Bone: Netflix non produrrà la serie animata tratta dal noto fumetto

Bone: Netflix non produrrà la serie animata tratta dal noto fumetto

Pubblicato il 22 Aprile 2022 alle 14:00

Secondo alcuni rumors riguardanti il settore Kids & Family di Netflix Animation, la famigerata piattaforma streaming non produrrà più la trasposizione animata di Bone, fumetto cult di Jeff Smith.

Successivamente al licenziamento di Phil Rynda, il responsabile dello sviluppo di prodotti animati originali di Netflix e di molti membri facenti parte del suo stesso staff, la produzione animata di Netflix ha subito diversi stop, e pare che molte serie saranno cancellate e molti prodotti nuovi soppressi.

La situazione era anche prevedibile, visto che per via delle condivisioni di account e la concorrenza spietata delle altre piattaforme streaming, Netflix ha avuto un calo di oltre 200.000 abbonamenti in tutto il mondo nell’ultimo trimestre, che ha causato un crollo delle azioni di più del 20% registrato il 19 aprile.

Annunciata nel corso del 2019, la storia era stata progettata per arrivare ad un pubblico di giovanissimi, che anche questo volta non ha visto la luce.

Non è la prima volta che l’opera tenta di essere adattata, infatti nel 2008 Warner Bros ne aveva acquistato i diritti, con un tentativo nel 2016 di produrre una trilogia di film, senza però mai riuscire nell’impresa.

Bone: Netflix non produrrà la serie animata tratta dal noto fumetto

Pubblicato negli Stati Uniti d’America tra il 1991 e il 2004, narra delle avventure di tre bone (creature bianche, antropomorfe e dal lungo naso):

Fone Bone e i suoi due cugini Phoney Bone (diminutivo di Phoncible P. Bone) e Smiley Bone; i quali, in fuga da Boneville, la loro città, si perdono in un deserto pietroso e raggiungono infine una vallata sconosciuta.

Qui vengono coinvolti nello scontro in atto tra gli esseri umani e delle creature pelose note come “creature ratto” (in originale «rat creatures», precedentemente resi con «Rattodonti»), comandati da un misterioso personaggio chiamato l’Incappucciato.

Bone ha la particolarità di unire il tratto semplice tipico del fumetto umoristico statunitense con una narrazione continuata che fonde un tono comico con uno maggiormente epico e drammatico.

Col proseguire della storia i tratti cupi si fanno via via predominanti. Opere a cui Bone può essere accostato, specie nello stile grafico, sono Cerebus di Dave Sim e Pogo di Walt Kelly.

I tre personaggi principali sono inoltre simili a tre corrispettivi disneyani: Fone Bone ricorda sia il Topolino degli anni Trenta e Quaranta, e in parte anche il Paperino più avventuroso e ottimista; Phoney Bone è un Paperone maggiormente pieno di sé e meno previdente; Smiley Bone, invece, richiama alla mente un Pippo un po’ furbacchione.

Articoli Correlati

Il terzo titolo mutante ad essere annunciato questa settimana è NYX, una serie regolare in uscita a luglio di Collin Kelly,...

12/04/2024 •

13:00

Il manga di Berserk è assente da quando il capitolo più recente è stato rilasciato permettendo ai fan di vedere Guts in...

12/04/2024 •

12:00

La serie anime di One Piece ha finalmente portato sul piccolo schermo l’atteso combattimento tra Rufy in modalità Gear...

12/04/2024 •

11:00