Boruto – Episodio 93: La giornata Genitori-Figli | Recensione

Grazie alla lunga pace raggiunta nel mondo dopo le devastazioni che ha portato la Quarta Guerra Mondiale dei Ninja, il Settimo Hokage decide di rendere più piacevole trascorrere il proprio tempo a Konoha istituendo una nuova festività che ha lo scopo di consolidare il rapporto fra genitori e figli. Ma sarà in grado egli stesso di prendervi parte insieme ai suoi due figli, o li deluderà ancora una volta?

Dopo la conclusione di un arco narrativo originale dell’anime, come è naturale che ci sia ci aspettano degli episodi puramente riempitivi che fungano da legame con il prosieguo della storia. Questo tuttavia non deve necessariamente significare che i filler previsti possano essere privi di valore in sé. In questo caso specifico, anche se dal punto di vista narrativo l’episodio in questione non aggiunge nulla di nuovo a quanto abbiamo già visto e appreso fino a questo momento, lo stesso scorre fluido e senza intoppi, presentando anche diversi momenti davvero ilari e divertenti.

FATHER DO YOU HEAR ME? DO YOU KNOW ME? DO YOU EVEN CARE? WHAT WILL YOU SAY, WHEN YOU SEE MY FACE?

Boruto e sua sorella minore Himawari vivono il rapporto con il proprio genitore maschike in maniera molto differente, direi opposta: mentre la piccola è sempre felice di ogni singola occasione in cui può trascorrere un po’ di tempo insieme al suo papà e ne fa tesoro, proprio perché sa che il suo papà è molto impegnato per via del suo ruolo di Hokage, Boruto non riesce proprio a perdonare a Naruto il fatto di essere un padre così assente. Ciò che gli fa più male, come ha già detto nel passato, è il fatto che continui a deludere la sua amatissima sorellina minore, che nonostante tutto, però, è sempre pronta a perdonargli qualsiasi mancanza.

L’astio e il risentimento che invece prova Boruto nei confronti di suo padre gli ha fatto perdere completamente la fiducia in una figura paterna quasi del tutto assente dalla sua vita, ma di cui, però, il ragazzino ha bisogno e di cui sente fortissima la mancanza. A causa di questo, Boruto non riesce a godersi nemmeno quei pochi momenti che potrebbe trascorrere con suo padre, levandosi spesso di torno proprio quando Naruto vorrebbe stare un po’ con lui.

E ciò avviene anche questa volta: forse un po’ per punire suo padre e per fargli provare sulla sua sua pelle cosa si prova quando si vorrebbero avere vicino le persone che più si amano al mondo, Boruto leva le tende appena vede arrivare a casa suo padre, tanto per cambiare in ritardo. Il ragazzo usa una scusa piuttosto banale, quella degli allenamenti, per non passare la giornata con suo padre e magari metterlo alla prova. Quando Naruto gli augura un buon allenamento con il sorriso sulle labbra, è però più che evidente il disappunto di Boruto, che avrebbe solo voluto che suo padre si dimostrasse interessato a lui, invitandolo a non andare via e a restare con lui e la piccola Hima:

KURAMA IN EDIZIONE LIMITATA!

L’episodio non è però solo incentrato sul rapporto fra Naruto e il suo primogenito e sulla tristezza che in generale trasmettono le immagini in cui viene mostrato anche in questa occasione. Dopo essere rientrato a casa, Naruto, così stanco da generare cloni già addormentati, viene accolto da una entusiasta Hima: solo in occasione della festa dedicata ai genitori e ai figli, sarà disponibile a Konoha un giocattolo ispirato a… Kurama! Naruto non può deludere la sua piccola, per cui si mette alla ricerca del prezioso ninnolo, così importante per lei, e rendendola protagonista di una divertente avventura.

Comunque, Boruto: Naruto Next Generations non tralascia mai l’aspetto più puramente umano dei suoi personaggi, per cui vedrete anche alcune scene in cui Naruto e soprattutto la piccola Himawari si dimostreranno generosi, di buon cuore e incredibilmente altruisti, anche nei confronti di una persona che gli avrà fatto un torto, perché quelle azioni sono state in realtà generate da delle intenzioni a loro volta buone. In questo, padre e figlia si rivelano incredibilmente simili, sotto un punto di vista caratteriale, nonostante fisicamente la bimba assomigli molto di più a sua madre.

ANTICIPAZIONI

I festeggiamenti in occasione della nuova festa dedicata ai genitori e ai figli non sono terminati, ed è anche prevista una gara di abbuffate! Choji e sua figlia Chocho non potranno certo lasciarsi sfuggire la ghiotta occasione di uscirne vincitori! Vedrete come se la caveranno nel prossimo episodio di Boruto: Naruto Next Generations, dal titolo Porzioni giganti! Il torneo dei mangioni!


Entra nel nostro canale di Telegram. Clicca qui

Loading...