Quello che fino ad ora è stato il combattimento più duraturo (ben 3 puntate!) di Vento Aureo si è infine concluso con il botto. Letteralmente.

Formaggio sta creando non pochi problemi al nostro Narancia, che si ritrova a dover avere a che fare con un avversario dalle dimensioni mastodontiche rispetto alle sue. Purtroppo per Narancia, però, il fatto che Little Feet sia riuscito a rimpicciolirlo implica anche una notevolissima diminuzione del potere di attacco del suo Aerosmith, anch’esso ridotto quasi ai minimi termini.

  • L’infanzia di Narancia

Grandissimo pregio dell’anime tratto da Vento Aureo è il fatto che vengano sempre spesi alcuni brevi minuti per spiegare e mostrare agli spettatori chi fossero i protagonisti di questo bizzarro arco narrativo prima di divenire i sobri scagnozzi malavitosi di Bucciarati che sono adesso. Naturalmente, grande protagonista degli ultimi episodi e, quindi, anche di questo flashback, è proprio Narancia.

Quando era ancora molto giovane, il ragazzo si è ritrovato ad affrontare la dura malattia oculare che colpì sua madre, Mela Ghirga (a parte un certo languore, tutti questi nomi ispirati al cibo stimolano anche un parallelismo, l’ennesimo, con One Piece e, più nello specifico, con la saga di Whole Cake Island, nella quale moltissimi personaggi hanno nomi ispirati ai dolciumi. Slurp!).

Narancia non ha mai avuto un buon rapporto con suo padre, al quale si ribella vivendo di espedienti, ovviamente poco, se non per nulla, legali. E sarà proprio mentre si troverà in giro per le strade di Napoli che un giovanissimo Narancia verrà trovato da Fugo Pannacotta, disposto a chiedere al suo capo, Bruno Bucciarati, un piatto caldo da offrire a questo ragazzino disagiato.

Bruno Bucciarati inizialmente non vuole che Narancia entri nella sua gang, perché è ancora solo un ragazzo e, alla sua età, la cosa migliore da fare è tornare a casa e proseguire i suoi studi. Questo atteggiamento così affettuoso non soltanto fa di Bucciarati una figura paterna migliore del padre naturale di Narancia, che lo detesta ormai da un bel pezzo, ma ci fa anche capire, una volta in più, quanto Bruno Bucciarati sia sia un uomo dal cuore buono e gentile, come dimostrano anche le tante manifestazioni di affetto e di rispetto che il giovane uomo riceve da chiunque conosca e incontri per strada. Ma come ben sappiamo Narancia è infine entrato a far parte della banda di Bucciarati e, a causa di una catena di eventi che ha avuto inizio quando era solo un ragazzino, ora si ritrova a rischiare la vita solo per essere uscito a fare la spesa.

  • The downward spiral

Narancia è davvero in guai serissimi, e la situazione, tanto per cambiare, sembra peggiorare: i suoi colpi non hanno inflitto molti danni a Formaggio, il quale è riuscito a tornare alle proprie dimensioni naturali poco prima che la raffica di proiettili di Aerosmith lo facesse fuori. Per giunta, ora che Formaggio non è più uno gnomo avere la meglio su Narancia, alto ancora pochi centimetri, non dovrebbe essere un problema.

Certo, prima di ucciderlo l’eversivo Formaggio dovrà cercare di carpire quante più informazioni possibili riguardo l’ubicazione del nascondiglio nel quale i nostri ragazzi nascondono Trish: Formaggio pensa infatti che grazie allo Stand della ragazza lui e i suoi compagni saranno in grado di rintracciare (e infine uccidere) il misterioso Boss. Hey, aspetta un attimo… TRISH È UNA PORTATRICE DI STAND???? A maggior ragione, dunque, ora Narancia deve tenere la boccaccia chiusa! Ma forse Formaggio ha trovato comunque ciò che stava cercando…

  • Narancia vs. Ragno

Formaggio decide dunque di giocare ancora un po’ con Narancia, rinchiudendolo all’interno di una bottiglia di vetro insieme a un ragno: prima il ragazzo parlerà e prima Formaggio lo libererà da questa bizzarra prigionia. Certo, se però non dirà nulla verrà immobilizzato e fagocitato molto lentamente dal ragno, ovviamente mentre sarà ancora cosciente. Ma, come accennato in precedenza, Formaggio riuscirà comunque a scoprire il nascondiglio di Trish! Ora, farlo secco diviene dunque un imperativo imprescindibile per Narancia. Già, ma come fare?

Narancia dimostra in questa drammatica situazione che, se normalmente non è poi così sveglio, sotto pressione il giovane dà davvero il meglio di sé, mettendo in moto tutti i suoi solitamente molto pigri neuroni e inducendoli all’azione: dopo essersi liberato dalla sua trappola mortale, il ragazzo può dunque passare all’azione direttamente contro il suo temibile avversario.

  • Aerosmith vs. Little Feet

Grazie una strategia davvero elaborata e impeccabile, Narancia riesce a mettere a segno un attacco controil nemico, che però ha ancora un asso nella manica, che naturalmente non vi svelerò in questa sede per non togliervi il gusto della scoperta: di nuovo, Narancia sembra essere in vantaggio contro Formaggio, ma il malavitoso non ha certo intenzione di farsi ammazzare, almeno non prima di aver rivelato ai suoi compari dove si trovino i compari di Narancia e il loro obiettivo principale attuale, Trish, la figlia del Boss (ricordiamo che impossessarsi del prezioso e ricco malloppo messo da parte dal defunto Polpo è ancora nei piani della fazione eversiva della gang Passione di cui fa parte proprio il nostro Formaggio).

Nome originale dello Stand: Little Feet

Narancia sarà ora in grado di escogitare qualche altro piano per sventare questo pericolo? E se anche dovesse riuscire nell’ardua impresa di uccidere Formaggio, sarà in grado di portare a termine questo difficilissimo compito prima che l’uomo riesca a comunicare ai suoi alleati il luogo in cui Trish è nascosta?

  • Il secondo ordine del Boss

Una volta riunitisi, i nostri cercano di capire come comportarsi, adesso che il posto in cui hanno deciso di tenere Trish Una al sicuro è a rischio. Sarà Giorno Giovanna a suggerire loro di non fare assolutamente nulla finché non riceveranno degli ordini diretti del Boss, ma i suoi nuovi compagni sono ancora un bel po’ diffidenti nei suoi confronti, poiché ancora non lo conoscono bene e, per questo, non sono sicuri dei suoi veri scopi.

Tuttavia, l’intuizione di Giorno si rivelerà veritiera, e i nostri antieroi riceveranno dal misterioso Boss un nuovo incarico: nel prossimo episodio di Le Bizzarre Avventure di JoJo – Vento Aureo scopriremo se i nostri saranno in grado di portare a compimento questo ulteriore compito, assegnato loro direttamente dal Boss della gang malavitosa napoletana conosciuta con il nome di Passione.

Le Bizzarre Avventure di JoJo – Vento Aureo è distribuito legalmente e in maniera del tutto gratuita qui in Italia dalla piattaforma online VVVVID.

telegra_promo_mangaforever_2

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui