Sta arrivando Secret Wars e l’Universo Marvel non sarà più lo stesso! Non perdete il prologo di quella che sarà ricordata come la saga più decisiva del Multiverso con storie incentrate sugli Inumani e altri eroi della Casa delle Idee!

La Marvel ci ha da sempre abituati alle maxisaghe sconvolgenti che includevano tantissimi supereroi e promettevano cambiamenti epocali. Ogni fan avrà di certo letto almeno una volta la fatidica frase ‘niente sarà più lo stesso’. In verità i mutamenti, con il senno di poi, non sono mai stati radicali e spesso certi dettagli che sembravano superati sono poi riapparsi.

E anche stavolta, nel caso specifico di Secret Wars, il lettore più smaliziato potrebbe rimanere indifferente, dal momento che, tanto per cambiare, si promettono incredibili stravolgimenti.

Compra: Secret Wars 0 White Cover

Eppure forse le cose in questa occasione non saranno prevedibili. Infatti, Secret Wars rappresenterà un punto di non ritorno e l’universo narrativo creato da Stan Lee, Jack Kirby e Steve Ditko diventerà un ricordo. E’ quello che stanno scoprendo i lettori americani ma è prematuro parlarne. Panini Comics tradurrà Secret Wars a partire da dicembre e questo mese è uscito un numero zero che ne costituisce una specie di prologo. Mente dell’operazione è Jonathan Hickman che negli ultimi anni ha fatto cose impensabili su Fantastic Four, innovando profondamente la serie del Favoloso Quartetto.

Il fatto che il titolo richiami la saga che Jim Shooter realizzò negli anni ottanta è significativo. La Marvel intendeva infatti proporre una story-line memorabile che influenzasse non solo Terra-616, il pianeta in cui si svolgono la maggior parte delle storie della Casa delle Idee, ma pure i vari universi alternativi, a cominciare da quello Ultimate. Da diverso tempo Hickman e altri autori avevano fatto accenni alle cosiddette incursioni. Si tratta di fenomeni che causano il contatto dei mondi del Multiverso con esiti agghiaccianti.

Gli Illuminati hanno cercato di risolvere la situazione ma non hanno avuto fortuna e, a quanto è dato intuire, sta per verificarsi una nuova incursione dalle conseguenze catastrofiche. L’albo si apre con un episodio tratto dal n. 0 di Secret Wars e scritto da Hickman.

L’autore si concentra sulla geniale Valeria, figlia di Reed e Sue dei Fantastici 4, una delle poche ad aver compreso la gravità della situazione. Insieme ai giovani compagni della Fondazione Futuro cerca di affrontare la faccenda pochi attimi prima dell’avvento dell’incursione. Naturalmente, l’episodio serve solo a stimolare la curiosità dei lettori e Hickman scrive dialoghi vivaci e gradevoli, coadiuvato alle matite dal penciler francese Paul Renaud, che con il suo stile fluido e plastico realizza versioni deliziose di Valeria, Franklyn, Alex Power e gli altri personaggi.

Si procede poi con due episodi tratti dal n. 0 di Uncanny Inhumans che si svolgono prima dell’inizio di Secret Wars ma hanno una loro importanza, considerando che gli Inumani avranno un ruolo rilevante nelle vicende. Il bravo Charles Soule narra una bella storia imperniata sul tormentato Freccia Nera, non più sovrano di Attilan e lontano dall’amata Medusa.

Consapevole del disastro imminente, tenta di aiutare il figlio Ahura, allevato da Kang Il Conquistatore. Soule affronta il tema della paternità e dei rapporti familiari contrastati, scrivendo testi pieni di pathos ed evocando atmosfere tristi e pessimiste senz’altro suggestive. I disegni sono dell’ottimo Brandon Peterson che realizza tavole oscure e ci dona un’interpretazione a dir poco carismatica di Freccia Nera.

Il secondo episodio ha invece come protagonisti due degli Inumani più recenti, Iso e Flint. A scriverlo è Ryan Stegman che delinea una trama dai toni ironici e solari che stona un po’ con la generale impostazione dark dell’albo e a disegnarlo c’è Ryan Lee, il cui tratto grottesco risulta funzionale. Il sommario si conclude con due storie tratte da Free Comic-Book Day: All-New All-Different Avengers. Sono ambientate nel periodo successivo a Secret Wars ma sono state pubblicate prima per alimentare l’attesa dei fan.

Compra: Secret Wars 0 White Cover

Nella prima Charles Soule ci fa scoprire la nuova line-up degli Inumani e accenna a un particolare intrigante riguardante Medusa e la Torcia Umana, sempre con l’ausilio di Brandon Peterson ai disegni. Nella seconda, invece, Mark Waid introduceva un nuovo team di Vendicatori e alcuni dei componenti saranno una lieta sorpresa per i lettori.

Il penciler è Mahmud Asrar, dallo stile quasi cartoon. Quest’albo è quindi interessante e costituisce una lettura obbligata per un Marvel fan, così come lo sarà la lettura di Secret Wars, l’opera che getta le premesse della All-New All-Different Marvel di cui tanto si discute in questi ultimi tempi.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui