Gli spiriti di casa Momochi vol.1, il nuovo lavoro della mangaka Aya Shouoto

Pubblicato il 8 Ottobre 2015 alle 11:15

Le avventure della sedicenne Himari nella sua nuova casa… infestata da spiriti! Un nuovo lavoro della mangaka Aya Shouoto tra amore, mistero e un pizzico di umorismo!

Himari Momochi è una ragazza orfana che si vede recapitare per il suo sedicesimo compleanno un testamento, unico contatto con quella che fu la sua famiglia. Come regalo la solare Himari riceve niente di meno che… una casa! Fin qui tutto bene, se non fosse per i tre ragazzi che si ritrova davanti una volta entrata nella sua cupa e decisamente spettrale abitazione: Aoi, Yukari e Ise. Dopo un primo momento di smarrimento Himari è decisa: la casa è sua e i tre devono andarsene!

Compra: Gli spiriti di casa Momochi: 1

Peccato che non tutto è come sembra in quella misteriosa villa, anzi proprio nulla. La protagonista lo scoprirà ben presto. La casa in realtà è infestata da spiriti e Aoi è il ragazzo che molti anni prima fu designato dalla villa stessa per tenerli sotto controllo, aiutato dai fedeli spiriti servitori: Yukari, il gentile, e Ise, lo snob.

Nel primo volume della serie Gli spiriti di casa Momochi conosciamo i personaggi principali dell’opera e soprattutto la casa. In ogni suo centimetro, in ogni suo oggetto, in ogni suo angolo può celarsi uno spirito crudele che vuole impossessarsi dell’anima di Himari, l’unica discendente della stirpe Momochi e colei che sarà chiamata a prendere il posto di Aoi come “guardiano”.

Chi l’aiuterà a non cadere nei tranelli in cui la casa stessa la spingerà con i suoi spiriti e sussurri? Aoi naturalmente! Più di una volta per salvarla dovrà trasformarsi in Noe, il protettore guardiano della casa dotato di enormi poteri.

Non brilla per fantasia il nuovo lavoro di Aya Shouoto, conosciuta in Italia per Kiss of Rose Princess e He’s My Vampire. La casa infestata da fantasmi è un motivo sentito e risentito e il tenero tra Himari e Aoi si manifesta dal primo capitolo.

Compra: Gli spiriti di casa Momochi: 1

Ben caratterizzato nel primo volume è solo il personaggio di Aoi che però trasformandosi in Nue ricorda una versione decisamente lasciva di Tomoe nel più famoso Kamisama Kiss. Nonostante ciò il manga scorre velocemente, i disegni lineari, puliti e decisi sono piacevoli e molto presto ci si accorge che a spingerci oltre nella lettura è il desiderio della scoperta della vera protagonista del manga: la casa.

Dietro ogni porta si cela un mondo di spiriti, mostri e fantasmi, ma soprattutto cosa ci sarà nel suo cuore, dove nessuno vuole che Himari metta piede?

Lo potremo scoprire solo continuando a leggere Momochi-san Chi no Ayakashi Ouji, le premesse sono buone e c’è tanto ancora da chiarire e svelare: quali poteri svilupperà Himari oltre quello di allontanare gli spiriti? Perché Aoi non può uscire dalla casa? Cosa si nasconde di così terribile nel suo centro? Starà a voi scoprirlo. Buona lettura!

Articoli Correlati

Febbraio vedrà l’esordio nelle fumetterie d’oltreoceano della miniserie in cinque parti intitolata Savage...

29/12/2021 •

12:55

Il film anime Katsugeki Touken Ranbu è stato annunciato per la prima volta nel Settembre 2017, al termine della serie anime...

29/12/2021 •

09:20

The Missing 8 è il nuovo web anime originale di Naoki Yoshibe (Le Bizzarre Avventure di Jojo) e Wit Studio (Vinland Saga, Attack...

29/12/2021 •

09:05