L’Ammiraglio della Marina con il corpo fatto di lava che è stato in grado di uccidere Ace con un solo pugno e che ha sconfitto il collega Aokiji è ora il Grand’Ammiraglio, e la notizia che la taglia e la fama di Monkey D. Rufy stiano raggiungendo nuove vette non può certo lasciarlo indifferente…

Come era facile aspettarsi, fra la saga di Whole Cake Island conclusasi di recente e il nuovo arco narrativo sono stati inseriti alcuni episodi riempitivi nei quali vengono riproposti nuovamente alcuni episodi del passato legati al personaggio che funge da perno della narrazione dell’episodio attuale. In questo caso, come viene indicato nel titolo stesso della puntata, è Sakazuki (o Akainu, “Cane Rosso”, se preferite), divenuto Grand’Ammirraglio della Marina al posto del più anziano, ma sempre presente Sengoku, il quale ora riveste il ruolo di Ispettore Generale della Marina.

Gli eventi più recenti, che hanno visto Mugiwara e alcuni selezionati membri della sua ciurma mettere in subbuglio Tottoland e creare non pochi problemi a Big Mom, l’unica donna che riveste il ruolo di Imperatrice, sono stati documentati in un articolo di giornale che sta letteralmente facendo il giro del mondo. Naturalmente, una copia di questo giornale è giunta anche nella mani di Sakazuki, il quale fa una importante considerazione, prima che inizi il lungo flashback a lui dedicato: avrebbe dovuto uccidere quel moccioso fatto di gomma insieme al suo fastidioso fratello adottivo maggiore quando ne ha avuto l’occasione, a Marineford.

L’episodio in sé, dunque, non contiene chissà quali rivelazioni, ma è occupato per la sua quasi totale interezza da un riassunto molto breve di ciò che è accaduto a Impel Down prima e a Marineford poi due anni prima degli eventi attuali. Diciamo che l’unico lato positivo è che posso cogliere l’occasione per una analisi un po’ più approfondita di due degli archi narrativi più significativi di One Piece, che potrete leggere in un articolo separato dal questa recensione.

Le cose sono parecchio cambiate, anche se sono trascorsi soltanto due anni, e Sengoku ne è perfettamente consapevole: mentre l’uomo guarda quello stesso mare in cui imperversano i pirati e i Marine combattono strenuamente contro di loro per mantenere ordine e giustizia e proteggere gli indifesi, non può non essere preoccupato per questa nuova e inarrestabile onda anomala, di cui grande protagonista si sta rivelando quel ragazzino che così strenuamente aveva combattuto insieme ai suoi nuovi amici proprio a Marineford, nel rivelatosi poi vano tentativo di salvare la vita di quello che allora credeva essere il suo unico fratello rimasto in vita: Portgas D. Ace. Dunque, dalle riflessione tutte personali di Sengoku e Sakazuki prende il via un lungo flashback nel quale sono concentrate le due saghe di Impel Down e Marineford.

ANTICIPAZIONI

Fujitora giunge a Marijoa nonostante l’esplicito divieto di Sakazuki di farsi rivedere senza aver prima catturato Rufy insieme a un nuovo Ammiraglio della Marina, mentre la Principessa degli Uomini Pesce Shiraoshi potrà finalmente ammirare le meraviglie del mondo che vive sulla terraferma nel prossimo episodio di One Piece, dal titolo La guerra dei vertici – L’erede spirituale del Re dei Pirati. Kaizoku ou ni ore wa naru!

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui