Recensione: Spider-Man: Il Regno

Pubblicato il 14 Gennaio 2011 alle 12:15

Autore: Kaare Andrews Casa Editrice: Panini Comics
Provenienza: USA
Prezzo:
€ 15,00


In un futuro non troppo lontano, New York è governata da una sorta di regime denominato “Il Regno”. E’ severamente vietato opporsi ad esso o manifestare il proprio dissenso, pena l’incarcerazione o la morte. I supereroi non ci sono più, così come i supercriminali, e la gente deve sottostare a questa dittatura in cambio di un’effimera “protezione”. Questo iperprotezionismo si tradurrà nel cosiddetto progetto “Ragnatela”, ovvero una sorta di scudo laser che ricoprirà tutta la città, come se fosse in una bolla, da cui nessuno potrà più entrare né uscire.

In questo scenario lugubre e asfissiante troviamo un Peter Parker invecchiato e sfiduciato, che è sfuggito a tutte le sue responsabilità, appendendo il costume da supereroe al chiodo e conducendo una vita triste e inutile. Tutti i suoi cari ormai sono morti e si sente in colpa per ognuno di loro. Continua a vedere l’amata Mary Jane accanto a sé, anche se ormai lei non c’è più ed è solo un ricordo doloroso di una vita che ormai appartiene al passato.

L’unica voce fuori dal coro rimane quella del vecchio J.Jonah Jameson, diventato un vero e proprio predicatore, nel tentativo di aprire gli occhi della gente e soprattutto del suo amato/odiato ex-fotografo. Questo darà il via ad una serie di eventi che riporteranno in scena alcuni dei più famosi nemici di Spider-Man, ovviamente invecchiati e con costumi reinterpretati per l’occasione. Tra tutti spiccano un inedito Uomo Sabbia che dovrà fare i conti con la sua coscienza, una versione zombie del dott. Octopus e un inquietante Venom ferito nell’orgoglio e desideroso di vendetta…

Il talentuoso e camaleontico Kaare Andrews firma qui una delle sue opere più ambiziose, occupandosi sia della storia che dei disegni, in un chiaro omaggio a una delle opere più importanti del fumetto moderno, ovvero Il ritorno del Cavaliere Oscuro di Frank Miller. Questa somiglianza così marcata, non solo nelle tematiche, ma anche nello stile di disegno, non ha mancato di suscitare qualche critica e perplessità da parte dei fan, che sicuramente si sono trovati davanti una storia molto inconsueta per gli appassionati del Ragno.

I toni cupi e violenti de Il Regno, infatti, si addicono sicuramente di più a un personaggio come Batman, piuttosto che a Spider-Man, così come stona un po’ vedere un vecchietto in calzamaglia che saltella e tira calci, sparando battute. Penso che molti poi avrebbero da ridire sul fatto che Peter Parker possa uccidere qualcuno a sangue freddo, anche se si tratta di un criminale….

Personalmente, però, non ho ritenuto questi elementi così significativi da compromettere la storia, che ho trovato invece molto appassionante e coinvolgente. Andrews, a mio avviso, è riuscito perfettamente a trasmettere quel senso di angoscia e inquietudine che un racconto del genere deve dare, caratterizzando molto bene tutti i personaggi principali e inserendo al tempo stesso diversi elementi tipici della mitologia ragnesca.

Il tratto nervoso e stilizzato di Andrews ( unito anche a una buona dose di computer grafica ) ricorda volutamente quello di Miller, così come la denuncia sociale quasi sempre presente in questi futuri alternativi, apocalittici e inquietanti, che di fatto rispecchiano ed estremizzano le paure della società di oggi. Ma Kaare, del resto, non ha mai nascosto di aver amato molto la graphic novel di Miller e non è certo un’impresa facile cercare di omaggiarla, con buoni risultati. Il fatto che lui ci sia riuscito, in una delle sue prime prove come scrittore e autore completo, è la dimostrazione del grande talento di questo artista canadese.


Voto: 8

Articoli Correlati

Wolf Girl & Black Prince tornerà in Italia grazie a Yamato Video. La casa editrice milanese ha infatti annunciato il ritorno...

21/10/2021 •

18:41

Uncharted arriva sul grande schermo con un film live action interpretato da Tom Holland e Mark Wahlberg. Dopo vari ritardi, il...

21/10/2021 •

15:17

Presentato come evento speciale in anteprima ad Alice nella Città Ron Un Amico Fuori Programma, il nuovo film d’animazione...

21/10/2021 •

13:20