One Piece: lo showrunner parla dell’impatto culturale del live action

Una serie incredibile

Pubblicato il 26 Ottobre 2023 alle 13:00

Steve Madea, uno degli showrunner del live action di One Piece ha concesso un’intervista a Comic Book di recente, discutendo tra le tante cose dell’impatto culturale di questa serie televisiva, capace di rompere una maledizione ormai duratura da molti anni a questa parte. Tra le domande poste allo showrunner, troviamo quella riguardante i motivi dietro il successo e di come insieme agli altri abbiano costruito una storia degna del nostro tempo:

“Sono sicuro che con questo live action di One Piece abbiamo realizzato una storia degna del nostro tempo. Non solo a livello di scrittura, ma anche tecnico. Infatti con i mezzi a disposizione per quanto riguarda effetti visivi e quant’altro, questa è stato senza dubbio il periodo giusto per realizzare una produzione del genere, spendendo un’equilibrata dose di denaro senza sbilanciarci troppo.

Parliamo di un racconto con al centro il viaggio, quindi è molto diversa dalle altre serie statiche dove le location sono quasi sempre le stesse, e questo senza dubbio ha aiutato con la leggerezza della visione e del desiderio che accomuna quasi tutti: viaggiare.” Maeda ha parlato anche del tempo impiegato per portare a termine la realizzazione e tra COVID e altri ritardi tecnici lo show ha impiegato alcuni anni prima di arrivare alla corte del pubblico.

One Piece: lo showrunner parla dell’impatto culturale del live action

“Il COVID ha fermato la produzione di circa 2 anni. Infatti, almeno parlando per me ci sono stato dentro per 4 anni e di certo abbiamo avuto un “tempismo perfetto”, muovendoci poco dopo l’inizio della pandemia. Nonostante questo abbiamo tentato di raccontare una storia fedele a quella originale, compiendo allo stesso tempo alcune scelte diverse, che a quanto pare hanno funzionato”. La serie in questione è stata davvero una rivoluzione e a oggi è ancora una delle più viste sulla piattaforma streaming Netflix.

Fonte Comic Book

Articoli Correlati

Yoshihiro Togashi, il creatore di Hunter x Hunter è tornato in azione. Dopo oltre un anno di pausa, l’artista è riuscito...

05/06/2024 •

11:00

L’estate è arrivata e, con l’avvicinarsi di luglio, l’industria degli anime farà un grande debutto a Los...

05/06/2024 •

09:00

Tra le uscite targate Panini Comics del 6 giugno 2024 troviamo il secondo appuntamento con Gli Infallibili di Leo Ortolani e il...

04/06/2024 •

18:00