Top & Flop anime: Shokugeki no Soma, Triage X, Denpa Kyoushi, Sound! Euphonium

Pubblicato il 19 Maggio 2015 alle 15:30

Quattro nuovi anime della Primavera 2015, disponibili legalmente sub ita, sotto i riflettori della nostra rubrica aperiodica dedicata all’animazione giapponese.

denpa kyoushi anime

Denpa Kyoushi è una serie animata basata sull’omonimo manga slice of life di Takeshi Azuma, prodotta dallo studio A-1 Pictures e scritta da Atsushi Maekana per la regia di Masato Sato, distribuita in Italia da Yamato Video e in onda su Man-Ga.

Protagonista è Junichirou Kagami, ex studente prodigio le cui ricerche in campo scientifico gli sono valse un prestigioso premio, che però dopo la laurea si ripiega nella condizione di NEET, avulso dalla società dedito solo a trascorrere le sue giornate chiuso in casa davanti a un pc per aggiornare il suo blog dedicato agli anime. Tutto cambia quando la sorella Suzune, sempre armata di mazza da baseball, lo obbliga a fare una scelta: o si troverà un lavoro o potrà dire addio alla sua collezione di figure art.

Benché riluttante, Kagami accetta e prende il posto da supplente di scienze in un liceo dal quale però sarà licenziato a causa di un qui pro quo, lasciando nei suoi alunni un ricordo indelebile. Kagami, infatti, si rivela sin da subito un insegnante sopra le righe: il primo giorno di scuola sfida i suoi studenti a un videogame nell’intento di conoscerli meglio.

Una commedia sicuramente molto leggera con un protagonista sui generis che però sorprende per l’originalità con cui sono trattati alcuni temi delicati come il bullismo, il rispetto delle regole, la prepotenza e i luoghi comuni. Kagami sensei vive seconda la regola YD che significa (tradotta dall’inglese) faccio solo quello che desidero veramente. E tutta la serie è basata su questo suo particolare e originale concetto di libertà che esula dalle rigide regole imposte dalla società e propone originali alternative.

Un po’ bruttino e datato dal punto di vista grafico, Denpa è comunque una commedia gradevole e spensierata che merita la nostra promozione.

Voto: 6

triage x anime home 2

Prodotto da Xebec (Nadesico), Triage X adatta l’omonimo manga tutto azione & belle ragazze poco vestite di Shouji Sato (disegnatore del disperso Highschool of the Dead) pubblicato in italiano da Planet Manga. Le premesse dell’opera sono semplici, vedono l’organizzazione clandestina Black Label, patrocinata dal direttore del Mochizuki General Hospital, impegnata a eliminare i tumori maligni della società giustiziando i criminali responsabili.

La serie punta a intrattenere senza troppi pensieri facendo leva sull’azione spettacolare e la sensualità dei personaggi femminili protagonisti: se il secondo aspetto, nonostante le censure della versione televisiva che possiamo vedere su Crunchyroll, è ben preservato nell’animazione, in questi primi episodi è la prima componente a deludere per via di una realizzazione piuttosto ordinaria.

Dal passaggio sul piccolo schermo si perdono tanti dettagli importanti sul passato e le relazioni tra i personaggi, rendendo la trasposizione un’occasione sprecata per far divertire anche chi non conosce l’originale cartaceo. Chi lo conosce resterà probabilmente deluso e, viste le censure, dubitiamo proseguirà la visione fino alla fine.

Voto: 5

sound euphonium anime home

Di tutt’altra pasta è fatta la seconda proposta che abbiamo selezionato dal palinsesto di Crunchyroll per questo appuntamento: Sound! Euphonium, commedia scolastica a tema musicale che Kyoto Animation (K-On!, La Malinconia di Haruhi Suzumiya) dalla serie di light novel di Ayano Takeda.

Le vicende della serie ruotano attorno a Kumiko, studentessa del primo anno delle superiori che suona da sempre l’eufonio. Nella nuova scuola incappa in Reina, sua compagna della banda degli ottoni ai tempi delle medie i cui sentimenti finì col ferire, seppur involontariamente, l’anno precedente durante l’ultimo atto del torneo musicale. Per questo motivo è titubante sull’iscrizione al club degli ottoni della nuova scuola, ma l’entusiasmo delle compagne di classe Hazuki e Sapphire finisce con lo sconfiggere l’esitazione. Resta il problema di riuscire a rivolgere la parola alla compagna di un tempo…

Sound! Euphonium è un’ottimo esempio di commedia ben fatta, deliziosa nel ritrarre la quotidianità e sopratutto le diverse personalità delle protagoniste i cui sentimenti, stati d’animo e aspirazioni sono tratteggiati e analizzati con intelligenza e sensibilità. Superbo sotto ogni aspetto della realizzazione tecnica, dai disegni di base, alle animazioni, ai fondali, alla scelta dei colori.

Un gioiellino.

Voto: 8

shokugeki no soma food wars

Shokugeki no Soma/ Food Wars! è l’adattamento animato del manga (prossimamente in Italia da Goen) scritto da Yuto Tsukuda, illustrato da Shun Saeki, con la collaborazione della chef Yuki Morisaki per la realizzazione delle ricette, prodotto dallo studio J.C. Staff per la regia di Yoshimoto Yonetani e distribuito in Italia da Yamato Video attraverso Yamato Animation.

Protagonista è Soma Yukihara, un ragazzo che sogna di fare lo chef e gestisce col padre il ristorante di famiglia. Quando l’uomo decide di chiudere baracca e andare in viaggio per il mondo, Soma si ritrova iscritto alla prestigiosa Totsuki Culinary Academy, una spietata scuola di formazione culinaria dalla quale solo il 10% degli iscritti esce indenne, superando l’esame per diventare chef.

Shokugeki no Soma è l’anime perfetto per gli amanti degli shounen manga incentrati sulle sfide e delle pepate commedie scolastiche. Il campo di battaglia stavolta è la cucina, le armi: utensili e ingredienti tra i più variegati e il premio il titolo di chef numero uno della prestigiosa accademia.

Come ogni guerra che si rispetti, gli scontri a suon di padelle, sono resi in modo spettacolare: meravigliosa la grafica, che fa letteralmente leccare i baffi durante le fasi della succulenta preparazione delle pietanze fino alla loro originale presentazione. Soma sforna piatti fantasiosi che incantano i sensi dei degustatori, riducendoli all’estasi, nudi e tremanti.

Sì perché mai come in Shokugeki no Soma il connubio eros e cibo è reso con tale dovizia di particolari. Saeki, infatti, spesso e volentieri esce “fuori dal piatto” proponendo un fan service che più che eccessivo (imbarazzante nella sua ovvietà) risulta fuori luogo. Food wars! è un anime così ricco dal punto di vista della trama e della caratterizzazione dei personaggi – Soma è un protagonista grandioso che unisce una faccia tosta a un cuore d’oro – che il food gasm si riduce a un ingrediente indigesto.

Serie che sarebbe stata promossa a pieni voti se fosse stata una commedia culinaria senza culi in aria!

Voto: 7,5

Articoli Correlati

Il canale YouTube dedicato all’anime Junji Ito Maniac: Japanese Tales of the Macabre ha condiviso recentemente una nuova e...

15/01/2023 •

18:00

Pokémon è un brand amato e apprezzato in tutto il mondo e come se non bastasse quest’ultimo si è diramato sempre in...

15/01/2023 •

16:00

One Piece RED è stato sicuramente in successo in tutto il mondo, e grazie alla distribuzione italiana abbiamo avuto modo di...

15/01/2023 •

13:45