F1 2018: Il Videogioco Ufficiale – Headline Edition | Recensione

0
F1 2018: Il Videogioco Ufficiale – Headline Edition è un gioco di gare automobilistiche e un simulatore di guida che è il seguito diretto di F1 2017, di cui ripropone struttura e gameplay, apportando comunque alcune migliorie. Il risultato finale è un videogioco realistico e divertente per tutti gli appassionati.

F1 2018: Il Videogioco Ufficiale – Headline Edition include al suo interno un codice per scaricare come contenuti aggiuntivi 2 auto classiche: la Brawn BGP-001 del 2009 e la Williams FW25 del 2003.

Una volta installato il gioco, sarà possibile anche scaricare la versione 1.04 di questo titolo, completamente in lingua italiana: menu, audio ed eventuali sottotitoli sono infatti disponibili in italiano, il che rende la fruizione di questo simulatore di guida accessibile per tutti.

Avviamo i motori

Dopo aver accettato tutti i termini di utilizzo del prodotto e aver impostato luminosità e area di gioco visualizzata, sarà possibile creare il proprio pilota personalizzato, con cui competere nella Modalità Carriera.

Già in questa fase iniziale del gioco potrete scegliere alcuni elementi di personalizzazione: è infatti possibile scegliere il sesso e il volto del vostro alter ego fra alcuni preset disponibili, assegnargli un casco personalizzabile, nazionalità/regione, numero e nome.

Fra le opzioni disponibili ve ne è anche una che vi permetterà di scegliere un cognome o un appellativo che verrà usato durante le cronache delle vostre gare.

Una volta terminate le operazioni preliminari, potrete iniziare la vostra avventura nel mondo della Formula 1.

L’ imbarazzo della scelta

F1 2018: Il Videogioco Ufficiale – Headline Edition fornisce ai giocatori non solo una grande varietà di competizioni a cui prendere parte, sia offline che online, ma anche una miriade di opzioni atte a rendere l’esperienza di gioco quanto più realistica e personalizzata possibile.

Alla buona riuscita del prodotto finale contribuisce grandemente anche il motore grafico sviluppato dalla stessa Codemasters EGO Engine 4.0, che implementa una migliore gestione degli effetti di luce e una simulazione di effetti fisici decisamente realistica.

Iniziamo subito dicendo che potrete scegliere fra tantissime opzioni di personalizzazione, fra cui condizioni meteo (guidare sotto la pioggia battente è una vera e propria impresa, ma l’effetto visivo è meravigliosamente realistico anche guidando con una visuale esterna, grazie, ad esempio, a schizzi e gocce d’acqua sulla telecamera), aiuti, gomme, cambio manuale o automatico e moltissimo altro.

Per una esperienza di gioco ancor più coinvolgente e realistica, è anche possibile giocare usando come periferica un volante anziché il semplice controller. In questo caso, le opzioni di guida disponibili saranno anche maggiori.

Se invece giocate su PS4 con un controller, le sue due caratteristiche peculiari, ovvero l’altoparlante integrato e il touchpad, avranno ognuno una propria funzione: quando comunicherete con la vostra squadra, l’audio verrà fuori dal piccolo altoparlante, mentre premendo il touchpad si entrerà nella Modalità Foto.

Gareggiando in pista con altri piloti vi renderete conto di come l’intelligenza artificiale sia articolata e di come questa potrebbe essere complicata da gestire, e anche questo dettaglio contribuisce a creare un effetto decisamente realistico. Potrete inoltre scegliere fra diverse modalità di gioco:

  • Prova a tempo: potrete scegliere se effettuarla con vetture moderne (10 del 2018) o classiche da F1 (20 dal 1972 al 2010), ma non sarà possibile visualizzarne le caratteristiche a schermo, se non una immagine dell’auto scelta, e i circuiti disponibili in questa modalità sono ben 25;
  • Evento: uno scenario da corsa straordinario scaricabile, non sempre disponibile, per cui vi converrà controllare questa sezione, di quando in quando;
  • Campionati: qui potrete gareggiare con i campioni della F1 in tanti Campionati differenti: Campionato ufficiale F1 2018 (21 piste), Stagione di Campionato Classico (12 piste), Campionato di Sprint (6 piste), Tour a Doppio Confronto (4 piste; qui, dovrete competere in 2 gare, una Originale e una Sprint), Serie Sprint Spec Racing (6 piste), Serie Classica Street (6 piste), Campionato All-Weather Classico (5 piste), Tour dei Gran Premi d’Asia (5 piste), Serie Hot Lap Classica (5 piste), Serie International Street (6 piste). Inoltre, accumulando punti gareggiando in questi Campionati potrete sbloccarne anche altri: Campionato Multi-Class Premier, Campionato Spec Race, Campionato Classico Doppio, Classic Sprint Racing League, Grand Prix Endurance League, Hot Lap Challenge Tour, Campionato Europeo di Automobilismo, Wet Weather Racing League, Serie Gran Premio Americano, Campionato Endurance Classico.
  • Gran Premio: qui potrete affrontare il Gran Premio scegliendo fra auto moderne o classiche e il pilota che le guiderà;
  • Carriera: il pezzo forte del titolo, in cui potrete gareggiare con i grandi campioni della Formula 1 usando il vostro pilota personalizzato. Dopo aver scelto una Scuderia, dovrete scegliere il vostro compagno fra i due piloti ufficiali di quella scuderia. Questa modalità simula un vero campionato, il che vi permetterà di entrare nei panni di un pilota professionista: non dovrete infatti solo pilotare la vostra auto, ma potrete usare il Centro Dati per accedere a varie funzioni, come visualizzare il Profilo Pilota, i Rivali (piloti con cui sarete in competizione diretta), e grazie alla funzionalità Ricerca e Sviluppo potrete scegliere i parametri della vostra vettura da migliorare, scegliendo fra Motopropulsione, Resistenza, Telaio e Aerodinamica, tutti potenziabili grazie a una struttura ad albero. Le migliorie richiedono tempo, che si può ridurre investendo in efficienza, ma dovrete tenere presente anche che alcune migliorie potrebbero non essere considerate regolamentari per alcune gare successive, perciò prestate molta attenzione a cosa vorrete migliorare. Un’altra opzione interessante è quella che vi permetterà di rilasciare interviste alla giornalista Claire: avrete pochi secondi di tempo per scegliere la risposta, ma attenzione a quello che dite, perché influenzerà il comportamento degli altri piloti, dei fan e della vostra squadra. Tutto è stato concepito in questa modalità per trasmettere ai giocatori la tensione provata dai piloti professionisti, sempre sotto i riflettori e da cui ci si aspettano sempre grandi cose.
  • Multigiocatore: qui potrete scegliere se prendere parte a gare Classificate, Non Classificate o a un Campionato Online, creando sessioni di gioco aperte o invitando i vostri amici

Infine, dal Menu Principale premendo il tasto Triangolo è possibile accedere alle opzioni di gioco, mentre con Quadrato si darà il via a una LAN, scegliendo se cercarne una già esistente o se crearne una ex novo.

Conclusioni

F1 2018: Il Videogioco Ufficiale – Headline Edition è un simulatore di guida incredibilmente realistico che garantirà agli appassionati moltissime ore di gioco e tantissime sfide da superare. Visivamente molto accattivante e realistico, il titolo gode anche di un eccellente comparto tecnico.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui