Se sperata in una puntata ricchissima di azione e mazzate come la precedente, ricredetevi.

Come potrebbe suggerire il titolo stesso dell’episodio, ieri abbiamo potuto assistere a uno di quegli episodi preparatori costruiti principalmente per fornire informazioni su un personaggio, che magari vedremo in azione nell’episodio successivo. In questo caso, viene presentato Il malavitoso dietro le sbarre conosciuto con il nome di Polpo.

  • La Passione di Giorno

Giorno è riuscito a convincere Bruno ad aiutarlo nella sua bizzarra impresa: scalare la piramide della malavita napoletana per poterle infliggere un colpo alle spalle e fondare una associazione criminale tutta sua, magari con black jack e squillo di lusso, il tutto per liberare Napoli dalla morsa di una gang che non si fa problemi nemmeno se si tratta di vendere droga ai bambini. Il sogno di Naruto era diventare Hokage, il sogno di Rufy è diventare il Re dei Pirati, il sogno di Giorno è diventare una gang star.

Il primo passo da compiere è innanzitutto quello di entrare nella gang Passione, e in questo Bruno Bucciarati, il primo e per ora unico alleato di Giorno Giovanna, si rivelerà indispensabile: Bruno può infatti organizzare un incontro privato fra il suo nuovo e alla moda socio in affari e Polpo, un esponente molto importante della gang Passione. Sarebbe stato più semplice e immediato parlare direttamente con il Boss, ma la verità è che nessuno ha idea di chi sia. Beh, meglio di niente.

Non voglio entrare nei dettagli per evitare brutalissimi spoiler, ma sappiate che Giorno verrà sottoposto da Polpo a una prova quantomeno bizzarra per poterne testare l’effettiva lealtà. Al figlio di DIO Brando basterà dunque portare a termine questa delicatissima missione per potersi considerare un membro effettivo della gang criminale napoletana nota con il nome di Passione.

Nome originale dello Stand: Echoes Act 3
  • Koichi’s back

Come Le Bizzarre Avventure di JoJo ci ha da tempo abituati con le serie precedenti, c’è sempre un punto di raccordo con le stagioni più vecchie, trattandosi di una saga familiare. Oltre a DIO (dalla prima serie, Phantom Blood) e a Jotaro Kujo (dalla terza serie, la memorabile Stardust Crusaders), finora abbiamo visto anche Koichi Hirose (dalla quarta serie, Diamod Is Unbreakable), che farà il suo ritorno perché non è ancora riuscito a recuperare i suoi bagagli e il suo passaporto. Giorno si stupisce molto nel vederlo arrivare: chi è quel giapponese, e come fa a sapere dove vive?

Certo, ora Giorno ha ben altro a cui pensare, ma è naturale che la presenza di Koichi sia per lui assolutamente inspiegabile al momento, poiché i due non hanno ancora avuto modo di parlare, e quando ciò avverrà Giorno potrà finalmente avere alcune risposte e comprendere fino in fondo cosa significhi essere un Portatore di Stand e quanto sia importante il lavoro di squadra.

  • La morte del Polpo è un buon Chianti

Non vi mostrerò Polpo, né il suo Stand in questa sede, ma merita una menzione particolare la sua caratterizzazione in queste primissime scene di presentazione. Polpo ricalca appieno i tratti più tipici dei boss mafiosi: gode di una serie di privilegi a cui nessun altro prigioniero del carcere può ambire, e la sua influenza sul mondo esterno è tale che il fatto che sia o meno in libertà sembra non contare affatto. Inoltre, alcune sue caratteristiche riportano alla memoria il dottor Hannibal Lecter: la cella in cui vive non è limitata da delle comuni sbarre, ma da una spessa lastra di vetro, e indovinate un po’ quale vino sorseggia nella sua cella? Proprio così, “un buon Chianti”.

  • Uno Stand d’oro

Giorno sta imparando sempre più rapidamente come impiegare nella maniera più efficace gli straordinari poteri di Gold Experience, che in questo terzo episodio di Vento Aureo lo trarranno in salvo in ben due distinte situazioni. La pianificazione attenta degli oggetti da far colpire a Gold Experience è fondamentale come la rapidità di pensiero per il suo suo affascinante Portatore.

Ricordiamo che fino allo scorso episodio Giorno non sapeva nemmeno che esistessero altri individui dotati di poteri simili ai suoi, come non sapeva usare il suo Stand, mentre ora ha già acquisito maggiore dimestichezza e controllo della situazione, riuscendo a trasformare i due oggetti toccati da Gold Experience esattamente in ciò che vuole, mentre solo fino a qualche tempo prima sapeva solo che da oggetti diversi nasceranno forme di vita differenti. L’unico appunto è sul primo di questi due impieghi, che risulta alquanto forzato.

  • Polpo vs Gold Experience

Verso la fine dell’episodio potrete vedere come si stia preparando l’azione per il prossimo scontro, che si preannuncia davvero molto interessante, vista la particolarità dello Stand di Polpo. Non resta dunque che attendere la prossima settimana!

Le Bizzarre Avventure di JoJo – Vento Aureo è distribuito legalmente e in maniera del tutto gratuita qui in Italia dalla piattaforma online VVVVID.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui