posto a Konoha, dopo tutto ciò che ha fatto.

Nel frattempo, peò, il combattimento va avanti e, inevitabilmente, si ritroveranno a combattere l’uno contro l’altro il Creatore Onoki e la Creatura Kuu. Lo scontro sarà reso più complesso dal fatto che Kuu, essendo un clone di Onoki, dispone di tutte le sue tecniche di combattimento, anche le più devastanti: per questo, Onoki dovrà ricorrere alla sua tecnica finale, che lo lascerà stremato al suolo alla fine dello scontro.

L’episodio e, di conseguenza, questa saga tutto sommato non troppo entusiasmante, trovano una conclusione proprio in questo episodio, che si conclude con la risposta al dubbio di Mitsuki che riguardava il suo ritorno al Villaggio della Foglia: il ragazzo artificiale sarà riammesso al suo interno, oppure verrà esiliato per sempre per via del suo tradimento, per quanto vi fosse stato spinto unicamente dal desiderio di conoscere alcuni dettagli in più sulla propria natura e sulla propria volontà?

ANTICIPAZIONI

Cosa ne sarà adesso del Team 7 di Boruto, Sarada e Mitsuki, ora che esiste il rischio concreto che il clone di Orochimaru nonresti a Konoha? Lo scopriremo nel prossimo episodio di Boruto – Naruto Next Generations, dal titolo Una nuova quotidianità:

https://youtu.be/yJLaTQ6GhrI

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui