Manga prima e dopo: come sono cambiati i personaggi

Pubblicato il 25 Novembre 2014 alle 17:00

Molti manga vengono pubblicati per anni, anni durante i quali lo stile dei disegnatori cambia spesso in modo evidente. Vediamo come questa evoluzione ha modificato la fisionomia dei personaggi di alcuni fumetti giapponesi tra cui Naruto, One Piece e Ken il Guerriero…

Contrariamente alla maggioranza dei comics americani e dei fumetti italiani i manga sono spesso opera di una sola persona o di un team sceneggiatore/disegnatore che però rimane fisso per tutta la durata della pubblicazione. Inevitabilmente la mano dell’artista si evolverà, o sperimenterà nuovi stili, o deciderà di rendere l’aspetto dei suoi personaggi più “al passo coi tempi”.

Lo youtuber kn9677 ha realizzato nel 2011 tre video che confrontano i volti dei protagonisti di diversi manga (più o meno famosi anche in Italia), grazie a cui è possibile notare queste metamorfosi, a volte veramente radicali: nelle prossime tre pagine ecco qualche estratto esemplificativo.

 

Ken prima dopo

Iniziamo con un classico: Ken il Guerriero, scritto da Buronson e disegnato da Tetsuo Hara

 

Akagi prima dopo

Da Slam Dunk (1990-1990) Takenori Akagi, di Takehiko Inoue

Arale prima dopo

Arale da Dr. Slump (& Arale, 1980-1984) di Akira Toriyama.

Articoli Correlati

Il manga di Machito Gomi che adatta Esplorazioni Pokémon è arrivato a conclusione. L’ultimo capitolo di Pocket Monsters:...

15/10/2021 •

08:53

Non sarà vistosamente presente fin dalla prima inquadratura l’iconica colonna sonora che ha caratterizzato i primi due...

15/10/2021 •

08:17

Matt Reeves ha condiviso sui social uno scatto inedito del film The Batman, in attesa del nuovo trailer che uscirà Sabato 16...

14/10/2021 •

20:40