Venom – le 6 migliori versioni alternative del costume alieno

Il costume nero ha sempre il suo grande fascino.

0

E’ il simbionte più famoso di casa Marvel, ed è ricordato nella storia come uno dei nemici più forti dell’Uomo Ragno. Venom è stato un formidabile avversario per Spider-Man, concepito come sua naturale antitesi, l’omaccione in tuta nera ha fatto un debutto scoppiettante sulle pagine di Amazing Spider-Man #300.

Da allora sono passati 30 anni, ma l’interesse dei fan è tutt’ora più vivo che mai. Grazie ad intelligenti soluzioni narrative Venom ha superato la prova del tempo, diventando molto di più del villain grottesco creato da David Michelinie e Todd McFarlane. Nelle sue prime avventure il simbionte altro non è che un villain.

Come tale, il nuovo essere nato dalla fusione di Eddie Brock e del simbionte alieno intende eliminare la persona che più di tutti ha fatto soffrire entrambi: Spider-Man. Il duo verrà sconfitto innumerevoli volte dall’eroe, e in ogni apparizione scopriremo sempre di più su questo essere mostruoso. Chi è? Perché fa tutto questo? E cosa più importante, è davvero così cattivo?

Nel tempo, siamo venuti a conoscenza che Venom non è un personaggio così malvagio. Per quanto il destino sia stato crudele con entrambi, Venom non esisterebbe se non ci fosse uno dei due. Adesso Eddie Brock e l’altro sono inseparabili… ma è sempre stato così? Quanti ospiti ha avuto?

Un numero sicuro non lo conosciamo, ma ciò che è certo è che sono tanti. Grazie alla recente run di Donny Cates sappiamo che il simbionte è una creatura antichissima, probabilmente quanto lo stesso universo, ma nel momento in cui trova l’ospite ideale il gioco è fatto.

Detto ciò, passeremo in rassegna alcune delle più famose versioni alternative e non del simbionte. Curiosi di conoscere la lista? Ecco a voi 6 versioni alternative di Venom un po’ diverse dal solito!

6Scorpion

telegram_promo_mangaforever_3

In uno dei momenti più cupi della sua vita, Eddie Brock arriverà al punto di non riuscire più  a controllare il simbionte. La creatura dentro di sé ha iniziato a diventare sempre più potente imparando il linguaggio umano, facendo diventare Venom estremamente violento.

Quando Brock si rifiuterà di saziare la sua sete di “teste”, il simbionte comincerà a modificare la biochimica del corpo di Eddie ingannandolo, facendogli credere di avere un cancro, ma purtroppo per Eddie, questo suo continuo modo di agire provocherà in lui un vero cancro. Sconvolto dal comportamento aggressivo dell’altro, Eddie venderà il simbionte al Maggia.

Il simbionte si unirà prima a Vincent Fortunato, figlio di un boss del Maggia, ma dopo che quest’ultimo fuggirà da Spider-Man, la creatura ucciderà l’uomo solo dopo breve tempo. Il simbionte troverà più ideale l’unione con Mac Gargan aka Scorpion. Come Venom il villain asserì perfettamente agli istinti violenti della creatura divenendone succube in un certo senso, e si unì ai Thunderbolts di Norman Osborn.

telegram_promo_mangaforever_2

Una squadra che per conto dei Vendicatori, avrebbe dovuto rintracciare tutti gli eroi fuggitivi e non registrati dall’atto di registrazione dei supereroi. Durante una battaglia con Ragno d’Acciaio, Gargan perderà totalmente il controllo divorando il braccio del povero eroe davanti agli occhi increduli di tutti. Cos’è che caratterizza questa versione? Probabilmente è la più malvagia di tutte.

Letture consigliate: Noi siamo Venom (Marvel Knights: Spider-Man #7/8), Spider-Man Simbionte, Thunderbolts (Super-Eroi: le grandi saghe #46).

Indietro

COMMENTA IL POST