La Gazzetta della BD – 17 gennaio 2019 –

Pubblicato il 17 Gennaio 2019 alle 17:00

Le novità dalla zona francofona a tema BD

Torna la classifica con le migliori vendite della prima settimana dell’anno; e poi festeggiamo insieme i 90 anni, ben portati, di Tintin. Infine, tre numeri di tre nuove collane lanciate da Glénat tra la fine dell’anno scorso ed i primi giorni del nuovo anno.

05 – La classifica dal 31 dicembre 2018 al 06 gennaio 2019 (GFK/Livres Hebdo)

Vediamo come sono andate le vendite post-natalizie: nessuno scossone nemmeno al vertice, dato che Blake e Mortimer mantengono la vetta, seguiti da Lucky Luke e Asterix. Evidentemente anche dopo le feste non è venuta meno la voglia di classici.

1) Blake et Mortimer, tome 25, La Vallée des Immortels, d’Yves Sente, Teun Berserik e Peter Van Dongen, éditions Dargaud

2) Les aventures de Lucky Luke d’après Morris tome 8, Un cow-boy à Paris, Jul e Achdé, éditions Lucky Comics

3) Astérix, Le secret de la potion magique, Uderzo e Goscinny, basato sul film d’Alexandre Astier e Louis Clichy, disegni Fabrice Tarrin, éditions Albert René

4) Les Vieux Fourneaux, tome 5, Bons pour l’asile, di Patrick Cauuet e Lupano Wilfrid, éditions Dargaud

5) Le voyage de Marcel Grob, Philippe Collin e Sébastien Goethals, éditions Futuropolis

6) Lou! tome 8, En route vers de nouvelles aventures, Julien Neel, éditions Glénat

7) L’Arabe du futur Volume 4, Une jeunesse au Moyen-Orient, (1987-1992), Riad Sattouf, Allary éditions

8) Les Légendaires: world without, tome 21, La Bataille du néant, Patrick Sobral, éditions Delcourt

9) L’Arabe du futur tome 1, Une jeunesse au Moyen-Orient (1978-1984), Riad Sattouf, Allary éditions

10) Les sisters tome 13, Kro d’la chance! , Cazenove e William, Bamboo édition

4 – Buon compleanno Tintin

In occasione dei 90 anni del personaggio, non mancano le occasioni per festeggiarlo degnamente: un adattamento al cinema, un documentario televisivo, un libro sulle sue controverse avventure nel Congo e persino un razzo… L’eroe con il ciuffetto biondo è su tutti i fronti.

Tintin e i suoi fedeli amici non avranno molto tempo per riposare nel 2019, né negli anni successivi:

I misteri di Tintin, una serie di documentari su France 5

Questa raccolta di documentari in tre parti è stata trasmessa su France 5 a fine dicembre e all’inizio di gennaio. Il blogger Alex Vizéo ha viaggiato nei quattro angoli del mondo, seguendo le orme dell’intrepido reporter, dal Perù, alla ricerca del Tempio del Sole, alla Scozia e in Cina alla ricerca del drago del Loto Blu. Questa elettrizzante serie è stata scritta da Laurence Descorps e Roméo Véran, in coproduzione con Moulinsart, che gestisce lo sfruttamento commerciale delle opere. Speriamo arrivi anche in Italia.

Tribolazioni di Tintin in Congo, uno studio sulla seconda avventura del reporter

In questo libro, di cui abbiamo già parlato e pubblicato alla fine di novembre da Casterman, il critico letterario e specialista di Hergé Philippe Goddin torna a parlare delle polemiche su quel volume, tra cliché coloniali e segreti dello sviluppo delle sue diverse versioni, analizzando in prospettiva le accuse di razzismo.

Il tempio del Sole, versione radio

Dal 2015, France Culture e la Comédie-Française hanno sviluppato, in collaborazione con Moulinsart, adattamenti radiofonici delle avventure del piccolo reporter. Il prossimo episodio inedito, Il tempio del Sole, andrà in onda il 22 aprile. Diversi episodi di dicembre sono ancora disponibili sul sito web della radio.

Il tempio del Sole al cinema

Dopo Steven Spielberg, è stato il turno di Peter Jackson, l’autore del blockbuster Il Signore degli Anelli, ad adattare le avventure di Tintin in un film. Con Andy Serkis nei panni del Capitano Haddock e Jamie Bell in Tintin, il film uscirà nelle sale nel 2021.

Tintin sulla luna?

L’imprenditore Elon Musk vuole inviare sulla Luna, nel 2023, un veicolo spaziale chiamato SpaceX. Per la sua nave, di cui ha reso pubblico il design il 7 gennaio 2019, si è ispirato al celebre razzo a scacchi bianchi e rossi del volume Obiettivo Luna.

03 – La motologia norrena torna propotente in salsa BD

Dio serpente  – Volume 1 – Le lacrime di Odino è una nuova serie Glénat dello sceneggiatore Jerome Gray e con i disegni di Benoit Dellac. Il classico cartonato è in vendita ad euro 13,90 a partire dal 16 gennaio 2019.

Un vichingo non si ferma davanti a nulla… tranne, forse, davanti alla furia di un berserk.

Islanda, tanto tempo fa… Ulf Keludar, vichingo signore del sud dell’isola, raccoglie sulla riva un uomo privo di sensi, l’unico superstite del naufragio della sua nave. Un nativo delle Orcadi, l’ignoto non è un semplice naufrago, il suo nome è Elrik e porta il marchio di Odino, il marchio di guerrieri-bestie, i tre leggendari “berserk” di questo mondo, scelti dal re degli dei stesso e dotati di un potere sovrumano. Cacciato dal re Haakon di Norvegia e animato da un profondo desiderio di vendetta Elrik sarà, suo malgrado, costretto a prendere parte al conflitto tra Ulf e un altro potente signore dell’isola. Con il sangue, sta per cambiare il destino dell’Islanda, e forse anche quello dell’intera nazione vichinga… Dopo Horacio d’Alba, Gray ci porta in una nuova saga d’avventura. Un’odissea veemente e bellicosa di affascinante mitologia, fatta di sangue e furia, portata in vita dal potere artistico di Dellac.

02 – Una nuova serie di fantascienza per Glénat

Dolores UCC – Volume 01 – Il sentiero dei nuovi pionieri è ad opera di Didier Tarquin, qui sceneggiatore e disegnatore; i colori sono di Lyse Tarquin. Per euro 13,90, sempre pubblicato da Glénat, il volume è già disponibile.

Cosa c’è di meglio di un’astronave per volare da solo? Questo è un grande giorno per sorella Mony. All’età di 18 anni, è giunto il momento per questa orfana raccolta alla porta del convento dei Nuovi Pionieri di lasciare il nido e trovare la sua strada. Ma appena spinta nel mondo esterno, qui la ragazza scopre di avere ereditato l’UCC Dolores, un incrociatore di guerra dell’esercito confederato che apparteneva al generale Mc Monroe, di sinistra memoria! Incapace di manovrare una macchina del genere, la candida Mony cerca un pilota e “trova” Kash, veterano taciturno e desideroso di cambiare la sua vita. Insieme, prendono la direzione del confine ai comandi di Dolores, una nave con un passato misterioso! Per il suo ingresso nel catalogo Glénat, Didier Tarquin ci regala come autore completo questa nuova serie di SF, dove si spinge sempre oltre i limiti del suo virtuoso disegno e della sua maestria narrativa. Una emozionante odissea nello spazio con eroi accattivanti che fanno vibrare i confini del genere, evocando insieme Star Wars, Firefly e Cowboy Bebop!-

01 – L’avventura di Perdide

L’orfano di Perdide – Volume 2 vanta la sceneggiature di Régis Haurière ed i disegni di Adriàn. Il cartonato, di 56 pagine, ha un prezzo di euro 14,50 e lo trovate in libreria dal 16 gennaio 2019.

Il primo volume è uscito nella seconda metà dell’anno scorso: il suo nome è Claudi, ha quattro anni ed è l’ultimo sopravvissuto di Perdide.

Dopo la morte dei suoi genitori, Claudi, 4 anni, è ora l’unico sopravvissuto di Perdide. Ma come sfuggire ai pericoli di un pianeta così ostile? Ma è con l’aiuto di una radio trasmittente lasciata da sua madre che Claudi entrerà in contatto con Grand Max, un vecchio amico della famiglia… gli autori ci immergono in un favoloso dittico di fantascienza che si occupa del paradosso temporale. Un adattamento moderno del romanzo di Stefan Wul del 1958.

 

Articoli Correlati

Sotto il regno selvaggio dei vampiri raccontato da Jed MacKay e Pepe Larraz in Blood Hunt, nessuno sulla Terra è al sicuro dalla...

22/02/2024 •

15:30

Goku e Gohan hanno spesso misurato il loro livello allenandosi insieme nel manga di Dragon Ball. Per concludere...

22/02/2024 •

10:17

In home video grazie ad Anime Factory etichetta di Plaion Pictures dedicata all’animazione nipponica è arrivata la favola...

22/02/2024 •

10:15