Carrie Fisher, le cose che (forse) non sai: 6 film che l’attrice ha aiutato a scrivere

Pubblicato il 28 Dicembre 2016 alle 18:00

Onoriamo la memoria dell’attrice elencandovi i film che (forse) non sapete Carrie Fisher ha aiutato a scrivere.

La carriera di attrice di Carrie Fisher è iniziata nel ’75 con Shampoo, ma tutti sappiamo come sia giunta alla ribalta due anni più tardi, nel ’77, col primo film della saga di Star Wars.

Oltre a una brillante carriera come attrice, la Fisher era conosciuta anche come scrittrice di valore: oltre a libri, saggi e romanzi, negli anni ’90 ha iniziato a lavorare anche come script doctor, incaricata di rifinire sceneggiature già completate. Pur non essendo accreditata, Carrie ha messo il suo “zampino” in tanti film popolari. Conoscete quali siano i film che ha aiutato a scrivere? Scopriteli con noi!

Scream 3

Nonostante il film non abbia avuto molto successo, può essere menzionato per il fatto che risulta essere uno dei pochi horror al quale lei ha lavorato.

A differenza delle altre saghe del genere, Scream si prende anche in giro, offrendo non soltanto scene terrificanti al pubblico. Oltre al lavoro sulla sceneggiatura, la Fisher ha fatto nel film anche un piccolo cameo.

Hook – Capitan Uncino

Nella pellicola diretta da Steven Spielberg, Robin Williams interpreta un Peter Pan ormai adulto e sposato.

Con ironia, avventura ed emozione, viene raccontato il suo percorso alla riscoperta dell’Isola che non c’è. Un film perfetto per far trasparire l’umorismo della Fisher.

Mr. & Mrs. Smith

Coppia sposata alle prese con la monotonia della vita matrimoniale, i due protagonisti (Brad Pitt e Angelina Jolie) scopriranno col tempo di nascondersi, l’un l’altro, degli omicidi. I due attori invece si innamoreranno, finendo poi per sposarsi.

Mia moglie è una pazza assassina?

La commedia, con Mike Myers nei panni del protagonista, è esilarante e ricca d’intrecci: Myers è innamorato, ma la sua futura moglie è sospettata di una serie di omicidi irrisolti…misteri e assurdità si mischiano, in alcuni casi, con l’evidente inadeguatezza del sesso maschile.

Prima o poi me la sposo

Giunto nel mezzo di una serie di successi per Adam Sandler, Prima o poi me la sposo lo vede collaborare con Drew Barrymore in un film diviso esattamente a metà tra romanticismo e umorismo, rispecchiando completamente l’intero periodo degli anni ’80.

Considerata la sua esperienza e il suo vissuto, la Fisher è stata in grado di ironizzare sul decennio che l’ha portata al successo.

Star Wars Episodio I, II e III

La sua esperienza come attrice nella saga e il suo rapporto con George Lucas hanno reso scontato il coinvolgimento di Carrie Fisher nella realizzazione della saga prequel.

Articoli Correlati

Tra le uscite J-POP Manga del 30 novembre 2022 troviamo Fenrir, lo spettacolare racconto di Chuuga Akamatsu e Mioko Oonishi del...

28/11/2022 •

18:00

Tra le uscite manga Star Comics del 30 novembre 2022 si segnala l’esordio di Ayakashi Triangle con i primi due volumi, oltre...

28/11/2022 •

17:00

Boruto: Naruto Next Generations è ormai prossimo a fare il suo ritorno con un nuovo arco narrativo sul piccolo schermo....

28/11/2022 •

16:00