Boruto – Episodio 88: Scontro con Kokuyo! | Recensione

Dopo una pausa durata una settimana, Boruto: Naruto Next Generations torna in grandissimo stile con una puntata davvero molto ricca sia sotto il punto di vista dei combattimenti che per quanto riguarda importanti rivelazioni sulla trama.

Sappiamo tutti molto bene un paio di cose che riguardano questa serie di animazione basata sul seguito dell’amatissima opera di Masashi Kishimoto Naruto:

  1. Boruto: Naruto Next Generations non è scritto da Kishimoto;
  2. la saga corrente ambientata nel Villaggio della Roccia non è presente nel manga.

Alla luce di queste informazioni, sembrerebbe ovvio che la qualità del prodotto finale sarà scarsa e che la serie stessa sarà inficiata da una marea di filler, proprio come Naruto. Ma gli sceneggiatori di questo anime, probabilmente consci dei problemi di Naruto, stanno davvero dando il meglio di sé per costruire un prodotto di qualità e ricco di contenuti, seppur con qualche eccezione (mi riferisco agli episodi puramente riempitivi).

L’episodio andato in onda in Giappone la scorsa domenica è da annoverare fra i meglio riusciti dell’intera saga attuale, ed è talmente pregna di contenuti che alcuni argomenti meritano di essere analizzati in separata sede.

IL RITORNO DI ONOKI

Dopo aver lungamente parlato con Boruto, il giovane figlio del Settimo Hokage e l’ex Terzo Tsuchikage Onoki fanno ritorno nel Villaggio della Roccia, Qui, Onoki avrà modo di parlare con il suo clone Kuu e di verificare con i propri occhi cosa sia accaduto al suo amato Villaggio durante la sua seppur breve assenza. E lo spettacolo che gli si parerà di fronte non sarà certo dei più rassicuranti:

Perché tutta questa desolazione? Perché il Villaggio della Roccia, fino a pochissimo tempo prima fiorente e pieno di vita, ora è desertico e in un pietoso stato di abbandono? Dove sono finiti tutti i suoi abitanti? E perché gli Akuta se ne vanno liberamente a spasso per le strade diversamente prive di vita della Roccia? Onoki riceverà le risposte a queste domande proprio dal suo Kuu. E non gli piaceranno affatto.

IL MISTERIOSO MITSUKI

Come abbiamo già potuto vedere negli episodi precedenti, Mitsuki sta collaborando di sua spontanea volontà con gli Akuta: dopo averli seguiti senza fare storie fino al Villaggio della Foglia, disertando, di fatto, Konoha, il piccolo “figlio” del Sommo Orochimaru si è anche sottoposto a degli esami che hanno rivelato il segreto della sua longevità: all’interno del suo corpo il suo amato paparino ha inserito un vero cuore umano.

Ora, Mitsuki sembra essere ancora molto collaborativo e favorevole all’omicidio degli abitanti della Roccia al fine di strappargli via i loro cuori. Ma è davvero così? La verità è che non sappiamo ancora quali siano i reali intenti di Mitsuki, anzi, non sappiamo nemmeno se questi intenti siano realmente suoi o se, invece, siano stati impiantati nel suo cervello e nel suo inconscio proprio da Orochimaru.

KOKUYO, UN AVVERSARIO TEMIBILE

Kokuyo è un Akuta dalla forza e dalla velocità straordinarie, perciò la domanda è: come potrebbero riuscire ad avere la meglio su di lui dei semplici Genin? Certo, Inojin, Shikadai e Chocho non sono Ninja da molto tempo e dispongono di pochissime tecniche di combattimento, che, fra l’altro, non sono nemmeno in grado di padroneggiare come si deve: l’esito dello scontro sembrerebbe dunque sfavorirli nettamente.

Però, non dobbiamo dimenticare un paio di dettagli fondamentali, ovvero delle caratteristiche peculiari di ognuno dei tre ragazzi:

  • Chocho può espandere il suo corpo usando la tecnica della famiglia Akimichi;
  • Shikadai può contare sul suo intelletto e sulla Tecnica del Controllo dell’Ombra ereditata dalla famiglia Nara;
  • Inojin è in grado di usare sia l’Ultraillustrazione Animale ereditata da suo padre Sai che la tecnica del Capovolgimento Spirituale della famiglia di sua madre Ino, gli Yamanaka.

Il nuovo trio Ino-Shika-Cho entra in azione!

ANTICIPAZIONI

Lo scontro con gli Akuta continuerà nel prossimo episodio di Boruto: Naruto Next Generations, dal titolo Un animo incrollabile:


Entra nel nostro canale di Telegram. Clicca qui

Loading...