Recensione Sky Pirates of Neo Terra n. 1 di 5 – Italycomics

Pubblicato il 20 Ottobre 2010 alle 08:00

Autori: Josh Wagner (testi) e Camilla D’Errico (disegni)
Editore: Italycomics
Provenienza: USA
Prezzo: € 3,00


La collana Gli Immaginari di Italycomics si arricchisce di una nuova miniserie pensata per i lettori di tutte le età, con una strizzatina d’occhio agli appassionati giocatori del Nintendo DS (sul cui videogioco omonimo il fumetto si basa) e dei cultori del gusto grafico nipponico.

Nel numero di esordio di Sky Pirates of Neo Terra assistiamo alla gara di qualificazione per il grande torneo delle corse di alianti che attira i Pirati Aerei di ogni tribù del continente; iniziamo a fare la conoscenza dello spericolato Billy e dei suoi amici, la dolce Suma e il meticoloso meccanico Ricket, e veniamo a conoscenza del misterioso Re Pirata, campione in carica della competizione i cui oscuri piani incombono sui concorrenti del torneo.

Il tutto raccontato in maniera chiara e accattivante grazie all’uso di una struttura circolare intervallata da flashback che, spezzando la narrazione della gara, accrescono la tensione e il coinvolgimento nella lettura.

Le tavole di Camilla D’Errico, illustratrice italo-canadese dall’indiscutibile talento, dipingono un mondo incantato sospeso nel tempo che sembra uscito da un lungometraggio di Hayao Miyazaki, ricco di tinte pastello e luminose ma anche di toni più cupi come l’Isola Dimenticata del Re Pirata avvolta da una fitta nebbia illuminata solo da fiumi di lava.
Lo stile usato mostra un’ottima padronanza e rielaborazione personale non solo di un character design di ispirazione manga ma anche della scansione del racconto tipico dei fumetti d’azione e d’avventura orientali per ragazzi, che rendono l’apporto artistico della disegnatrice il valore aggiunto alla miniserie. 

Edizione italiana ottima sotto ogni aspetto, dalla confezione all’adattamento, come da standard per la Italycomics.

Una proposta godibile per tutti coloro che cercano una lettura avventurosa dai toni fiabeschi, in grado di avvicinare ai comics sia un pubblico di lettori e lettrici più giovani sia chi non legge altro che manga ma prova curiosità per il fumetto occidentale.


Voto: 7 

Articoli Correlati

One Piece è diventato talmente virale da essere citato anche dal Ministero della Difesa ucraino. Nello specifico viene citata...

04/10/2022 •

11:00

Junji Ito è uno degli artisti più influenti di sempre, specie se parliamo del mondo horror e per questo Netflix e Toonami...

04/10/2022 •

10:00

Naruto è uno dei manga shonen più influenti di sempre. Figlio di One Piece e Dragon Ball il manga di Kishimoto ha cresciuto...

04/10/2022 •

09:00