The Seven Deadly Sins: Revival of The Commandments – Episodio 22: Il ritorno dei Peccati | Recensione

0
L’ultimo episodio trasmesso in Giappone di The Seven Deadly Sins: Revival of The Commandments è stato molto ricco di colpi di scena e rivelazioni, che iniziano a gettare una nuova luce sul personaggio di Elizabeth.

La battaglia contro i Dieci Comandamenti imperversa ancora, e in questa occasione potrete ammirare la potenza del Comandamento di Zeldris, il Comandamento della Pietà: anche se è il più minuto fisicamente dell’esercito di élite al diretto servizio del Re dei Demoni in persona, il suo potere non va affatto sottovalutato. Non vi sveliamo in cosa consiste per non rovinarvi la sorpresa, ma sappiate che potrebbe davvero stupirvi!

  • L’essere umano più potente al mondo

Avrete già intuito che stiamo parlando di Escanor, che probabilmente è anche lessere umano più superbo al mondo! La modestia, infatti, gli appartiene soltanto quando il Sole non brilla alto nel cielo, durante la note, quando si trasforma in un uomo molto minuto, magro, fisicamente debole e timido. Ma lo scontro con Estarossa si sta svolgendo durante una splendida giornata di Sole, e questo metterà in serio pericolo la vita del Demone. Non solo, ma Escanor ricorda a Estarossa che sarebbe meglio per lui non infuriarsi e non provare odio nei suoi confronti, se non vuole cadere egli stesso vittima del suo Comandamento. Il fatto che anche i Dieci Comandamenti possano cadere vittime di tutti i Comandamenti, incluso il proprio, aggiunge una nota di imprevedibilità agli scontri.

La battaglia fra i due sarà ricca di scene di azione anche cruente, ma anche Estarossa ha un asso nella manica, un potere che abbiamo già visto in atto altre volte nella serie e che appartiene anche al nostro Meliodas, che ha tradito il suo Clan di origine per motivi che restano ancora avvolti nel mistero. Naturalmente, Escanor non se ne lascerà impressionare, né tanto meno perderà la propria innata superbia, nemmeno quando sembrerà che lo scontro potrebbe vederlo sconfitto. Del resto, può contare, oltre che sulla sua impressionante potenza fisica, anche su un immane potere magico che deriva dal Sole, la fonte di luce prima ria sul nostro pianeta: si tratta, cioè, di un potere opposto a quello dell’oscurità che caratterizza tutti i Demoni.

 

  • Fiat lux

Escanor non sarà però il solo eroe che porta con sé il potere della Luce: dobbiamo infatti ricordare la presenza di Elizabeth, ma scoprirete che entrerà in scena un’altra entità “illuminata”, chiamata in soccorso dal Cavaliere Sacro Denzel quando si troverà di fronte a Derieri e Moonspeet:

Ancora una volta, nell’episodio viene evidenziato che non si tratta solo di una battaglia per salvare la Britannia, ma di un vero e proprio scontro fra il Bene e il Male, in cui perfino una creatura delle Tenebre come Meliodas può infine correre incontro alla luce emanata dalla donna che ama, la cui anima ora risiede nel corpo di Elizabeth.

Derieri sembra infatti riconoscere in lei Liz, l’unica donna al mondo che Meliodas può amare e che morì molti anni prima. Ma sarà davvero così, o forse Derieri ha capito qualcosa di diverso? Ma soprattutto, chi è in realtà Elizabeth? E cosa significa lo strano simbolo che compare di quando in  quando nell’iride del suo occhio destro?20

  • Anticipazioni

Vi lasciamo ora con qualche breve immagine tratta dal prossimo episodio, dal’evocativo titolo L’eroe si rialza!

https://youtu.be/4PkN997iqZQ

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui