Recensione: Spider-Man nn.559-561 – Un Momento Nel Tempo

Pubblicato il 26 Luglio 2011 alle 09:00

Spider-Man n. 559-561
Un Momento Nel Tempo

Autori: Joe Quesada, Paolo Rivera, Jim Shooter, David Michelinie, Paul Ryan
Casa editrice: Panini Comics
Provenienza: Stati Uniti
Prezzo: 3,30 euro cad.

Recensione


Soltanto un altro giorno è stata sicuramente una delle saghe più discusse e controverse degli ultimi anni, almeno per quanto riguarda l’Uomo Ragno

Fortemente voluta da Joe Quesada ( all’epoca ancora editor in chief della Marvel ), con lo scopo di svecchiare il personaggio e farlo ritornare il single sfigato e sempre in bolletta che era un tempo, con questa storia si decise di cancellare ( nel vero senso della parola ) il matrimonio tra Peter e Mary Jane attraverso un patto con il diavolo Mefisto, il quale si sarebbe “appropriato” del loro amore in cambio della vita di zia May, all’epoca morente in un letto d’ospedale.  E così, con il classico “colpo di spugna”, venne azzerata la situazione sentimentale, ormai fin troppo statica, del povero Peter Parker….

J.M. Straczynski, lo scrittore regolare di allora, non era molto d’accordo con la scelta di Quesada e benché comparisse anche il suo nome nei credits, tentò di smarcarsene ben presto, abbandonando anche la testata. Uno stravolgimento così epocale e soprattutto così forzato non potette che suscitare l’ira di migliaia di fan, che minacciarono di mollare la serie se tutto non fosse tornato come prima. Ma il “danno” ormai era fatto e Quesada fu deciso ad andare avanti per la sua strada, convinto che il suo Brand New Day avrebbe alla fine convinto anche i detrattori e avrebbe portato la giusta aria di novità al personaggio.

Evito qui di parlare dei risultati di questo nuovo corso, perché altrimenti andrei fuori strada, ma è giusto invece sottolineare che le dirette conseguenze che il patto con Mefisto ha avuto sul rapporto tra Peter e MJ non sono più state approfondite, proprio per volere di Quesada e del nuovo staff di ragno-scrittori, i quali preferirono mantenere per un po’ di tempo il mistero, focalizzandosi sulla nuova vita di Peter e sui nuovi personaggi da introdurre.

Ed è solo dopo circa 3 anni che Quesada stesso decide di mettersi ancora in gioco in prima persona, svelando tutti i retroscena tra i due ex-sposini e realizzando anche alcune tavole ( decisamente sottotono rispetto ai suoi standard, anche perché prive di scene d’azione… ). Il nome della storia è già tutto un programma: One moment in time ( Un momento nel tempo ), le cui iniziali di ogni singola parola formano il verbo “omit”, ovvero omettere, il che ovviamente non è un caso.…

Con un fine lavoro di “retcon” ( retro-continuity ), sempre più spesso utilizzata/abusata dagli scrittori sia Marvel che Dc, Quesada ci ripropone pari pari le tavole di Paul Ryan, sceneggiate da Jim Shooter e David Michelinie, così com’erano nello storico Amazing Spider-Man Annual 21 del 1987, in cui alla fine veniva celebrato il famigerato matrimonio dell’Uomo Ragno. Stavolta però le alterna ad altre realizzate per l’occasione dal bravissimo Paolo Rivera, che col suo stile pulito e deliziosamente retrò ci mostra come sono cambiati gli eventi dopo lo scellerato patto col Diavolo. In pratica vengono “omesse” alcune parti della storia originale sostituendole con altre, così da fargli prendere una diversa direzione…  Lo stesso vale per il finale, che ripropone invece le tavole dello stesso Quesada in One More Day, stavolta però modificandone i dialoghi in base alla nuova situazione che si è andata a creare tra Peter e Mary Jane.

Se da una parte è apprezzabile il lavoro fatto per rimettere assieme tutti i pezzi e dare senso e coesione alla continuity ragnesca, dall’altra ci sono comunque alcuni elementi ancora poco convincenti, così come la causa stessa del “non-matrimonio”, ovvero un delinquentello qualunque che prima riesce a scappare dalla polizia grazie a un piccione ( ?! ) e poi assesta una mattonata in testa a Spidey, in barba al suo ben noto senso di ragno ! Insomma, dalla brillante mente di Quesada ci saremmo aspettati qualcosa di più… se non altro per non rendere la cancellazione del loro matrimonio ancora più forzata di ciò che non li avrebbe fatti sposare in seguito….

Non sono comunque un detrattore totale dell’operato di Quesada sul Ragno e anche in questo caso ritengo che la storia non sia del tutto da buttar via. Aldilà degli elementi di continuity, Un momento nel tempo è comunque un piacevole excursus nella relazione tra Peter e MJ, un racconto intimo dove l’azione lascia spazio al sentimento e agli alti e bassi tipici di ogni rapporto di coppia, anche se in questo caso ancora più accentuati e drammatici, visto che uno dei due possiede i poteri dell’Uomo Ragno !

Essere la fidanzata o la moglie di un supereroe di certo non è una cosa facile, ma Mary Jane si era sempre dimostrata forte e convinta del suo amore. Sotto la sua facciata di ragazza allegra e superficiale avevamo scoperto una donna dal passato difficile e con una grande forza interiore, che spesso spronava lo stesso Peter a combattere nei momenti di abbattimento.

Adesso purtroppo non è più così… la rossa che tutti conoscevamo è più fragile e insicura, e del resto non poteva essere altrimenti se si voleva rompere il legame indissolubile che ormai si era formato tra i due. Si sa… è la dura legge del vigilante mascherato: non può permettersi di instaurare relazioni troppo stabili…. pena l’”invecchiamento precoce” !

Arrivati alla fine di questa saga, ci rendiamo bene conto di quale sia il suo obiettivo specifico: sciogliere ogni dubbio sul passato di Peter Parker  e anche ogni legame o situazione pendente, così che il nostro eroe possa definitivamente iniziare una nuova vita. Il “Brand New Day”, di fatto, comincia da adesso….

 

Voto: 7


Articoli Correlati

Fullmetal Alchemist: Brotherhood – The Promised Day è il primo gioco da tavolo basato sulla seconda trasposizione anime...

20/10/2021 •

16:38

Le novità Anime Factory di Dicembre 2021 vedono la pubblicazione del film Earwig e la strega di Studio Ghibli, di cui qui potete...

20/10/2021 •

13:18

Lautaro e Perisic stanno facendo impazzire i social per un’azione di gioco che ha richiamato il celeberrimo Capitan Tsubasa...

20/10/2021 •

11:43