La Gazzetta della BD – 24 gennaio 2019 –

Pubblicato il 24 Gennaio 2019 alle 17:00

Le novità a tema BD.

Facciamo un riepilogo dei volumi più venduti durante l’anno scorso; oggi inizia il Festival di Angoulême, quindi parliamo delle mostre che potete trovare (anche se non siete fan BD); infine ecco tre nuovi volumi tutti da leggere.

05 – I volumi più venduti del 2018

Gennaio è spesso tempo di bilanci per l’anno passato; per cui eccoci qui a vedere quali sono stati i volumi più venduti nel 2018; come vedete i classici non si fanno da parte e riescono ad occupare le prime posizioni; da citare L’Arabe du Futur, che è stato molte volte in classifica al primo posto, per cui non stupisce di vederlo in questa classifica.

1) Les Aventures de Lucky Luke d’après Morris tome 8, Un cow-boy à Paris, Jul e Achdé, Lucky Comics

2) Blake et Mortimer, tome 25, La Vallée des Immortels, Yves Sente, Teun Berserik e Peter Van Dongen, Dargaud

3) L’Arabe du futur Volume 4, Une jeunesse au Moyen-Orient, (1987-1992), Riad Sattouf, Allary

4) Dans la combi de Thomas Pesquet , Thomas Pesquet e Marion Montaigne, Dargaud

5) Les Vieux Fourneaux, tome 5, Bons pour l’asile, Patrick Cauuet e Lupano Wilfrid, Dargaud

6) Astérix, tome 37, Astérix et la Transitalique , René Goscinny, Albert Uderzo, Didier Conrad, Jean-Yves Ferri, Albert René.

7) L’Arabe du futur tome 1, Une jeunesse au Moyen-Orient (1978-1984), Riad sattouf, Allary

8) Les vieux fourneaux tome 1, Ceux qui restent, Patrick Cauuet e Lupano Wilfrid, Dargaud

9) Astérix, Le secret de la potion magique, Uderzo e Goscinny, basato sul film d’Alexandre Astier e Louis Clichy, disegni di Fabrice Tarrin, Albert René

10) Les Légendaires: origines tome 5, Razzia, Patrick Sobral e Nadou, Delcourt

04 – La 46ª edizione del più grande festival del fumetto di Francia si apre il 24 gennaio per quattro giorni di festeggiamenti

Uscendo un po’ dagli schemi BD, per i fan ci sarà una mostra dedicata a Richard Corben – Dare corpo all’immaginazione: autore emblematico della nuova generazione di autori indipendenti della scena americana degli anni ’70, Corben ha fatto della fantascienza la sua forza. Viaggi nel tempo, mondi post-apocalittici, extraterrestri o streghe sono i suoi temi preferiti. Il suo adattamento dei racconti di Edgar Allan Poe fa di lui un’icona della controcultura. Con il suo design unico, singolare, non accademico, la sua colorazione, questo maestro dell’illustrazione fantastica impone il rispetto per la sua potenza grafica. Per la mostra molti collezionisti si sono mobilitati per costituire la retrospettiva più completa possibile.

Per i fan dei comics ecco Batman 80 anni: un genere americano smascherato.

Creato nel 1939 da Bob Kane e Bill Finger e nato nel solco di Superman, il giustiziere di Gotham City è onorato con una mostra coinvolgente e giocosa, che propone di attraversare tutti i luoghi di culto del famoso supereroe americano. L’uomo pipistrello si evolve in una megalopoli popolata da psicopatici e assassini mostruosi ispirati a molti autori. Per 80 anni, Bob Kane, Carmine Infantino, Frank Miller, Jim Lee, Greg Capullo, Scott Snyder e David Mazzuchelli gli hanno assicurato un perenne rinnovamento grafico e narrativo.

Milo Manara, Itinerario di un maestro da Pratt a Caravaggio

Con le loro vertiginose curve e le infinite gambe, sia sensibili che provocatorie, le donne di Milo Manara intrecciano sensualità ed eleganza. Al virtuoso dell’erotismo italiano è dedicata, per la prima volta, una retrospettiva ad Angoulême che celebra la straordinaria varietà di una carriera di cinquant’anni. Con 150 tavole, la mostra non si limita a salutare il suo lavoro erotico. Mira a esplorare ogni aspetto di un’opera che va dall’incontro con Federico Fellini a Hugo Pratt.

Per i fan dei manga, due retrospettive: una dedicata a Taiyo Matsumoto, l’autore che ha lavorato per 30 anni sul mondo dell’infanzia disprezzata e vede riunire per la prima volta in Francia quasi 200 opere originali. I bambini abbandonati e consegnati a se stessi costituiscono gli eroi di un lavoro realistico dove solo l’innocenza e l’amicizia “permettono di negoziare con l’assurdità e l’individualismo della società adulta”. La seconda mostra è dedicata a Tsutomu Nihei l’autore della serie Blame!, autore pilastro del manga di fantascienza nutrito da influenze occidentali. Un ex architetto, Tsutomu Nihei, pone la demisurazione delle architetture al centro dei suoi intrighi.

03 – Entriamo nel mondo della finanza

Shadow banking presenta il suo quinto ed ultimo volume, dal titolo Fallen Angels, che vede ai testi Corbeyran e come co-sceneggiatrice Sylvain Lacaze, con i disegni di Eric Chabbert.

Questo cartonato di genere thriller/poliziesco è venduto al prezzo di euro 13,90 ed è già disponibile.

Conclusione di un thriller finanziario che non lascia fiato!

I morti seguono le orme di Mathieu e Maureen. Dopo de la Salle, Brice Schwartz e Alecos Paparakis, è stato l’hacker Skull a cadere. Aiutati dai servizi segreti cinesi, sono ora pronti a fare qualsiasi cosa per intrappolare George Horowitz, uno dei governatori della Fed e probabile sponsor di tutti questi omicidi. Mathieu sarà l’esca. L’ultimo atto di questa storia sarà messo in scena proprio in Cina.

02 – La Berlino degli Anni Venti

Nuovo volume cartonato da Glénat, scritto da Volker Kutscher e Arne Jysch, quest’ultima che cura anche i disegni. Il volume è già in vendita ad euro 16,95.

Benvenuti nella città del peccato… Berlino. Negli anni ’20, quando la Germania aveva gravi difficoltà economiche e politiche, la nascita della Repubblica di Weimar si accompagnò a corruzione e scandalo. In seguito a uno sfortunato omicidio in un periodo in cui il Paese sta subendo cambiamenti radicali, l’ispettore Gereon Rath viene trasferito da Colonia a Berlino. Si imbatte quindi in un’indagine criminale relativa ai luoghi notturni. Frequentando la vita notturna di Berlino, Roth si renderà presto conto che qui non ci si può fidare di nessuno. Nemmeno della polizia. Si tratta dell’adattamento a fumetti dei romanzi polizieschi di Volker Kutscher, un universo che il grande pubblico potrebbe scoprire nelle omonime serie TV trasmesse su Netflix. Un viaggio nella vivace e notturna Berlino degli “anni d’oro” su uno sfondo di turbolenze politiche.

01 – Una nuova serie con una intraprendente protagonista

Janne Kukkonen, qui sia sceneggiatrice che disegnatrice, presenta una nuova serie di Casterman, già disponibile ad un prezzo di euro 12,00, dal titolo Voro. Casterman presenta i primi due volumi della collana.

Se non vogliono darmi una possibilità, me la prenderò da sola!

Giovane apprendista ladra, Lilya non lascia che qualcuno le metta i bastoni tra le ruote… Nemmeno il gran maestro della gilda! Bisogna riconoscere che quest’ultimo le affida sempre le missioni più ingrate, con il pretesto che è solo una ragazza. Determinata a mettersi alla prova nonostante tutto, Lilya intraprende un impresa forse oltre i suoi limiti e mette a repentaglio l’esistenza stessa della corporazione dei ladri!

Articoli Correlati

Jujutsu Kaisen è considerata una delle serie shonen più importanti degli ultimi anni. Il mangaka Gege Akutami è infatti...

02/02/2024 •

12:00

Dragon Ball Daima è tornato a far parlare di sé recentemente con il nuovissimo trailer che anticipa il ritorno di Kid Goku. E...

02/02/2024 •

11:13

Tatsuki Fujimoto è uno dei mangaka di nuova generazione più promettenti e di maggior seguito da diverso tempo. Chiaramente è...

02/02/2024 •

10:00